IL POTERE "ILLUMINATI" VATICANO,MASSONERIA,FAMIGLIE REALI,SOCIETA' SEGRETE.

ERIC JON PHELPS: I GESUITI E IL VATICANO (PARTE PRIMA) Il ruolo dei Gesuiti e della Chiesa Cattolica negli Stati Uniti d'America, i Gesuiti e il Sionismo, Josef Stalin e i Gesuiti, la Guerra Fredda, il Concilio di Trento, il Giuramento dei Gesuiti del Quarto Voto, il Vaticano e le Due Chiavi, il Potere Spituale Universale e il Potere Temporale Universale, i Cavalieri di Malta, i Cavalieri di Colombo, il Casato di Hannover/Windsor e i Gesuiti, il Sionismo Massonico e i Gesuiti, i Gesuiti e il Comunismo, l'emigrazione dei Cattolici verso le Americhe e il ruolo dei Gesuiti e dei Cavalieri di Colombo, Malcolm X e la Nation of Islam, Fidel Castro e i Gesuiti, il Papa Nero e il Papa Bianco, il Sacro Romano Impero del XIV Emendamento, i Gesuiti e la Massoneria, l'ex-Gesuita Alberto Rivera e le sue rivelazioni, "Dominus ac Redemptor Noster" e la soppressione dei Gesuiti, l'omicidio di Papa Giovanni Paolo I, gli Illuminati di Adam Weishaupt e i Gesuiti, George Washington e il Generale Lafayette, le Guerre Napoleoniche, il Congresso di Vienna e il Trattato Segreto di Verona, Napoleone Bonaparte, la Corsica e i Gesuiti, i Gesuiti in Cina e in Giappone, la figura di Bismarck, i Gesuiti e le Agenzie di Intelligence, il marchio IHS, l'omicidio di John Fitzgerald Kennedy, il ruolo di Hitler, Franco e Mussolini, le Università di Georgetown e Fordham, i Gesuiti, Stonyhurst e la Regina d'Inghilterra, i Gesuiti e l'affondamento del Titanic, la Seconda Guerra dei Trentanni (1914-1945), il Ku-Klux-Klan, Albert Pike e i Gesuiti, il Messico, gli Asburgo e i Gesuiti, l'omicidio di Abramo Lincoln, Vittorio Emanuele II, l'Unità d'Italia e il Vaticano, le Guerre dell'Oppio, il Bolscevismo e i Gesuiti, il Calendario Giuliano, il Calendario Gregoriano e i Gesuiti, Armand Hammer, Henry Ford, l'Unione Sovietica e i Gesuiti, i Gesuiti e l'annientamento dei nativi americani, i Protocolli di Sion e i Gesuiti, la Rivoluzione Francese, la Rivoluzione Russa e i Gesuiti, l'FBI, l'NSA, la FEMA e i Gesuiti, i Gesuiti e la Mafia, i Gesuiti, il traffico internazionale di droga e il riciclaggio di denaro sporco, i Wahhabiti, l'Arabia Saudita e i Gesuiti, Franklin Delano Roosevelt, Edmund Walsh e i Gesuiti, le bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki, le rivelazioni del figlio di Franklin Delano Roosevelt, l'Iraq, Saddam Hussein e i Gesuiti. -------------- ---------------------- ----------------------- -------------- ---------------------- ----------------------- -------------- ---------------------- ----------------------- INTERVISTA PRIMA PARTE BH - Brian Hall JM - Jordan Maxwell EJP - Eric Jon Phelps BH: Buongiorno signori e signore e benvenuti a ConspiracyCon 2002. Vi ringrazio tutti per essere intervenuti. Non sarò io a presentare il nostro primo ospite, in questa conferenza, lo farà qualcuno nei confronti del quale nutro il più grande rispetto, sarà lui a farlo al mio posto. Ha alle sue spalle più di 40 anni di esperienza e di ricerche ed è stato una delle attrazioni principali nella conferenza dello scorso anno. E' un gentiluomo ed uno studioso oltre che un grande amico. Dato che le sue ricerche sono estremamente affini a quelle del nostro primo ospite, ci onora quindi della sua speciale apparizione, e di questa introduzione. Detto questo, cedo il palco al Signor Jordan Maxwell. JM: Voglio ringraziare gli organizzatori, Brian e Victoria, che mi hanno permesso di essere qui tra voi e colgo l'occasione per citare qualcosa da Hiram Mann: "nessun uomo può dirsi libero se la libertà non gli è concessa, i migliori uomini marciscono in luride prigioni mentre coloro che li piangono, uno dopo l'altro vengono messi a morte da coloro che cercano di compiacere". Non ci può essere alcuna causa comune con un nemico della nostra libertà (freedom). Noi siamo costretti ad affrontare una situazione difficilissima in questo Paese (USA). Dobbiamo affrontare persone che pianificano la distruzione del nostro Paese e delle nostre libertà (freedom). Questo Paese è l'unico che io conosca che sia stato fondato su una Costituzione che afferma che tutti noi siamo stati creati da Dio con alcuni diritti inalienabili. Oggi l'idea è invece che se non sei parte della Corporation chiamata Stati Uniti loro siano in grado di porre vincoli al tuo diritto di proprietà. Possono importi dei vincoli in base ai quali vieni riconosciuto come un ali-en (alii ens - ente giuridico di proprietà di altri), diventi un "ali-en". In questo senso, per numerosi anni, ho parlato dell'establishment Gesuita, di cospirazione in genere. Certamente molti di quelli che mi hanno ascoltato hanno pensato che io sia un anti-Cristiano. Sono stato definito anche così, tuttavia, nei fatti, gran parte di quella che viene definita Chiesa Cristiana è stata usurpata da società segrete ed ordini fondati sulla fratellanza provenienti da Roma. Si tratta di una questione che molto mi preoccupa ed ho osservato per numerosi anni le malefatte della Cristianità, ispirate da quella che io considero essere una delle più perniciose istituzioni presenti sulla faccia della Terra, e quello che voglio comprendiate è che io non intendo riferirmi alle persone che fanno parte di una Chiesa o di una organizzazione, io sto parlando di entità corporative. Una delle più potenti società segrete del mondo è quella dei Gesuiti. I Gesuiti esistono dal 1500. E' stato detto circa venti anni fa , sulla ABC, Paul Harvey ha affermato che è stato un sacerdote Gesuita a fondare l'OLP. L'OLP è stata fondata dai Gesuiti. Il documento del Mein Kampf di Hitler si dice sia stato messo a punto da un sacerdote Gesuita. L'influenza Cattolica e Gesuita sull'America è devastante. Io sono nato e cresciuto nella fede Cattolica, la mia famiglia era Cattolica, la mia famiglia mi ha insegnato il rispetto per Dio e la divinità, ma nutro serissime preoccupazioni a proposito dell'influenza dei Gesuiti su questo Paese, su di noi e sul nostro Paese. L'Università di Georgetown, preso la quale numerosi Presidenti hanno studiato, è un'Università Gesuita. Quando sono venuto a conoscenza del libro "Vatican Assassins" - e guarda caso, quando si consultano i vecchi dizionari, nei vecchi dizionari troverete il termine Gesuita (Jesuit), ed immediatamente dopo Gesuita, Gesuitico (Jesuitical), e quindi immediatamente dopo troverete un'altra voce: omicidio in stile Gesuita (Jesuit assassination). Quindi, pare che anche nei dizionari sappiano che i Gesuiti siano stati principalmente degli assassini operanti in tutto il mondo e che siano stati coinvolti in efferati e terribili atti, e credo anche che numerosi elementi di ciò che vediamo all'opera in Medio Oriente, oggi, siano ispirati dai Gesuiti. Qualcuno probabilmente dovrebbe prestare maggiore attenzione a quello che oggi definiamo Sionismo, perchè il Sionismo non è Ebraico (Jewish), non ha niente a che vedere con l'essere Ebrei (Jewish). I simboli del Sionismo sono Saturniani, risalgono a tempi molto antichi. C'è qualcosa di estremamente sinistro all'opera, esattamente di fronte ai nostri occhi e noi non riusciamo neppure a comprenderne i termini. Questa è la ragione per cui sono felice di presentare a voi Jon Phelps, perchè io amo questo genere di informazioni, amo queste tematiche, quelle relative all'apparato cospiratorio che i Gesuiti sono stati in grado di organizzare. E questa è la ragione per cui intendo introdurre il relatore, il prossimo relatore. Spero che voi comprendiate che non desideriamo ridicolizzare o attaccare una qualunque organizzazione. Quello che stiamo cercando di fare è andare sino in fondo per scoprire chi si nasconda dietro il tradimento che sta avendo luogo in questo Paese. Io credo che la Chiesa Cattolica, in qualità di Corporation (persona giuridica in forma di società di capitali), in qualità di antica Entità, a partire da IV secolo, abbia avuto su questo Paese una delle influenze più nefaste di cui il mondo sia mai stato testimone. Io sono nato e cresciuto come un Cattolico. Mia madre aveva uno zio che lavorava per il Segretariato di Stato Vaticano. Il mio bisnonno era una Senatore della Florida. Ho svolto ricerche su queste tematiche per molti anni. Noi dobbiamo renderci conto di come il Vaticano sia coinvolto nella distruzione di numerosi Paesi e soprattutto del nostro. Questo Paese offre le più grandi misure difensive contro la tirannia. Un grande uomo di Stato affermò: "la lotta contro un tiranno, è obbedienza resa a Dio". E' questo che stiamo tentando di fare oggi. Quindi vi saluto, presentandovi il prossimo relatore, il Signor Phelps con "Vatican Assassins". Grazie. EJP: Buongiorno. Funziona? Va bene. Grazie dell'introduzione. Cominciamo. Il nostro Paese è storicamente una nazione Bianca Anglo-Sassone e Protestante. E' stato fondato sui principi della Riforma Protestante e la Bibbia rappresenta il nostro testo di riferimento. E' dalla Bibbia che la nostra Costituzione è nata, esattamente come avvenne con la Repubblica Olandese per la loro Costituzione. All'inizio del mio libro, comincio con un punto specifico, con la mia tesi che è: "in quale maniera il Generale dei Gesuiti renderà il Papa il monarca universale teocratico del mondo come profetizzato dalle Scritture? Egli opererà per realizzare una dittatura militare assoluta, leale a Roma, in ogni nazione. Ed hanno effettivamente realizzato tutto questo in Inghilterra a partire dall'Ottocento ed in America a partire dal Novecento. Quindi daranno il via alla seconda Guerra dei Trentanni, dal 1914 al 1945. Ed alcuni dei benefici comprenderanno l'installazione di un Grande Inquisitore Cattolico in Russia, Joseph Stalin era un cattolico, fu istruito dai Gesuiti presso il Seminario di Tiflis, ed era uno dei favoriti del Cardinale Agagian che era il Capo effettivo del KGB. E l'installazione di Benito Mussolini, che è stato colui il quale ha restaurato il Potere Temporale del Papa. Quindi faranno in modo di frammentare l'Impero Ottomano ponendo in essere le condizioni per l'odierno scenario in Medio Oriente. Sono stati in grado di realizzare quest'ultima operazione grazie alla Massoneria Shriner. Ed io credo anche che abbiano determinato le condizioni per la grande "bufala" della Guerra Nucleare, principalmente della Guerra Nucleare Strategica, che avrebbero utilizzato come base essenziale per promuovere la Guerra Fredda. E grazie alla Guerra Fredda, nessuno avrebbe potuto interferire con l'avanzata del Comunismo in Russia, in Cina ed altrove. Andando avanti, ci accorgeremo che la falsa minaccia della Guerra Nucleare abbia creato le condizioni per la Guerra Fredda. E che questo grande inganno sia stato promosso dal Superiore Generale che ha successivamente stabilito dittature in tutto il mondo, apertamente o copertamente leali al Papa. E' riuscito a raggiungere tale obiettivo utilizzando la comunità delle Agenzie di Intelligence internazionali, il KGB ad Est, e la CIA ad Ovest, che lavorano insieme. La chiave di volta dei legami tra la CIA ed il KGB è stato James Jesus Angleton, un Cavaliere di Malta ed un servo del Cardinale Spellman. Quindi hanno messo su la loro Federal Reserve Bank, ed i maggiori azionisti della Federal Reserve sono sempre state banche quali Chase (Manhattan) e Citibank, ambedue controllate dai Cavalieri di Malta. Da Martin F. Shea e Francis X. Stankard, in passato. Per 45 anni nessuno avrebbe seriamente interferito con la "Guerra Fredda" del Papa. La sua presunta fine, il 1989, ha quindi fornito la possibilità al complesso militare-industriale Vaticano di fornire tecnologia avanzata alla Cina Comunista, oltre a fornire al Generale Gesuita la possibilità di perseguire le sue mete che includono la creazione di un Sacro Romano Impero Papale centrato sulla neo-unificata Germania. Ed è questo che egli desidera in realtà. La Seconda Guerra Mondiale ha distrutto il Protestantesimo Tedesco, ha distrutto una delle più belle città Protestanti Tedesche, Dresda. L'ha distrutta e non si trattava neppure di un obiettivo militare, distruggendo una delle più belle cattedrali della Germania, la "Church of Our Lady". Si è quindi trattato di un ulteriore annichilimento del Luteranesimo Tedesco. Andiamo avanti ora: una delle più importanti vittorie del Generale sarebbe stata l'ascesa al potere, a Gerusalemme, dei suoi Massoni Sionisti che disprezzano la Torah. Dobbiamo sempre tenere separati i Sionisti dal popolo Ebraico (Jewish). Io credo che il Signore abbia scelto il popolo Ebraico (jewish) e che abbia loro promesso la possibilità di avere per sè quella terra, ma i Sionisti lavorano per il Papa, e si tratta di Massoni. Va bene, avanti. Con tutte le Nazioni a questo punto soggette al potere temporale del Papa, il "Sacro Romano Impero Americano" dovrà essere distrutto, perchè trattasi del rifugio a livello mondiale per "eretici" e "liberali" - anche se non è esattamente così - condannati dai Gesuiti e dal loro malefico Concilio di Trento. Esattamente nella stessa maniera in cui il Papa ha cercato di rovesciare i Protestanti in Inghilterra servendosi dell'"Invincibile Armada" Spagnola, i Gesuiti opereranno per cercare di distruggere il popolo del Nord America tramite una tripla invasione Cinese-Russa-Musulmana. In quella fase, numerosi degli Ebrei presenti nella Nazione saranno stati annientati da un dittatore fascista Americano, i campi di concentramento sono già operativi a tale scopo. Gli Ebrei sopravvissuti dovranno fare ritorno nell'Israele Sionista per affrontare il loro annichilimento finale ad opera del "Papa risorto", l'Anti-Cristo. Se leggete l'Apocalisse 17:10, io credo che il tempo sia prossimo, quello che abbiamo è uno degli ultimi 7, per cui io ritengo che il Settimo Cesare Romano sarà l'Anti-Cristo. Perchè il Presidente Kennedy fu ucciso? Seguendo la linea del Papa filo-comunista Giovanni XXIII, e del suo Concilio Vaticano Secondo, egli cercò di porre fine alla Guerra Fredda, inclusa la Guerra in Vietnam. Tentò inoltre di porre fine al regno della CIA, tuttavia, alla morte di Papa Giovanni XXIII - morto di cancro fulminante, come lo stesso Jack Ruby - a sua volta sostituito da un altro "segreto" sostenitore della Guerra Fredda, Papa Paolo VI, toccò a Kennedy morire ed essere rimpiazzato da un altro sostenitore della Guerra Fredda, il Presidente Lyndon Johnson. Tramite questi atti, miranti ad ostacolare l'esercizio del potere temporale del Papa, il Presidente fu riconosciuto come un "usurpatore" ed un "tiranno" in base al Diritto Canonico Vaticano, così come messo a punto da Tommaso d'Aquino, e che non è mai mutato. Personalmente, ho avuto un amico, un ex-Gesuita, che mi ha suggerito di svolgere ricerche a tale proposito. L'ho fatto, procurandomi una copia della Summa Theologica del 1887. Esiste una citazione specifica nel mio libro a tale proposito. Tramite questi atti, miranti ad ostacolare l'esercizio del potere temporale del Papa, egli divenne un "usurpatore"... e... Kennedy fu assassinato ad opera della comunità internazionale delle agenzie di intelligence del Papa Nero, sotto la supervisione del Papa d'America, il Cardinale Francis Spellman. Spellman controllava la CIA tramite John McCone. John McCone era un Cavaliere di Malta. Spellman controllava inoltre l'FBI tramite il suo splendido Massone Shriner J. Edgar Hoover. Va bene, e ricordiamo, a proposito di J. Edgar Hoover, che il terzo personaggio più potente alle sue dipendenza era Cartha D. DeLoach, e lo stesso Cartha D. DeLoach era un Cavaliere di Malta. Ambedue furono impegnati nel far sparire le prove legate all'assassinio di Kennedy. Va bene. L'attuale Arcivescovo, il Cardinale Edward Egan, ha perpetuato questa grande copertura delle attività Gesuite dando il via all'attuale Crociata Papale guidata dall'America contro i popoli Islamici del Medio Oriente e dell'Asia Centrale tramite l'attacco e la demolizione del World Trade Center e del Pentagono portate avanti dai suoi leali soldati nell'ambito della CIA, incluso il direttore della CIA stessa e del CFR, e Cavaliere di Malta, George J. Tenet. Certo, George J. Tenet, Cavaliere di Malta, direttore della CIA, che ha operato per far sì che tutto questo avesse effettivamente luogo, elementi a noi noti grazie allo splendido lavoro di Michael Ruppert che tutti conosciamo. Nella stessa maniera in cui John McCone agì contro Kennedy, che fu assassinato appunto dalla CIA. Ed inoltre Tenet, i Massoni di alto livello della Famiglia Bush (Casato degli Stuart) e la Dinastia della famiglia Bin Laden sono tutti tra loro legati tramite il Gruppo Carlyle, il cui CEO (Amministratore Delegato) è un altro membro della CIA e del CFR, e Cavaliere di Malta, Frank C. Carlucci. E uno dei più cari amici del Signor Carlucci è il Signor Rumsfeld, il Segretario alla Difesa, si tratta di una coppia di fascisti e compagni di merende. Quindi, quest'ennesimo atto di alto tradimento porterà al massacro di milioni di Musulmani. Ricordate, questa non è una guerra contro il terrorismo, questa è una guerra contro i popoli Musulmani. Osama Bin Laden, Yasser Arafat, il Principe ereditario dell'Arabia Saudita, Saddam Hussein, sono tutti Fratelli e Massoni. Lavorano insieme. George Bush, la Skull and Bones, suo padre era un Massone Shriner, suo zio Prescott Bush junior era un Cavaliere di Malta. Lavorano insieme e saranno in grado di orchestrare praticamente quello che vogliono con questa loro guerra. Tutto questo porterà alla distruzione del popolo Musulmano, ma non alla morte di questi leader Musulmani. Questa è la ragione per cui non riescono proprio a trovarlo questo Bin Laden. Sembra il software di un videogame. Va bene. Io credo che quest'ennesimo atto di alto tradimento porterà alla distruzione di Mecca, Medina e delle moschee di Gerusalemme, inclusa la Moschea della Roccia, la Moschea di Al-Aqsa. Ricordate che questa è una guerra contro i luoghi sacri Islamici, perchè esattamente come hanno distrutto le chiese Protestanti in Germania nella Seconda Guerra Mondiale, altrettanto faranno nei confronti dei luoghi sacri dell'Islam ai nostri giorni. Tali atti porteranno con successo all'agitazione di fanatici neo-Islamici domestici e stranieri che invaderanno e distruggeranno i popoli bianchi, eretici e liberali colpevoli di apostasia dell'America Post-Riforma, con sommo gaudio del Papa Nero. Quello che sta accadendo oggi in America, è che abbiamo una nazione che rifiuta la Bibbia, non abbiamo più la Bibbia nella scuola pubblica, e come risultato di tutto questo, ci siamo allontanati dalla Parola di Dio, siamo divenuti un popolo misto, che non ha assolutamente più unità al suo interno, non ne ha più. E il risultato sarà l'essere facilmente conquistati da un nemico Musulmano unito, da un nemico Russo unito, e da un nemico Cinese unito. E già abbiamo nei nostri confini un nemico Messicano unito. Interverranno tutti nel nostro Paese, in futuro. Va bene. Brevemente. 5 sono gli Imperi in base al Libro di Daniele. Stiamo vivendo, in base a quello che è scritto nel Vangelo secondo Luca, nel tempo dei Gentili, e Gerusalemme non sarà distrutta dai Gentili fino al momento in cui il Tempo dei Gentili sarà compiuto. Gli Ebrei non controllano Gerusalemme. Non controllano Gerusalemme dal 606 dopo Cristo, e non la controllano oggi. Le persone che controllano Gerusalemme, oggi, sono Ebrei Massoni Sionisti. E Shimon Peres, il Massone, infatti, è stato istruito dai Gesuiti in gioventù, quando viveva in Polonia, si tratta di in personaggio istruito dai Gesuiti. Magari conoscendo questo comprendiamo perchè sia stato proprio Shimon Peres a concedere la parte antica di Gerusalemme al Vaticano nel Settembre del 1993. Medo-Persia, Grecia, Roma, in questo caso è di Roma che stiamo parlando, del Sacro Romano Impero. Roma non ha in realtà mai cessato di essere un Impero politico, ma ha assunto una dimensione religiosa già a partire dal 312-313, con Costantino. Più tardi, a partire dal 606 dopo Cristo, il Potere Spirituale, il Potere Spirituale Universale, è stato conferito al Papa dall'Imperatore Foca (Phocus), che fu in realtà un dittatore. Mentre il Potere Temporale gli è stato concesso 150 anni dopo, da Pipino, nel 756. Quindi, questi due poteri sono assolutamente essenziali per comprendere il Papato. Ogni volta che vedrete le bandiere del Papa, noterete le due chiavi, una rappresenta il Potere Temporale, l'altra rappresenta il Potere Spirituale. Il Potere Temporale significa che il Papa, il Papato, ha il diritto di dominare su ogni Governo del mondo. Su ogni singolo Governo del Mondo. Questa è la ragione per cui il Papa, quando scende dal suo aeroplano, la prima cosa che fa è inginocchiarsi e baciare la terra. Non è perchè è contento di essere lì, non è un atto di devozione, è un atto in base al quale reclama che quella terra gli appartiene. E si tratta dell'ultimo Regno a sopravvivere prima che il Reame di Roma sia distrutto con il ritorno di Gesù Cristo. Egli instaurerà il Regno Messianico per cui è venuto, costituirà il Regno Davidico, come promesso alla Nazione di Israele. Egli non è mai venuto per creare la Chiesa, in primo luogo. Egli è giunto per adempiere alla promessa resa al Patriarchi sulla base di Lettera ai Romani, 15:8. E una di queste promesse include il fatto che essi avranno a disposizione una terra per sempre, come ad essi fu promesso già ai tempi di Abramo. Il libro "Coming Prince". "Coming Prince", lo raccomando per tutte le vostre biblioteche, si tratta di una interpretazione delle 70 settimane di Daniele. Scritto da Sir Robert Anderson, un Cavaliere Inglese. Va bene, allora, Jordan... Parte dei miei appunti: "a partire dall'ordine di ricostruire Gerusalemme, evento avvenuto nel 445 avanti Cristo, lo troverete sul Libro di Geremia, fino a giungere al Messia e al Principe, il 6 Aprile del 32 dopo Cristo, era esattamente il conto preciso dei giorni. 483 anni. 69 settimane composte da anni. Trascorso quel tempo, il Messia sarebbe stato eliminato - l'eliminazione è avvenuta nel 32 dopo Cristo - nel 70dopo Cristo il tempio di Gerusalemme fu distrutto. Questi due eventi, l'eliminazione del Messia, e la distruzione del Tempio di Gerusalemme, sono i due eventi verificatisi tra la 69° e la 70° settimana. La 70° settimana comincerà quando il prossimo Cesare Romano, uno dei prossimi Papi, stipulerà un accordo vincolante con Israele per 7 anni. Va bene, andiamo avanti. L'adorazione del Papa. Un altro classico con cui è opportuno familiarizzare. Viene mostrato come il Romanismo, le sue dottrine e le sue pratiche, non hanno nulla a che vedere con la Cristianità Biblica. Non hanno nulla a che vedere con la Parola di Dio. Il Romanismo è sempre stato uno dei più grandi persecutori di quelli che, come noi, credono nella Bibbia, nel corso di tutta la Storia. E infatti, i miei antenati Protestanti, gli Olandesi, erano soliti utilizzare copricapi, che effettivamente indossarono nelle guerre sostenute contro il Papato, contro Filippo II. E su tali copricapi era presente una Luna Crescente con il motto "Meglio Turchi, che Papisti". La prossima, L'abbiamo già vista quella. L'abbiamo già vista. Già vista. Sì. Va bene. Abbiamo avuto la supremazia del Cesare Papale nel periodo medievale. Potete considerare la data che vi pare, fino al 1517 dopo Cristo. Successivamente c'è stata la Riforma Protestante, con Martin Lutero, dal 1517 fino ai nostri giorni. La supremazia della Parola di Dio rispetto alla parola dei sacerdoti. Abbiamo successivamente avuto la Contro-Riforma, che i Gesuiti avviarono per distruggere la Riforma Protestante. Ma voglio che ricordiate questo, indipendentemente dalla vostra fede religiosa, la Riforma, per la prima volta nella storia, ci ha fornito tre cose: la libertà di espressione, la libertà di stampa e la libertà di culto. Ognuno ha il diritto di credere ciò che vuole riguardo a Dio, ha il diritto di scegliere ciò che vuole scrivere, in ogni caso assumendosi la responsabilità di quello che sostiene. La libertà di coscienza è imperativa per una civiltà effettivamente prospera. Anche perchè se si utilizza quella libertà di coscienza, se la si utilizza in campo scientifico, solo a quel punto è possibile un effettivo progresso scientifico. E questa è una delle ragioni per cui l'Occidente Protestante è stato a lungo leader nello sviluppo della cultura e della scienza. Oggi abbiamo questo movimento New Age. Il movimento New Age è stato creato in origine dal Padre Gesuita (Teilhard de) Chardin, il padre della New Age. E rappresenta invece un elemento della costruzione che ci porterà indietro all'Età Oscura, al Medioevo, con la supremazia del Cesare Romano, e, alla fine, al ritorno del Figlio di Dio, che stabilirà il suo Regno Millenario. Di nuovo, ho già fatto riferimento alle due chiavi, abbiamo il Potere Spirituale Universale, ed il Potere Temporale Universale, a partire da Pipino. Il Meridiano di tali poteri è stato colui che io chiamo il Papa-Demonio, ovvero Innocenzo III, che massacrò gli Albigesi, ed uccise tutti i Valdesi, affermando: "prendete e massacrate quei cani rognosi". Inviò il suo esercito Francese a farlo. La Compagnia di Gesù ha affermato di essere assolutamente devota alla causa della Restaurazione del Potere Temporale Universale del Cesare Papale sovrapposto al Potere Spirituale Universale. Il risorto Cesare Papale intende imporre il proprio Potere Temporale su ogni nazione della Terra regnando dal Terzo Tempio di Salomone ancora da costruire a Gerusalemme. E' a questo che mira quest'intera Crociata. E' con questo che la guerra di oggi ha a che vedere. La ricostruzione del Tempio di Salomone. Va bene, va bene, andiamo avanti. L'abbiamo vista quella, scusami, va bene. Chi è il Papa? Questo è ciò che dice di sè egli stesso: "perchè il Papa ha un ruolo nel mondo che non è quello di semplice uomo bensì quello dell'unico vero Dio" (Innocenzo III, IV Conc. Laterano, 1215). E' quello che crede di rappresentare. "Mia è l'autorità di Re dei Re. Io sono Tutto, in Tutto e al di sopra di Tutto, per cui Dio stesso ed Io, il Vicario di Dio, abbiamo un unico concistoro. Io posso in effetti compiere tutto quello che è nel potere di Dio stesso. Per cui, in quale altra maniera potreste considerarmi se non come Dio?". (Bolla Papale Unam Sanctam, Papa Bonifacio VIII, 1302). "Noi, i Papi, abbiamo su questa Terra il ruolo che è di Dio Onnipotente". (Leone XIII, Enciclica, 1894). Assolutamente nulla è cambiato. La prossima. Questo è il sigillo del Generale Gesuita, creato dallo stesso Ignazio di Loyola, il fondatore dei Gesuiti. Nel mio libro, noterete dei punti. Ci sono 36 punti su quel libro. Se voi fate in modo di sommare i diversi punti, punto 1, più 2, più 3, più 4, più 5, più 6, arrivati al punto 36, sommando tutti e 36 i punti, otterrete 666. Va bene. Ignazio di Loyola, di nuovo, IHS. IHS, sta per Iside, Horus, Seb (Seth/Set). Si tratta dell'adorazione di divinità Egizie. Eccolo, si tratta del "Padre" Gesuita Generale. Era un Gentile di razza bianca. Non era un Ebreo. Apparteneva al Casato Basco dei Loyola, un Casato ricco e potente. Era anche parte degli Spagnoli "Alumbrados" oggi conosciuti come Illuminati. La prima frase del libro, che metto a vostra disposizione, questa è in effetti nella nuova edizione, a cui è stata aggiunta. Questa è una delle citazioni da Tommaso d'Aquino, dalla "Summa Theologica" (1887): " gli eretici non meritano soltanto di essere separati dalla Chiesa a mezzo della scomunica, ma anche di essere separati dal mondo mediante sentenza di morte. A maggior ragione, ciò dovrebbe avvenire in riferimento agli eretici, non appena siano riconosciuti colpevoli di eresia, affinchè siano non solo scomunicati ma anche messi a morte. Successivamente alla prima ed alla seconda ammonizione, se l'eretico è ancora impenitente, la Chiesa, scomunicandolo e separandolo dalla Chiesa lo cederà successivamente al tribunale secolare affinchè gli sia conseguentemente tolta la vita, separandolo dal mondo tramite esecuzione". Ed è esattamente questo che Josef Stalin ha fatto nei confronti di milioni di Cristiani Ortodossi Russi. E' esattamente questo che Stalin ha fatto nei confronti di centinaia di migliaia di Tedeschi Luterani quando li ha spediti in Siberia. Quella che segue è una parte del Giuramento Gesuita. Si tratta del Quarto Voto, e molti non sanno che è effettivamente Gesuita. Si tratta di un Giuramento prestato solo dai Gesuiti del Quarto Voto, che costituiscono circa il 2% dell'Ordine. E devono aver trascorso almeno 31 anni nell'Ordine prima di poter prendere questo Voto. "Io dichiaro inoltre che aiuterò, assisterò e consiglierò uno o chiunque degli agenti di "Sua Santità", in qualunque località possa trovarmi, in Svizzera, Germania, Olanda, Danimarca, Svezia, Norvegia, Inghilterra, Irlanda o America o in qualunque altro Regno o Territorio in cui mi sia dato giungere, e che farò del mio meglio per distruggere tutte le dottrine di eretici, Protestanti e Liberali così come i loro pretesi poteri, per vie legali o altrimenti". Si tratta di cospirazione. Avanti. "Prometto e dichiaro inoltre che, ogniqualvolta mi si presenterà l'occasione, creerò le condizioni e condurrò guerre spietate, segretamente o apertamente, contro tutti gli eretici, Protestanti e Liberali, così come mi è stato ordinato di fare, per estirpare e sterminare questi ultimi dalla faccia dell'intera Terra, e che non sarò condizionato da età, sesso o condizione sociale. E che impiccherò, brucerò, devasterò, bollirò, flagellerò, strangolerò e seppellirò vivi questi infami eretici. Aprirò i ventri ed i grembi delle loro donne ed infrangerò la testa dei loro figli sulle pareti, in vista del totale annichilimento della loro razza esecrabile. E che quando tutto questo non potrà essere fatto apertamente, io utilizzerò in segreto la coppa avvelenata, il laccio per strangolare, l'acciaio del pugnale, o il proiettile di piombo, senza alcun riguardo per onore, rango, dignità o autorità della persona o delle persone, qualunque sia la loro condizione in vita, tanto nel pubblico che nel privato, in ogni momento in cui mi possa essere così ordinato da qualsiasi agente del Papa o da un Superiore della Fratellanza della Santa Fede della Compagnia di Gesù". Possiamo comprendere numerosi episodi della Storia semplicemente comprendendo queste frasi. Avanti. Che cos'è un Protestante? Un Protestante è colui che era solito - non più oggi, oggi su di loro esiste il controllo assoluto operato dagli alti livelli della Massoneria Shriner. Io non mi reco nelle Chiese Protestanti, e neppure desidero farlo. Comunque, un Protestante era colui che un tempo non riconosceva il Potere Papale (Autorità del Papa) e che affermava fosse solo e soltanto la Bibbia l'autorità effettiva in termine di fede e pratica. Questi ultimi sono considerati eretici dal Vaticano e per il fatto stesso condannati a morte. Il termine "Liberale" include i Cattolici Romani che credono nella libertà di espressione e nella libertà di stampa, perchè esistono in effetti Cattolici che credono in questi principi. Ci sono sacerdoti che credono in questi principi. E questa è una delle ragioni per cui le SS Naziste di Hitler condannarono a morte almeno 2500 sacerdoti Cattolici, perchè questi stessi sacerdoti Cattolici resistevano al potere esercitato delle SS Gesuite. Va bene. "History of Romanism". Credo che sia la storia meglio scritta a tale proposito, fu scritta nel 1845 dal grande e geniale Pastore Battista John Dowling. All'interno di quest'ultimo testo, queste sono citazioni dal Latino, troverete le "Istruzioni per il Rito del Giudizio esercitato in Privato" e "Modalità per la lettura delle Scritture". E la libertà di stampa è da queste assolutamente proibita. Vi sembra un concetto familiare? La prossima. Abbiamo ancora altre citazioni in Latino. Negli estratti sopra riportati, nel commento viene ricordato che tali divieti con relative pene erano stati posti in essere in occasione dell'ultimo Concilio Generale che fu scritto nel 1545, in occasione del Concilio di Trento. La Chiesa di Roma non le ha mai emendate. Il Papa, anche ai nostri giorni, ogniqualvolta qualunque Papa presti Giuramento in occasione della sua nomina a Papa, egli giura di restare fedele ai principi del Concilio di Trento. Ancora ai nostri giorni. Avanti. La Quarta Sessione (del Concilio di Trento), la più importante, perchè è appunto nella Quarta Sessione che viene dichiarato che la Parola di Dio non è la Parola di Dio in cui io credo ed a cui credono numerosi "Bible believers", ovvero la Bibbia in Ebraico ed i testi in Greco, i Testi Bizantini. Loro affermano invece che la Parola di Dio è nella Vulgata in Latino di (San) Girolamo. Quindi non esiste in pratica neppure un campo comune. Avanti. Il Quarto Voto. l'Indice dei Libri Proibiti della Quarta Congregazione reso operativo dalla Quarta Sessione del Concilio di Trento, approvato da Papa Pio IV, in una Bolla Papale emanata nel 1564. "per quanto ci si è reso evidente sulla base della nostra esperienza, in riferimento al fatto che la Sacra Bibbia, tradotta nella lingua volgare, sia indiscriminatamente messa a disposizione di chiunque, riteniamo l'imprudenza di una tale condotta destinata ad apportare più disgrazie che benefici". In pratica, si dice che la diffusione del male sia favorita dal poter leggere la Bibbia nella nostra lingua. Mentre più avanti si dice: "non dovrà essere concessa l'assoluzione dai peccati se non ci si è liberati di tale Bibbia". Non potete leggere la Bibbia, sostiene il Concilio di Trento. Ma senza la Bibbia non avremmo la civiltà occidentale. Non avremmo la Costituzione. Andiamo avanti. Questa citazione è relativa al periodo tra il 1820 ed il 1829. Tratto da un fantastico libro dal titolo "La Cospirazione Gesuita" scritto dall'Abate Leone. E' contenuto nel DVD sul mio libro, per cui potrete leggerlo nella sua interezza. "Cari Fratelli - i 6 Assistenti del Generale Gesuita (Aloisio Fortis, 1824) - le nostre armi sono di genere assai differente da quelle dei Cesari di tutte le epoche, e non sarà così difficile per noi operare in maniera tale da rendere noi stessi i dominatori di tutte queste potenze già tanto indebolite. Noi non temiamo la scarsità di soldati, siamo in grado di procurarcene da tutti i ranghi sociali, e da tutte le nazioni, e di metterli a nostro totale servizio. Tuttavia, allo stesso tempo, impegniamoci ad essere vigili: che nessuno sia mai posto in grado di sospettare i nostri disegni. Voi tutti sapete che la nostra unica ambizione è un Impero Mondiale". Si tratta di questioni pubblicate nel 1848, e quindi rese pubbliche in tutta l'Europa, che furono, tra l'altro, uno degli elementi scatenanti della Seconda Rivoluzione Francese del 1848. "Il nostro Padre Generale, come voi tutti sapete, governa Roma stessa così come il Papato. Noi siamo in grado di spingere alla guerra a nostro piacimento, tra un Principe e un altro, tra un Principe e i suoi sudditi, di usurpare il dominio su città e Paesi, senza temere che le nostre azioni siano rivelate, dato che noi conduciamo le nostre attività principalmente in collaborazione con grandi uomini, e conosciamo ogni segreto pubblico e possiamo nella maniera che più ci aggrada eliminare e uccidere eretici e nemici della Corte di Roma". F. Doza. "Va benissimo, fornitemi oro, sovrabbondanza d'oro. E successivamente con menti di tale abilità e con tali risorse a disposizione, appena la Chiesa lo ordinerà, io sarò pronto non solo a dominare il mondo intero ma anche a ricostruirlo nella sua stessa interezza". Stiamo parlando di "ricostruzione"? Della ricostruzione dell'America? Ai nostri giorni abbiamo la ricostruzione nella maggior parte delle nazioni Islamiche. Avanti. Se avranno successo nel loro assalto contro questo Paese, riporteranno nuovamente il mondo nell'oscurità dell'era medievale. Questo nostro Paese è stato utilizzato come il più grande strumento del Papato per creare il Nuovo Ordine Mondiale. Quando gli Stati Uniti domineranno il mondo, la Chiesa Cattolica dominerà il mondo. Il Vaticano ha dominato il nostro Paese, senza alcuna ombra di dubbio, almeno sin dai giorni di Teddy Roosevelt, sono stati in molti a scriverne. Appena dopo aver sistemato questo Massone in carica dopo aver assassinato McKinley. Ogni guerra in cui siamo stati coinvolti, a partire dalla Guerra Ispano-Americana è stata una guerra condotta per il Vaticano. Tutte. Crediamo tutti di essere patrioti, io stesso mi arruolai per andare oltremare in Germania, mentre i miei coetanei si davano alla criminalità, e tutto questo solo per il Papa. "Fin dall'inizio, il Comunismo è stato nostro nemico, noi tutti ci opponiamo ad esso. Ma esiste un altro nemico, più astuto, più antico, si tratta del Cattolicesimo Romano e delle sue ambizioni di potere a livello mondiale. Negli Stati Uniti tutto questo ha assunto la forma dello Spellmanismo". Il Cardinale Francis Spellman è stato il più potente uomo di Chiesa, almeno sino ai nostri giorni, che sia mai vissuto negli Stati Uniti. Spellman rappresentava l'essenziale contatto di intelligence oltremare per Franklin D. Roosevelt, era lui l'incaricato alla trasmissione di tutti i suoi messaggi di intelligence. Lavorava a stretto contatto con l'OSS e con "Wild Bill" Donovan. Mentre "Wild Bill" Donovan era un Cattolico Romano Irlandese e indovinate un pò? Un Cavaliere di Malta. Il Massacro di San Bartolomeo, nel 1572. Ciò avvenne quando i Gesuiti organizzarono il tentativo di totale annientamento di tutti gli Ugonotti Francesi, ovvero dei Protestanti Francesi. Prima a partire da Parigi e successivamente in tutta la Francia e ciò perdurò sino all'abolizione dell'Editto di Nantes, nel 1585. Avanti. Henry Garnett. Gesuita. Era l'uomo che si nascondeva dietro il cosiddetto "Complotto delle Polveri" (Gunspowder's Plot). Si trattava di 36 barili di polvere da sparo, in Inghilterra, tramite i quali intendevano far saltare in aria il Re ed il Parlamento Inglese. Ma furono infine scoperti. Guy Fawkes fu condannato a morte per questo, e costui era il Gesuita che si nascondeva dietro il complotto. Ed ecco ciò che affermò: "Dio, distruggi questa perfida nazione, fai in modo di estirpare dalla faccia della Terra coloro che in essa vivono, in maniera che alla fine potremo gioiosamente rendere a Gesù Cristo - il Papa, perchè egli ha la pretesa di essere Gesù Cristo - ciò che gli è dovuto". Questo è il genere di fanatismo che è possibile rintracciare nei Gesuiti del Quarto Voto. La morte di Gustavo Adolfo (1594-1632) a Lutzen. Era anche conosciuto come "il Re delle Nevi", il. grande eroe Luterano. Ecco quello che disse prima di morire, qui è prossimo alla morte mentre fornisce le sue ultime indicazioni a proposito della libertà Protestante dichiarando ai suoi assassini: "Io sono il Re di Svezia ed è per questo che mi tocca firmare con il mio stesso sangue la religione e le libertà della Germania". Lo stile di vita modesto di questo eroe e la sua morte nobile furono di sprono all'affermazione della Riforma che ci ha condotti nell'Età Moderna a partire dal Trattato di Westfalia nel 1648. Tutti gli Storici vi diranno che l'Età Moderna ha avuto inizio a partire dal 1648. L'età oscura medievale è finita ed ha avuto inizio l'Età Moderna. E' da quel punto in avanti che la scienza si è sviluppata e che abbiamo cominciato a costruire la civiltà. Il Giappone, questa è la storia più orribile. I Gesuiti si presentarono in Giappone, cercarono di conquistare il controllo del Giappone, dopo esserci riusciti, tentarono di conquistare il controllo della Cina. Tuttavia, nel tempo, i Giapponesi compresero i loro scopi. Li soppressero e li scacciarono nel 1614. Nel 1622, ne impiccarono in gran numero come traditori e giustamente io credo. All'inizio fu Matteo Ricci a cercare di prendere il controllo della Cina nel 1605 per conto del Papa, con l'IHS. Ma non gli andò bene. Avanti. Ci spostiamo ora di 300 anni nel futuro e presteremo ora attenzione a questi due uomini qui raffigurati. Si tratta di Albert. Fall e del Cavaliere di Malta Edward Doheny. Albert Fall era il Segretario agli Interni. Stipulò un accordo segreto con Doheny. Anche perchè Doheny era un petroliere ed era assai più ricco dello stesso John D. Rockefeller. Quando è stato tuttavia che avete sentito il nome di Edward Doheny? Quest'uomo freddo e calcolatore corruppe il suo vecchio amico, Albert Fall, affinchè gli concedesse l'autorizzazione per l'utilizzo delle risorse petrolifere della Marina nell'area di Elk Ellis, in Califormia. Lo sfruttamento di quel petrolio gli fruttò oltre 100 milioni di dollari in oro. Doheny quindi costruì l'intero sistema di stoccaggio della Marina a Pearl Harbour nel nome della "Sicurezza Nazionale" in vista della protezione - questo avvenne negli anni Venti, signori. Quand'è che i Giapponesi attaccarono Pearl Harbour, nel 1941? Loro stavano pianificando un attacco Giapponese già negli anni Venti. E lo stesso Doheny parlò di questa futura invasione "mongola". Fall fu poi arrestato in relazione al tentativo di corruzione da parte di Doheny, mentre, dopo quattro battaglie processuali, il Cavaliere del Papa, Edward Doheny, fu dichiarato innocente per quella stessa sinistra corruzione per la quale lo stesso Fall, che l'aveva ricevuta, era stato messo in prigione. Questo mostra come siano in realtà in grado di controllare lo stesso Sistema che applica la Giustizia. A questo punto la Compagnia di Gesù avrebbe potuto creare le condizioni per un attacco Giapponese utilizzando tanto Franklin D. Roosevelt quanto Hirohito, per scatenare una guerra contro l'anti-Gesuita popolo Giapponese. Hirohito e Franklin D. Roosevelt lavoravano insieme. Un vecchio missionario Giapponese, Daniel Fuji, affermò: "eccolo Hirohito, che ha mentito a tutti noi". Ecco un traditore Giapponese. Si tratta di un Ammiraglio (Nagumo) della flotta Giapponese che attaccò Pearl Harbour. "Esortato dall'Imperatore Hirohito, controllato dall'Ordine Gesuita, e dall'Ammiraglio Isoroku Yamamoto, educato ad Harvard, che il destino dell'Impero Giapponese sarebbe dipeso dall'esito di questa battaglia, questo insulso traditore rifiutò di ordinare una terza ondata di attacchi aerei su Pearl Harbour, risparmiando obiettivi essenziali quali le strutture atte alla riparazione delle navi e l'intera struttura per lo stoccaggio dei carburanti. Il sistema per lo stoccaggio dei carburanti a cielo aperto, costruito dal Cavaliere di Malta Edward Doheny, nella fase preparatoria della Guerra nel Pacifico, era dotato di una capacità di stoccaggio pari a 4,5 milioni di barili e rimase illeso. Sulla base di quanto dichiarato dall'Ammiraglio H. E. Kimmel, se la struttura per lo stoccaggio dei carburanti fosse stata distrutta, la flotta del Pacifico si sarebbe ritrovata a condurre la propria guerra a 4.000 miglia di distanza dalla costa Californiana, dato che non vi era alcun altro punto di stoccaggio per carburanti disponibile in tutto il Pacifico. La stessa Battaglia di Midway non avrebbe mai potuto avere luogo, nella quale il Giappone perse almeno la metà della sua flotta. Dato che l'obiettivo dell'attacco di Pearl Harbour per il Papa Nero aveva l'unico scopo di spingere l'America del Quattordicesimo Emendamento a dichiarare guerra al Giappone, l'attacco di Nagumo non era mai stato considerato dal Supremo Comando Giapponese, controllato dai Gesuiti, come indirizzato a distruggere la base. Come risultato di tutto questo, il destino dell'Impero Giapponese era segnato. Tradimento Giapponese. Tradimento Americano. Dwight Eisenhower rappresenta il più disgustoso e traditore Generale Americano che abbia mai emesso un solo respiro. Il Massacro degli Irlandesi, 1642. Quando i Gesuiti spinsero gli Irlandesi ad uccidersi l'uno con l'altro. Avanti. Il mio consigliere Gesuita, ex-Gesuita, mi ha riferito ciò che sto per dirvi. Sono rimasto scioccato nell'ascoltarlo, lo scrisse lui stesso. Questo è il Secondo Massacro Irlandese, dal 1845 al 1850. Lo chiamano "La carestia delle patate in Irlanda". Ma che assurdità. Durante questo periodo di 5 anni - con la Regina Vittoria a sedere sul trono Britannico - controllata dai Gesuiti, l'intero Casato di Hannover è stato controllato dai Gesuiti sin dai tempi di Giorgio III - la "Macellaia Reale" d'Irlanda, che riuscì a tirare su suo figlio, l'infame Jack lo Squartatore, e strettamente frequentata dai suoi consiglieri Gesuiti - con navi cargo cariche di carne irlandese e verdure eccetera che partivano dai porti irlandesi per far rotta verso altri Paesi al ritmo di 7 navi cargo al giorno - i Gesuiti in controllo della Regina Vittoria stavano facendo morire di fame l'Irlanda - un milione dei miei antenati irlandesi morirono di fame. Negli anni Trenta, la stessa Compagnia di Gesù avrebbe causato il massacro degli Ortodossi Ucraini ad opera di Stalin, la cosiddetta "Carestia in Ucraina", ordinando a Stalin di non distribuire il cibo mentre milioni di persone morivano di fame. Oltre a produrre un altro raccolto per conto del Vaticano misurato dal numero dei morti Protestanti in Irlanda, ci si assicurò un tasso di immigrati irlandesi in crescita che i Gesuiti, gestendo l'enorme flusso di Cattolici Irlandesi verso gli Stati Uniti, utilizzarono per costruire in quella Nazione Protestante una Quinta Colonna Papale assolutamente devota, con l'intento premeditato di distruggere l'autogoverno Costituzionale d'America. Funzionò. Nel 1960, i Gesuiti avrebbero causato l'emigrazione forzata dei Cattolici del Vietnam del Nord verso il Vietnam del Sud, utilizzando Ho Chi Minh - che aveva un consigliere Cattolico, era un Vescovo il suo consigliere - per diffondere voci infondate a proposito del fatto che i suoi Comunisti avrebbero massacrato tutti i Cattolici del Nord Vietnam. La Marina Americana, controllata dal Cardinale Spellman tramite il suo servitore (l'Ammiraglio) Francis Matthews - che era il Capo dei Cavalieri di Colombo, in quel periodo - fornì i mezzi navali per quell'operazione. Oliver Cromwell. Oliver Cromwell riuscì a prevenire le macchinazioni Gesuite e salvò l'Inghilterra Protestante. Avanti. Pere Lachaise, il confessore Gesuita di Luigi XIV, e che fu in realtà colui che si nascondeva dietro la Revoca dell'Editto di Nantes. E' divenuto nel tempo evidente che Luigi XIV avesse una relazione con la nuora e che per ottenere il perdono per quel peccato sia stato costretto a revocare l'Editto di Nantes, che garantiva la libertà di culto in Francia. E fu esattamente quello che fece. Qui abbiamo l'immagine dei Gesuiti che torturano i Protestanti Ugonotti Francesi nel 1585. Avanti. Ora abbiamo l'ascesa al potere dei Gesuiti, grazie alla quale divennero sempre più potenti. E' questo il passo decisivo. Il passo decisivo per la futura storia del mondo. Pubblicato nel 1898, non potrete trovare quello che sto per leggervi nella maggior parte delle enciclopedie ai nostri giorni: "Conoscere tutti i segreti, riuscire a penetrare tutti i disegni, far parte di tutti gli intrighi, prevalere in tutti i consigli, elevarsi al di sopra di qualunque diplomazia e dominare la razza umana". Questo è il loro proposito e la loro principale ambizione. Sono oggi onnipotenti nei confronti delle agenzie di intelligence e lo vediamo con quello che accade oggi con l'FBI, che fu fondata da Charles Bonaparte nel 1908. Avanti. Queste che vedete sono le "Ridotte (Riduzioni) del Guaranì" in Paraguay, a partire dal 1600 fino al 1750. Questo è il luogo in cui i Gesuiti perfezionarono il Comunismo. Il Comunismo non è Ebraico, il Comunismo non è Sionista. Il Comunismo è Gesuita. E questo è il luogo in cui lo misero a punto, per 150 anni. Avanti. "In queste 'Ridotte' (Riduzioni) era il concetto dell'eguaglianza universale a prevalere. I principi del Socialismo e del Comunismo - per come oggi sono compresi (1894) - governavano l'intero sistema delle Ridotte". Ora possiamo cominciare a comprendere da dove vengano esattamente il Tredicesimo, il Quattordicesimo, ed il Quindicesimo Emendamento. Il Tredicesimo Emendamento è - ricordate la Rivoluzione Francese, libertà, uguaglianza, fratellanza? Il Tredicesimo Emendamento è la Libertà, il Quattordicesimo Emendamento è l'Uguaglianza, il Quindicesimo Emendamento è la Fratellanza. Ed io aggiungerei anche che questo Governo controllato dai Gesuiti non desiderava affatto permettere ai neri di avere gli stessi diritti dei bianchi, anche perchè il Quattordicesimo Emendamento fece in modo di invertire i principi ed il carattere della Cittadinanza Americana, rendendo la cittadinanza degli Stati Uniti primaria e la cittadinanza del singolo Stato subordinata a quella. E i privilegi e le immunità di questa cittadinanza fondata sul Quattordicesimo Emendamento non includevano la Bill of Rights (Diritti Fondamentali). Casi Slaughterhouse, 1872. Avanti. va bene. Parliamo ora dei Gesuiti impegnati a dare il via alla Massoneria, ricordiamolo, nel 1717, ed uno dei principali propositi della Massoneria è la ricostruzione del Tempio di Salomone. "Più in alto salivo nell'Ordine Gesuita, maggiore era la corruzione che notavo all'interno dell'istituzione. Ero stato invitato a partecipare ad una Messa Nera segreta da Gesuiti di alto livello in un monastero nel Nord della Spagna, quando mi inginocchiai per baciare l'anello dell'alto officiante, vidi un simbolo su quell'anello che mi fece raggelare il sangue. Si trattava di un simbolo massonico. Rappresentava ciò che odiavo e tutto quello contro cui mi era stato insegnato a combattere. Scoprii che lo stesso Gesuita Generale era inoltre un Massone ed un membro del Partito Comunista in Spagna". Alberto Rivera. Probabilmente il più grande uomo vissuto negli ultimi 50 anni. Ci sono alcuni dei propositi della Massoneria, a cui gli stessi Gesuiti hanno dato nuova vita. 1. mantenere la stretta mortale dell'Ordine sul Papa, sul Collegio dei Cardinali e sul Papato; 2. distruggere la Riforma Protestante contemporaneamente restaurando e conservando il potere temporale del Papa "infallibile" controllato dall'Ordine su ogni nazione; 3. prendere possesso di Gerusalemme in vista della ricostruzione del Tempio di Salomone per conto del Papa, che rappresenta, tra l'altro, l'elemento di riferimento strutturale per qualunque loggia massonica. Avanti. Quindi, i Gesuiti hanno accumulato questo enorme potere, fornendo nuova linfa vitale alla stessa Massoneria. Erano in grado di controllare i Re, ne erano i confessori in tutte le nazioni. Controllavano tutto il denaro. Avevano raggiunto un potere universale. Tuttavia qualcosa accadde. Alla fine del Settecento. Il Portogallo li espulse. La Francia li espulse. La Spagna li espulse. Si trattava delle tre più grandi potenze Cattoliche in Europa. Tutte, indistintamente, espulsero i Gesuiti. Ed in effetti, in riferimento all'espulsione dei Gesuiti dalla Spagna, è stato realizzato addirittura un bellissimo film. Quindi, in conseguenza di tali eventi, il Papa stesso soppresse i Gesuiti, nel 1773, con una Bolla Papale, non con un Breve Papale. Si trattò di una Bolla Papale. E quando li soppresse, esattamente in quella fase, il Papa affermò: "questa soppressione sarà la causa della mia morte". Ed in effetti fu avvelenato 14 giorni più tardi con un veleno terribile, noto come "aquetta". L'aquetta può essere somministrato con specifiche dosaggio per determinare quanto a lungo si voglia far soffrire la vittima, ed è così che morì. Va bene. Eccolo qui, si tratta di Papa Clemente XIV. Egli ebbe abbastanza coraggio ed abbastanza fegato da sopprimere l'Ordine Gesuita. Avanti. Qui si parla dell'omicidio di Giovanni Paolo I, come ricostruito da David Yallop nel suo libro "In God's Name". Mentre qui abbiamo il Cardinale Villot, Massone al servizio del Papa Nero, che è stato il responsabile dietro le quinte dell'omicidio. Si è trattato di una fratellanza massonica che operava per conto del Generale Gesuita Pedro Arrupe. Va bene. Avanti. (Fine Prima Parte) TRATTO DA UNA CONFERENZA DI ERIC JON PHELPS. TRADUZIONI E RIFERMIENTI PER APPROFONDIRE DAL SITO: http://connessionecosciente.wordpress.com/ ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ ERIC JON PHELPS: I GESUITI E IL VATICANO (PARTE SECONDA) Il ruolo dei Gesuiti e della Chiesa Cattolica negli Stati Uniti d'America, i Gesuiti e il Sionismo, Josef Stalin e i Gesuiti, la Guerra Fredda, il Concilio di Trento, il Giuramento dei Gesuiti del Quarto Voto, il Vaticano e le Due Chiavi, il Potere Spituale Universale e il Potere Temporale Universale, i Cavalieri di Malta, i Cavalieri di Colombo, il Casato di Hannover/Windsor e i Gesuiti, il Sionismo Massonico e i Gesuiti, i Gesuiti e il Comunismo, l'emigrazione dei Cattolici verso le Americhe e il ruolo dei Gesuiti e dei Cavalieri di Colombo, Malcolm X e la Nation of Islam, Fidel Castro e i Gesuiti, il Papa Nero e il Papa Bianco, il Sacro Romano Impero del XIV Emendamento, i Gesuiti e la Massoneria, l'ex-Gesuita Alberto Rivera e le sue rivelazioni, "Dominus ac Redemptor Noster" e la soppressione dei Gesuiti, l'omicidio di Papa Giovanni Paolo I, gli Illuminati di Adam Weishaupt e i Gesuiti, George Washington e il Generale Lafayette, le Guerre Napoleoniche, il Congresso di Vienna e il Trattato Segreto di Verona, Napoleone Bonaparte, la Corsica e i Gesuiti, i Gesuiti in Cina e in Giappone, la figura di Bismarck, i Gesuiti e le Agenzie di Intelligence, il marchio IHS, l'omicidio di John Fitzgerald Kennedy, il ruolo di Hitler, Franco e Mussolini, le Università di Georgetown e Fordham, i Gesuiti, Stonyhurst e la Regina d'Inghilterra, i Gesuiti e l'affondamento del Titanic, la Seconda Guerra dei Trentanni (1914-1945), il Ku-Klux-Klan, Albert Pike e i Gesuiti, il Messico, gli Asburgo e i Gesuiti, l'omicidio di Abramo Lincoln, Vittorio Emanuele II, l'Unità d'Italia e il Vaticano, le Guerre dell'Oppio, il Bolscevismo e i Gesuiti, il Calendario Giuliano, il Calendario Gregoriano e i Gesuiti, Armand Hammer, Henry Ford, l'Unione Sovietica e i Gesuiti, i Gesuiti e l'annientamento dei nativi americani, i Protocolli di Sion e i Gesuiti, la Rivoluzione Francese, la Rivoluzione Russa e i Gesuiti, l'FBI, l'NSA, la FEMA e i Gesuiti, i Gesuiti e la Mafia, i Gesuiti, il traffico internazionale di droga e il riciclaggio di denaro sporco, i Wahhabiti, l'Arabia Saudita e i Gesuiti, Franklin Delano Roosevelt, Edmund Walsh e i Gesuiti, le bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki, le rivelazioni del figlio di Franklin Delano Roosevelt, l'Iraq, Saddam Hussein e i Gesuiti. BH - Brian Hall JM - Jordan Maxwell EJP - Eric Jon Phelps EJP: .... (continua dalla Prima Parte) Ecco il sistema in base al quale il Papato opera: i Cardinali, gli Arcivescovi, i Vescovi, i Sacerdoti e la Congregazione. Ed ecco il sistema in base al quale opera la Massoneria: Sovrane Grand Commander, Grand Inspector General, Thrice Illustrious Master e bla, bla, bla. Si tratta dello stesso identico sistema e della stessa identica religione, in due manifestazioni differenti. Quindi, per quale ragione dovremmo sorprenderci di vederli lavorare insieme? Va bene. Ora: "mai nella storia del mondo, una organizzazione con tali caratteristiche era apparsa sulla scena. Lo stesso Senato Romano non perseguì schemi miranti al dominio del mondo con una tale sicurezza nelle proprie possibilità di successo". Questo è Friedrich Von Hardenberg (Novalis), nel 1800. Il Generale Gesuita Ricci, il Generale Gesuita Ricci era il Generale Gesuita in carica all'epoca della soppressione. Egli diede vita agli Illuminati servendosi del Tedesco e Gentile Adam Weishaupt. Weishaupt non era un Ebreo. Era un Gentile, un Gentile di razza bianca. Sono numerosi i Tedeschi il cui cognome è Weishaupt. Avanti. Federico il Grande protesse i Gesuiti, durante la soppressione. E sapete chi era? Era il capo supremo della Massoneria sul continente. Quindi, per quale ragione dovremmo sorprenderci di vedere la Massoneria in combutta con i Gesuiti? Avanti. Ci sono moltissime persone che sostengono siano stati in realtà gli Ebrei a manipolare i Gesuiti. No, questo non è possibile. Non ci sono Ebrei nell'Ordine Gesuita. Ce ne erano in origine, ma nel 1593, fu approvata una Regola specifica che lo vietava. "La Costituzione dell'Ordine Gesuita contiene 6 impedimenti in riferimento all'accettazione nell'Ordine, il primo dei quali è riferito all'ascendenza Ebraica fino alla quarta generazione. A partire dal 1593 fino al 1946, il Concilio Generale dell'Ordine ha numerose volte proclamato che l'ascendenza Ebraica deve essere considerata "una impurità, uno scandalo, un disonore ed una infamia". Suarez, Francisco Suarez, il famosissimo teologo Gesuita, che ha quindi anche decretato che l'ascendenza Ebraica è una questione di impurità di carattere talmente estremo che è sufficiente a prevenire la possibilità di accedere all'Ordine. Non ci possono essere Ebrei nell'Ordine Gesuita. Non ci potevano essere Ebrei nelle SS. C'è forse una relazione, tra le due questioni? Certamente, perchè Heinrich Himmler modellò le sue SS sul modello dell'Ordine Gesuita, in base a quanto dichiarato dal Fuhrer stesso. Avanti. Ed ecco Weishaupt. Uno splendido personaggio. Lo conosciamo tutti. Avanti. Avanti. George Washington. George Washington era un Massone, ma negli ultimi sui giorni riportando le sue stesse parole sostenne: "mi sono recato nelle logge massoniche una o due volte negli ultimi anni della mia vita". George Washington era un uomo di Dio. Fu battezzato da un predicatore Battista che rispondeva al nome di John Gano e lo stesso Signore Gesù Cristo ha fatto sì che egli venisse alla luce nel nostro Paese. Se non fosse stato per quest'uomo, noi non ci saremmo mai separati dell'Inghilterra. Grazie anche all'aiuto di Lafayette e della Cattolica Francia, che in quel periodo, appunto la Francia Cattolica, aveva espulso i Gesuiti. La Francia l'avrebbe pagata cara anche per quello. Va bene. Weishaupt e i suoi compagni Gesuiti tagliarono drasticamente le entrate del Vaticano organizzando e conducendo la Rivoluzione Francese, guidando Napoleone alla conquista dell'Europa Cattolica e nel tempo facendo in modo che Napoleone stesso rimuovesse Papa Pio VII, riducendolo in esilio ad Avignone, fino a quando questi fu d'accordo nel pagare come prezzo del suo riscatto, la restaurazione dell'Ordine Gesuita. La guerra condotta dai Gesuiti contro il Vaticano terminò con il Congresso di Vienna e con il Trattato "segreto" di Verona del 1822. La Rivoluzione Francese e le Guerre Napoleoniche furono il prezzo da pagare per le monarchie Cattolico Romane d'Europa e per il Papa per la colpa legata alla soppressione dell'Ordine Gesuita. Napoleone Bonaparte era un Massone Cattolico Romano, Robespierre era un Massone Cattolico Romano, istruito dai Gesuiti nel Collegio di Clermont per 9 anni, 8 o 9 anni. La Rivoluzione Francese fu orchestrata dai Gesuiti. I Gesuiti erano stati confinati in Corsica successivamente alla loro espulsione dalla Spagna, quando furono tutti imbarcati sulle navi e scacciati dalla Spagna. Sapete da dove veniva Napoleone? Dalla Corsica. Dalla Corsica, ed era il loro uomo. Veniva anche soprannominato, i ricchi Francesi lo chiamavano il "Robespierre a cavallo". Non fu un eroe. E fu inoltre un traditore. Ecco Napoleone, dopo aver concluso il suo sporco lavoro legato alla conquista dell'Europa, uccidendo migliaia di persone e punendo le monarchie, punendo i Cavalieri di Malta. Scacciò i Cavalieri di Malta dalla loro isola (Malta) e confiscò tutte le loro armi e le loro ricchezze. Dopo aver fatto il suo sporco lavoro per i Gesuiti, abbandonò il suo esercito di circa 250.000 uomini nelle nevi della Russia. Dovreste chiedervi, come si può essere un condottiero in una guerra ed abbandonare i propri uomini al gelo? Cosa avreste pensato di lui se fosse accaduto a voi? Va bene. I Gesuiti stabilirono l'Infallibilità del Papa nel 1870, un elemento della costruzione che li porterà alla realizzazione del loro più grande desiderio, quello legato alla creazione di una monarchia universale che abbia come capo riconosciuto il Papa Bianco, con il Papa Nero a tenere le redini del vero potere. E' in questa maniera che il Papato opera. Il Papa è semplicemente una comparsa che opera per conto del Generale Gesuita. Fa esattamente quello che gli viene detto di fare, e se non lo fa, è destinato a cominciare a preoccuparsi per la propria vita. Il Papato è controllato dal Generale Gesuita ed è così sin dal 1814. E tutto questo fu scritto da una suora, M.F. Cusack, una grande suora di Dio, una "Bible believer". E' consapevoli di questi elementi che possiamo comprendere come il XIX Secolo abbia potuto condurre alla Prima Guerra Mondiale. La Fratellanza avrebbe accumulato ingenti ricchezze, con il suo ritorno in Giappone, con l'omicidio dell'Imperatore Giapponese Komei - di soli 13 anni - e con la deposizione, successivamente alle sue dimissioni dalla carica, dello Shogun Giapponese Tokugawa, con la rimozione del "Bando ai Cristiani" da parte del Giappone, con la distruzione della Repubblica Americana Protestante e Battista-Calvinista e con la dichiarazione dell'Infallibilità del Papa (1870). L'Ordine, tuttavia, avrebbe subito anche pesanti sconfitte, come l'abolizione del potere temporale per Pio IX a vantaggio dei patrioti Cattolici Italiani, così come l'espulsione dell'Ordine dall'Impero Tedesco, e dalla Repubblica Cattolica Francese nel 1880. Il XIX Secolo è stato nuovamente un secolo di grandi sconfitte per l'Ordine in Europa. Furono espulsi dalla Francia nel 1880 ad opera del grande Gambetta. Furono espulsi dalla Germania d opera di Bismarck e del Reichstag. E questa è tra l'altro una delle ragioni per cui abbiamo avuto l'incendio del Reichstag. Ad opera del Reichstag, furono espulsi nel 1872. Così come furono espulsi dall'Italia, dove il Potere Temporale del Papa fu abolito nel 1870, e tale abolizione perdurerà fino a quando Benito Mussolini gli permetterà di ottenerlo per sè nuovamente. Avanti. Ecco quell'adoratore del demonio e stregone, Re Giorgio III. Ho visto questa sua immagine e mi sono detto: è quella giusta. Va bene. Cieco e sordo, uno dei più terribili Re Inglesi, il cui Parlamento stabilì il Cattolicesimo come religione di Stato del Quebec. Eppure si suppone che fosse un re Protestante, ma impose questa regola per il Quebec, che era una colonia Inglese. E il cui Primo Ministro era il Gesuita Lord Shelbourne, che in segreto contribuì a preservare il potere finanziario e politico dei Gesuiti. Durante la soppressione dell'Ordine Gesuita, questi vennero protetti da Giorgio III. Quindi la nostra rivoluzione si trovò a scontrarsi con un Re controllato dai Gesuiti, appunto durante la nostra Guerra Rivoluzionaria. Va bene. Come vedremo, le pressioni esercitate da Roma per la creazione di uno Stato di Polizia Internazionale di stampo socialista-comunista, è la stessa ed identica politica promossa dalla Santa Alleanza controllata dai Gesuiti. Quella linea politica non prevede alcuna libertà di culto ed alcuna libertà politica. Si tratta di una politica che è stata portata avanti tramite la comunità internazionale delle agenzie di intelligence controllate dal Papa Nero. Tutte le agenzie di intelligence internazionali, cari amici, tutte loro, lavorano insieme. Osservate come questo si manifesta costantemente in questa guerra in Medio-Oriente: il Mossad lavora con la CIA, la CIA lavora con quello che oggi è l'FSB, e che precedentemente si chiamava KGB. Il BND, l'ISI Pakistano, che non riesce a catturare Bin Laden. E lo stesso Osama Bin Laden, lavorano tutti insieme. Questo perchè sono tutti in contatto tra loro tramite i livelli più alti della Massoneria Shriner ed i Cavalieri di Malta. Va bene. Alessandro I, probabilmente il più grande Zar che sia mai vissuto. Espulse i Gesuiti nel 1820, perchè non permettevano che la Bibbia fosse diffuse liberamente nel suo Paese. Come risultato della sua condotta, fu da loro avvelenato, mentre i Gesuiti finirono con l'essere espulsi dalla Russia per oltre 100 anni, fino a quando strane condizioni si manifestarono, per cui Lenin permise nuovamente ai Gesuiti di tornare in Russia nel 1922. Questo dovrebbe suggerirvi qualcosa a proposito di chi si nascondesse in realtà dietro la Rivoluzione Bolscevica. Va bene. Avanti. Lafayette. Il grande Lafayette, uno dei miei eroi. "Se le libertà degli Stati Uniti d'America saranno distrutte, sarà a causa dei sotterfugi del clero Gesuita Cattolico Romano, perchè essi rappresentano i più astuti e pericolosi nemici delle libertà civili e religiose". Questa frase dovrebbe essere incorniciata e sistemata alla Casa Bianca. Avanti. Ora parleremo delle connessioni tra l'IHS e la Massoneria. Ed uno dei vecchi libri che metto a disposizione è "On Masonry" ad opera di un grande Pastore Battista: "in base a tutto questo, ed in base ad ogni elemento in esso ricompreso, io mi impegno ora, come già affermato, sulla base dell'onore e del potere del marchio, che come un terribile giuramento solennemente lega e vincola la mia anima, a divenire il silenzioso e muto oggetto dell'Illustre Ordine e che, per la rottura della regola del silenzio, possa io morire della morte infamante del traditore in testimonianza, anche nella morte, del potere del marchio della Santa ed Illustre Croce, al cospetto dell'IHS, il nostro Tre volte Illustre Consigliere". Potrebbe l'IHS rappresentare il "marchio della Bestia"? E nuovamente, nuovamente ripeto che IHS è un marchio della Massoneria. Va bene. Avanti. Qui abbiamo il Napoleone "minore" (Napoleone III). Un altro terribile personaggio. Fu messo al potere dai Gesuiti successivamente ad un colpo di Stato, al quale plaudì la stessa Regina Vittoria. Fu anche colui che diede il via alla Guerra di Crimea. Fu anche coinvolto in Vietnam in un tempo in cui non ci eravamo ancora presentati lì. E fu inoltre lui a provocare la Guerra Franco-Prussiana del 1870. Va bene. Avanti. Karl Marx, il Massone Shriner Ebreo. I Gesuiti hanno dato il via a quello che conosciamo come Comunismo oggi tramite il Manifesto del Partito Comunista, sapendo perfettamente a quali atrocità avrebbe condotto, perchè il Comunismo non è altro che l'Inquisizione sotto un altro nome. Quindi potrei chiedermi, come hanno agito? Hanno utilizzato gli Ebrei da loro controllati ed hanno fatto ricadere quelle colpe sugli Ebrei di tutto il mondo: "il Comunismo è Ebraico. E' una cospirazione internazionale degli Ebrei". Non si tratta di una cospirazione internazionale degli Ebrei, anche se i Sionisti sono coinvolti. Si tratta di una cospirazione internazionale Gesuita anche perchè i Gesuiti sono i più socialisti tra quelli di cui potremmo discutere. Eppure controllano le più grandi fortune del mondo. I Gesuiti possiedono la Bank of America, la prima banca del mondo, e la seconda è la Federal Reserve Bank. Già dal periodo di cui ora parleremo, i Gesuiti cospiravano contro la nostra nazione. Samuel Morse, l'inventore del codice Morse, lo rese chiaro a tutti parlando della cospirazione contro le libertà garantite da questa Repubblica. Questo risale agli anni Trenta dell'Ottocento: "la Chiesa di Roma ha dei progetti per questo Paese, e cercherà, nel tempo, di divenire la religione dominate, contribuendo alla distruzione di questa Repubblica. Ho personalmente discusso di questo tema con numerosi Principi e Sovrani d'Europa e tutti loro mi hanno all'unanimità espresso queste stesse opinioni in riferimento al Governo degli Stati Uniti d'America, e la loro ferma determinazione a sovvertirlo". Di nuovo, vi ricordo che tali questioni furono scritte all'inizio degli anni Trenta dell'Ottocento. Gli stessi sacerdoti affermarono: "noi siamo fermamente decisi ad impossessarci e a dominare gli Stati Uniti ". E tutto questo fu rivelato dal grande Charles Chiniquy. Se non avete mai letto "Fifty Years in the Church of Rome", vi assicuro che si tratta di una lettura essenziale, che dovrebbe essere parte della vostra biblioteca. Chiniquy sostenne all'epoca: "a partire da allora, i sacerdoti Cattolici, con più che ammirevole abilità e successo, hanno radunato le loro legioni irlandesi in tutte le più grandi città degli Stati Uniti, ed il popolo Americano deve essere gravemente miope per non rendersi conto del fatto che, se non agiranno per prevenirlo, è davvero prossimo il giorno in cui i Gesuiti domineranno il loro Paese a partire dalla Magnifica Casa Bianca a Washington sino al più modesto dipartimento civile e militare di questa vasta Repubblica". Gli Ebrei non dominano questo Paese. I Protestanti non dominano questo Paese. Sono gli Irlandesi Cattolico-Romani a dominare questo Paese. Sono loro a controllare le banche. La più importante è qui, la Federal Reserve Bank, la New York Federal Rserve Bank è guidata da William J. McDonough che è un economista istruito dai Gesuiti. Ed è inoltre un membro del CFR. Cari ricercatori della verità, già a partire dal 1963, i ricchi Cattolici Irlandesi sono stati i veri gestori del potere nell'America del Quattordicesimo Emendamento. Industriali come J. Peter Grace - che è stato il padrino dei figli di Pat Robertson, e parlando ancora di Pat Robertson il suo amico fraterno è stato Jeremiah Wright che è il successivo della serie, un cavaliere di Malta - il Cavaliere di Malta Joseph P. Kennedy amico del miliardario e Cavaliere di Malta Aristotele Onassis, il grande armatore - che avrebbe acquisito dimensioni straordinarie in termini di potere, oltre che negli affari e nell'intrattenimento. Mentre il Cardinale Spellman sarebbe divenuto il più grande Arcivescovo della Storia d'America - tutti questi personaggi sono Irlandesi Cattolici Romani. Ai nostri giorni, il Cardinale Egan ha sostituito Spellman; William J Flynn ha sostituito J. Peter Grace; il membro della Trilaterale William J. McDonough guida la Federal Reserve Bank a New York; mentre membri del CFR come Joseph O'Hare e Leo J. Donovan rappresentano i più potenti in assoluto Gesuiti del Quarto Voto di tutto l'Impero (Americano), e sono, rispettivamente, i Presidenti delle Università di Fordham e di Georgetown. E, a proposito, Joseph O'Hare è il consigliere di Mary Robinson e Mary Robinson era quella che si lamentava a proposito della grande bufala del massacro di Jenin Dava la colpa agli Ebrei per quel massacro di Jenin che non è in realtà mai avvenuto ed il suo padrone è Joseph O'Hare, il Presidente Gesuita dell'Università di Fordham. Quindi già oggi stiamo assistendo alle fasi iniziali della creazione di una grande furia internazione anti-Ebraica guidata dai Gesuiti. Avanti. Mentre qui abbiamo i Kennedy. E Joe Kennedy, con il suo padrone Pio XII, si tratta di un Cavaliere di Malta, uno dei fondatori di Hollywood e della Paramount Pictures. Va bene. Avanti. Albert Pike, non è un amabile personaggio? Adoro quel taglio di capelli. Luciferiano e capo fondatore del Klu Klux Klan, nel 1866. E, a proposito, l'unico leader nero che io rispetti è stato Malcolm X. Sapete perchè? Perchè Malcolm X ebbe il coraggio di affermare che il Klu Klux Klan e la Nation of Islam avessero gli stessi, identici padroni. Ed è per questo che lo condannarono a morte. E, in base a quello che sostiene sua moglie, ciò avvenne su ordine congiunto del capo supremo dell'FBI, J. Edgar Hoover, e del comando supremo della Nation of Islam, composto da Elijah Mohamed e Louis Farrakhan, tutti Massoni del Prince Hall Rite. La Nation of Islam non ha niente a che vedere con l'Islam. Sono dei fasulli. Rappresentano semplicemente una religione fondata sull'odio nei confronti dell'uomo bianco. E gli Islamici Sunniti l'hanno reso molto chiaro questo, ed alla stessa maniera hanno parlato del Wahhabismo, che è tra l'altro affine al precedente (Nation of Islam), affermando inoltre che la Nation of Islam rappresenti un'eresia pericolosa per i Musulmani d'America. Avanti. Il grande Benito Pablo Juarez. Si tratta probabilmente del più grande Messicano mai vissuto. Questo nativo americano Zapoteco è il più grande patriota del Messico, un grande leader civile e comandante militare ed il suo più grande statista in termini di integrità, abilità ed incrollabile determinazione nel tentativo di rendere il suo amato Paese una nazione tra le altre nazioni. Pur avendo studiato da sacerdote in gioventù, divenne il più grande nemico giurato della Compagnia di Gesù ed un grande oppositore del Potere temporale della Cesare Papale a Roma. Esiliò l'Arcivescovo del Messico con 5 suoi Vescovi, confiscò tutte le proprietà della Chiesa del Papa che comprendevano le terre più fertili della Nazione, espulse l'Ambasciatore Spagnolo, e si oppose alla Santa Alleanza del Principe Metternich. Egli emanò la Costituzione"liberale" del 1857 assicurando ai Protestanti libertà di espressione e di stampa, duramente condannate dal Concilio di Trento del Papa Nero. Cercò di favorire lo sviluppo di una classe media e ripudiò il concetto di debito pubblico. Nel 1867, egli giustamente condannò a morte il tiranno Ferdinando Massimiliano della casa d'Asburgo controllata dall'Ordine, imposto in precedenza da Napoleone III, oltraggiando ulteriormente i Gesuiti. Per aver rifiutato di cedere al potere temporale del Papa, Juarez divenne un "Re ribelle", e di conseguenza un "tiranno", in base alle sataniche dottrine del Gesuita Spagnolo Francisco Suarez. Nel 1872, egli morì alla sua scrivania, vittima della "coppa avvelenata". Quella che segue è l'inversione del concetto di cittadinanza americana, il Quattordicesimo Emenndamento, che ha determinato le condizioni per cui la cittadinanza degli Stati Uniti è divenuta primaria e dominante invece di essere subordinata e derivata. A dirlo sono le "Selected Draft Cases - 245", relative al caso Slaughterhouse. Avanti. Uno degli uomini più infami che abbiano mai vissuto nel nostro Paese. E' stato lui l'artefice principale del Quattordicesimo Emendamento, l'infame Thaddeus Stevens. Egli è stato il dittatore responsabile di tutto questo nella Camera dei Rappresentanti. Fu definito un traditore dallo stesso Presidente Johnson, che sostenne: "ha distrutto il Governo della vecchia Unione, modificando la sua struttura ed il suo spirito, ed ha nei fatti creato una nuova Unione sulla base di nuovi principi e nuovi poteri". Horace Greeley uno dei "maestri" di Stevens sostenne: "siamo intervenuti per far sì che tutti i lavoratori potenziali fossero posti sullo stesso livello, riducendo tutta la popolazione produttiva, tanto i bianchi quanto i neri, in una condizione di servitù". Egli ridusse tutti noi in quello stato. Ridusse tutti noi al livello di semplici "cifre". Non ci è più concesso di avere grandi uomini. Va bene. Avanti. Ecco John Surratt. Qui ha 23 anni. A 21 anni, gestì e condusse l'assassinio di Lincoln. Eccolo, a riposo, nel 1867, nell'Armata degli Zuavi del Papa. Avete notato il "fez"? Avete mai visto il "fez" in precedenza? Lo sapete da chi altri è indossato? Dalla Massoneria, dagli Shriners. Ecco Surratt nel 1916, ormai anziano. Era un eroe agli occhi del Papato. Appunto perchè riuscì a realizzare quell'assassinio. In riferimento al credo Battista, nel 1874, Papa Pio IX lo condannò nel suo "Syllabus od Errors": "confutata, proibita e condannata è la proposizione in base alla quale dalla pratica di qualunque altra religione gli uomini possano trovare la strada verso la salvezza eterna ed ottenere per sè la felicità eterna". Non avete quindi alcun diritto di credere in ciò in cui scegliete di credere. Ed inoltre vi è l'affermazione in base alla quale: "il Papa di Roma non deve per nessuna ragione cedere ed adattarsi al progresso, al liberalismo ed alla civiltà moderna, principi che sono confutati, proibiti e condannati". Torneremmo tutti ad un oscuro Medioevo se dipendesse semplicemente dal Papa. Avanti. Bismarck. Il grande Otto Von Bismarck. Fu colui che, grazie all'appoggio del Reichstag, espulse i Gesuiti dall'Impero Tedesco. La Germania pagherà carissimo tutto questo, con la Seconda Guerra dei Tent'anni, dal 1914 al 1945. Vittorio Emanuele, il primo Re d'Italia. Egli sottrasse il potere temporale al Papa. Il Papa successivamente si ritirò in Vaticano e si dichiarò prigioniero, non avendo più per sè il potere temporale, ma Vittorio Emanuele, pur essendo Cattolico, gli ricordò: "tu sei il capo spirituale ma non ti è concesso il potere temporale, sono io il re d'Italia". Per tale ragione, il Papa lo scomunicò, maledicendo ogni parte del suo corpo. Ho questa "maledizione" nel mio libro. Va bene. Il grande Michel Leon Gambetta, il leader Francese e Primo Ministro di Francia, oltre che memorabile oratore di Francia. Egli espulse i Gesuiti, e per quell'espulsione, di cui fu parte essenziale, fu colpito a morte dalla sua stessa amante. E' singolare che tutto questo sia avvenuto solo per un "incidente". Avanti. Va bene. I Gesuiti, nel tardo Diciannovesimo Secolo, nel XIX secolo, dovettero affrontare questa serie di disastri in Europa e dov'è che si rifugiarono? Si rifugiarono in Inghilterra ed in America. Le due più grandi "cittadelle" Protestanti in cui era ammessa la libertà di espressione e la libertà di culto, e che i Gesuiti resero nel tempo il proprio regno. Ed è appunto da queste due località che essi lanceranno la Seconda Guerra dei Trent'anni. "Se esiste una terra in cui notevole sarà il lavoro da compiere ed in cui probabilmente molto ci sarà da soffrire, è qui in Inghilterra. Una volta che l'eresia sarà conquistata in Inghilterra, altrettanto lo sarà in tutto il mondo. Tutte le strade portano qui ed è per questo che appunto in Inghilterra la Chiesa di Dio (di Roma) dovrà combattere con tutte le sue forze". Parole del Cardinale Henry Manning, nel 1880. Ricordate, i Gesuiti controllano l'Inghilterra a partire dal 1800 e l'America a partire dal 1900. Avanti. "Il Grande obiettivo dei Gesuiti è sempre stata una monarchia spirituale e temporale universale nell'ambito della quale ai Gesuiti stessi sia concesso di regnare supremi. L'Inghilterra è da sempre il luogo da loro più ambito in qualità di base operativa utile a raggiungere i propri scopi. E' da tutto questo che hanno origine il sangue e le lacrime versate, frutto dei progetti elaborati dai Gesuiti per questo Paese. Questi ultimi non hanno risparmiato mezzi per alimentare i propri sforzi indirizzati mettere in catene il mondo per conto di Roma utilizzando l'Inghilterra". Vi sembra familiare? Ogni accusa che sentiamo pronunciare rivolta all'Inghilterra ed alla monarchia Britannica è veritiera, ma si tratta di questioni subordinate alla volontà del Generale Gesuita. Ed in effetti quando la Regina si reca a Stonyhurst, non si inginocchia forse al cospetto dei Gesuiti in quel luogo? E Stonyhurst rappresenta la vera capitale dell'Inghilterra, esattamente come Georgetown rappresenta la vera capitale dell'America. "Oggi sono più potenti negli Stati Uniti che in qualsiasi altra nazione dell'Europa che li abbia già espulsi riconoscendoli come una minaccia nei confronti del'auto-Governo". 1912, il nostro eroe Jeremiah Crowley, un "Bible believer" convertito, che un tempo fu sacerdote Cattolico Irlandese. Avanti. La Regina Vittoria. Siamo nuovamente a corto di parole per descrivere la più infame tra i monarchi d'Europa. Ingannevolmente descritta come come una nemica di Roma da parte del Cardinale Inglese Wiseman, la Regina Vittoria, come Giorgio III, era completamente nelle mani della Milizia del Papa Nero. Durante il cosiddetto "Secolo Inglese", a partire dal 1800 sino al 1900, i suoi Primi Minsitri, il Visconte Palmertson e Benjami Disraeli, utilizzarono la potenza militare e diplomatica dell'Inghilterra Protestante per restaurare e conservare il potere temporale del Cesare Papale in tutto il mondo. Londra non fornì mai il suo aiuto ai popoli che lottavano per resistere ai tiranni del continente, impegnati a loro volta a portare avanti i principi della Santa Alleanza, ma si opposero invece in segreto ai loro sforzi. La stessa Inghilterra si rifiutò di dare asilo ai patrioti italiani, quando questi cercarono rifugio nella Malta dominata dagli Inglesi nel 1849. Condussero le "Guerre dell'Oppio" contro la dinastia dei Manchu profondamente odiata dall'Ordine. Perchè i Gesuiti odiavano i Manchu? Perchè i Manchu li avevano scacciati, ed essi utilizzarono l'Inghilterra per condurre le "Guerre dell'Oppio" contro questi ultimi. La Regina approvò inoltre il colpo di stato promosso dai Gesuiti che portò all'Impero Francese di Napoleone III, che si schierò con i Gesuiti nella Guerra di Crimea condotta contro gli Ortodossi Russi nel 1856. Fu lei a dare il via alle agitazioni anti-schiaviste in America, principalmente perchè lei stessa non aveva alcun controllo su quel particolare modello schiavista, che era una istituzione che operava su base domestica (schiavo come proprietà privata). Fu lei a condurre all'annientamento spietato della cultura bianca e Protestante del Sud tramite la Guerra tra gli Stati (di Secessione), e la ricostruzione a vantaggio dei neri avvenuta tra il 1861 ed il 1867; invase la Repubblica "liberale" Messicana del nostro eroe Benito Pablo Juarez, nel 1864. Questa donna depravata ed egocentrica rappresenta la manifestazione più evidente del più grande tradimento nei confronti del Figlio di Dio risorto. Un terribile personaggio. Theodor Roosevelt era in pratica un suo fratello. Avanti. Era fondamentale che i Gesuiti vincessero la Rivoluzione Bolscevica. "Benedetto XV e l'ex-Gesuita Pio XI, consigliato dal suo confessore Gesuita, avviarono segretamente trattative con i Bolscevichi. Il Cardinale Gasparri, il Segretario di Stato Vaticano, li aveva messi sull'avviso che un'eventuale vittoria della Russia Ortodossa Zarista, alla quale Francia e Inghilterra avevano fatto numerose promesse, sarebbe stata per il Vaticano un disastro più grande che la Riforma Protestante". I Gesuiti si nascondevano dietro la Rivoluzione Bolscevica. Ecco la ragione per cui permisero ai Gesuiti di rientrare nel Paese, ed ecco la ragione per cui passarono dal Calendario Giuliano al Calendario Gregoriano, ed il Calendario Gregoriano era stato predisposto da un Gesuita, Cristoforo Clavio. Avanti. Quello che segue è estremamente importante. Gli Ebrei, lo ripeto, non hanno scritto i Protocolli di Sion. I Protocolli furono predisposti dai Gesuiti al tempo dell'Affare Dreyfus, in base a ciò che afferma il grande Leo Lehman, che era un sacerdote Cattolico Irlandese, più tardi convertitosi al Cristo biblico dopo che, come ho detto, aveva operato come Missionario cattolico a New York. Lo stesso Leo Lehman condusse una procedura legale a favore di Sacerdoti e Vescovi, presso il Tribunale del Papa, noto come Sacra Rota, e che egli condusse appunto questo processo agendo contro i Gesuiti. Leo Lehman conosceva i Gesuiti come il palmo della sua mano. Ed ecco quello che affermò: "sebbene pubblicati in origine in Russia nel 1903, i Protocolli di Sion hanno avuto origine in Francia e sono databili al periodo dell'Affare Dreyfus, del quale gli stessi Gesuiti furono i principali ispiratori. - sì, lo staff del Generale Gesuita, il confessore di Dreyfus era un Gesuita nell'Affare Dreyfus - Questi Protocolli che si ritiene siano stati elaborati da Ebrei non sono infatti i primi documenti di tal genere creati dai Gesuiti. Oltre cento anni prima che questi stessi Protocolli apparissero, i Gesuiti avevano fatto un uso continuato di un simile documento fraudolento noto come "I Segreti degli Anziani di Bourg-Fountaine", contro il Giansenismo - ovvero un movimento anti-Gesuita Cattolico Francese del clero secolare. Sì, è vero, questi Cattolici erano in effetti dei "Bible believers". Credevano cioè che la Bibbia rappresentasse l'autorità estrema in termini di fede e pratica, ed i Gesuiti odiavano ed odiano tali posizioni. Questi ultimi stabilirono una Regola contro i Giansenisti, e tuttavia si servirono di questo documento noto come "I Segreti degli Anziani di Bourg-Fountaine" prima ancora dei Protocolli. Avanti. La Rivoluzione Francese e la Rivoluzione Russa sono identiche. Di conseguenza, la firma è la stessa. Ambedue le Rivoluzioni si fondavano su opere che sostenevano i principi del Comunismo per come erano stati rielaborati dalla Massoneria. Ambedue le Rivoluzioni si appropriarono delle proprietà ecclesiastiche. Ambedue le rivoluzioni abbatterono le monarchie. Ambedue le rivoluzioni produssero Repubbliche di stampo Gesuita. Ambedue le rivoluzioni dichiararono l'ateismo come religione di stato. Ambedue le rivoluzioni crearono un "regno del terrore" gestito da una Polizia Segreta di carattere Inquisitoriale. In effetti, se voi vi foste recati, quando c'era ancora la "Cortina di Ferro" in Germania Est, vi era lì un grande museo dedicato al Comunismo, ed al suo interno veniva spiegato come il Comunismo stesso avesse avuto origine con la Rivoluzione Francese, nel 1789. Avanti. Va bene. La Rivoluzione Bolscevica ha avuto luogo e i Bolscevichi sono a questo punto al potere: "Gli strumenti di questa nuova alleanza tra i Sovietici ed il Vaticano dovevano essere i Gesuiti - si tratta di un estratto dal libro ad opera del sacerdote James J. Satko (1964) "Descent into Darkness" - descritti dalla Chiesa Ortodossa come i suoi nemici atavici. A tutti gli effetti, ci sono stati, e ci sono stati da lungo tempo ormai, un gran numero di rappresentanti dell'Ordine Gesuita a Mosca, incluso il Vescovo Edward Ropp". Quindi, a quanto pare, i Gesuiti stavano lavorando congiuntamente con i loro servi Bolscevichi ed il Papato. Io credo inoltre sia stato stipulato un Concordato Segreto, e questa è una delle ragioni per cui abbiamo avuto quei genocidi di massa ai danni della popolazione Russa Ortodossa. Avanti. Ci sono un gran numero di importanti personaggi lì rappresentati. Ma è probabile che voi non abbiate mai avuto la possibilità di ascoltare i loro nomi. Ed è difficilissimo addiritttura trovare le loro fotografie. Quest'uomo è Nicholas Brady, Cavaliere di Malta. Ascoltate questa: egli divenne talmente potente da divenire proprietario, direttore o presidente di più di 100 Corporations, che includevano la Chrysler Corporation, la Brooklyn Subway, la National City Bank e la Anaconda Copper. La National City Bank è una delle maggiori azioniste della Federal Reserve Bank. Mentre, a proposito della Chrysler, vi viene in mente il nome di un altro cavaliere di Malta a capo della Chrysler in precedenza? Lee Jacocca. Il principale agente nell'assassinio di Kennedy. Colui che disse al suo autista Carl Renas, di guidare la limousine blindata del Presidente in Ohio per riparazioni e si tratta dello stesso personaggio che Jacocca nominò capo della sicurezza della Dearborn Division della Ford Motor Company. Avanti. Qui abbiamo Edmund Walsh. Fu lui a condurre quella che venne eufemisticamente chiamata "missione di soccorso" in Russia ed è esattamente lì che quest'uomo permise l'ascesa al potere di Josef Stalin come Segretario del Partito Comunista. E vi ricordo nuovamente che Josef Stalin era stato educato di Gesuiti nel Seminario di Tiflis, e supervisore dello stesso Stalin divenne il Cardinale Agagian, che era il capo effettivo del KGB ed anch'egli era stato educato presso il Seminario di Tiflis, in Georgia, appena fuori dei confini della Russia. Avanti. Ecco Armand Hammer, un altro fantastico personaggio. Eccolo qui un altro Massone Sionista Ebreo e membro del Council on Foreign Relations. Hammer, un traditore della sua stessa razza, costruì le più grandi industrie della Russia Comunista. Per un lungo periodo di tempo tutte le transazioni tra gli Stati Uniti e la Russia passarono per le sue mani Operò in collaborazione con i Gesuiti e con il Cattolico Romano Episcopale Henry Ford - che si impegnò a fondo per far circolare i Protocolli di Sion, ed il cui figlio, Henry Ford II, si convertì successivamente al Cattolicesimo successivamente al suo matrimonio con una rampolla della famiglia McDonnell - la McDonnell/Douglas, si tratta di una famiglia Irlandese Cattolica e di cavalieri di Malta, i fondatori dell'omonima compagnia che costruisce velivoli. I trattori del figlio di Ford giunsero in Russia già nel 1923. Ford, in qualità di direttore della Occidental Petroleum, entrava ed usciva liberamente a suo piacimento dallo Stato di Polizia Russo controlato dal Papa Nero. Egli stesso contribuì grandemente all'illusione messa punto dai Gesuiti in base alla quale il Comunismo Internazionale era di matrice Ebraica, rendendo credibile inoltre il libro "Mein Kampf" elaborato da Bernhardt Staempfle (sacerdote Gesuita), giustificando la "Soluzione Finale al Problema Ebraico". Questo è ciò che i Gesuiti hanno realizzato.Si sono serviti di tutti questi comprovati Ebrei Yiddish Sionisti durante la Rivoluzione. Ed hanno addossato a loro le responsabilità della Rivoluzione Bolscevica, e successivamente hanno aizzato l'intera Europa contro gli Ebrei della Russia Bolscevica, ponendo le basi per l'Operazione Barbarossa e per l'invasione della Russia nell'ambito della quale gli "einseitzgruppen" delle SS hanno eliminato buona parte degli Ebrei dalla Russia. Di conseguenza, i Gesuiti hanno utilizzato gli Ebrei per sopraffare l'uomo comune Ebreo in Russia. Una mossa geniale. Avanti. (Fine Seconda Parte) TRATTO DA UNA CONFERENZA DI ERIC JON PHELPS. RIFERMIENTI PER APPROFONDIRE DAL SITO: http://connessionecosciente.wordpress.com/ ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ ERIC JON PHELPS: I GESUITI E IL VATICANO (PARTE TERZA) Il ruolo dei Gesuiti e della Chiesa Cattolica negli Stati Uniti d'America, i Gesuiti e il Sionismo, Josef Stalin e i Gesuiti, la Guerra Fredda, il Concilio di Trento, il Giuramento dei Gesuiti del Quarto Voto, il Vaticano e le Due Chiavi, il Potere Spituale Universale e il Potere Temporale Universale, i Cavalieri di Malta, i Cavalieri di Colombo, il Casato di Hannover/Windsor e i Gesuiti, il Sionismo Massonico e i Gesuiti, i Gesuiti e il Comunismo, l'emigrazione dei Cattolici verso le Americhe e il ruolo dei Gesuiti e dei Cavalieri di Colombo, Malcolm X e la Nation of Islam, Fidel Castro e i Gesuiti, il Papa Nero e il Papa Bianco, il Sacro Romano Impero del XIV Emendamento, i Gesuiti e la Massoneria, l'ex-Gesuita Alberto Rivera e le sue rivelazioni, "Dominus ac Redemptor Noster" e la soppressione dei Gesuiti, l'omicidio di Papa Giovanni Paolo I, gli Illuminati di Adam Weishaupt e i Gesuiti, George Washington e il Generale Lafayette, le Guerre Napoleoniche, il Congresso di Vienna e il Trattato Segreto di Verona, Napoleone Bonaparte, la Corsica e i Gesuiti, i Gesuiti in Cina e in Giappone, la figura di Bismarck, i Gesuiti e le Agenzie di Intelligence, il marchio IHS, l'omicidio di John Fitzgerald Kennedy, il ruolo di Hitler, Franco e Mussolini, le Università di Georgetown e Fordham, i Gesuiti, Stonyhurst e la Regina d'Inghilterra, i Gesuiti e l'affondamento del Titanic, la Seconda Guerra dei Trentanni (1914-1945), il Ku-Klux-Klan, Albert Pike e i Gesuiti, il Messico, gli Asburgo e i Gesuiti, l'omicidio di Abramo Lincoln, Vittorio Emanuele II, l'Unità d'Italia e il Vaticano, le Guerre dell'Oppio, il Bolscevismo e i Gesuiti, il Calendario Giuliano, il Calendario Gregoriano e i Gesuiti, Armand Hammer, Henry Ford, l'Unione Sovietica e i Gesuiti, i Gesuiti e l'annientamento dei nativi americani, i Protocolli di Sion e i Gesuiti, la Rivoluzione Francese, la Rivoluzione Russa e i Gesuiti, l'FBI, l'NSA, la FEMA e i Gesuiti, i Gesuiti e la Mafia, i Gesuiti, il traffico internazionale di droga e il riciclaggio di denaro sporco, i Wahhabiti, l'Arabia Saudita e i Gesuiti, Franklin Delano Roosevelt, Edmund Walsh e i Gesuiti, le bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki, le rivelazioni del figlio di Franklin Delano Roosevelt, l'Iraq, Saddam Hussein e i Gesuiti. BH - Brian Hall JM - Jordan Maxwell EJP - Eric Jon Phelps EJP: .... (continua dalla Seconda Parte) Quando ho visto questa foto sono quasi svenuto. Il libro di Anthony Cave Brown, "Wild Bill Donovan: the last hero". Eccolo qui, Donovan, il capo della CIA che si reca in Vaticano per ricevere la più grande onoreficenza che il Papa può concedere per una attività di intelligence nei servizi segreti del Vaticano per tutta la vita, per tutta la vita. Quindi, per quale ragione dovremmo sorprenderci di vedere la CIA al lavoro per il Vaticano? Anche perchè c'è un uomo che risponde al nome di Vincent Cannistraro che è stato un pezzo grosso della CIA ed è ora il Capo dei Servizi di Sicurezza in Vaticano, esattamente oggi. Va bene. Naturalmente è anche un Cavaliere di Malta. Questo è invece... qualcuno ricorda il Generale Sherman (Guerra di Secessione), del Sud? Che nel Sud saccheggiò e devastò l'intero territorio. Saccheggiò il Sud Protestante, si trattava di Protestanti di razza bianca che furono distrutti, da Atlanta fino a Savannah, furono saccheggiati, uccisi, violentati. Suo figlio, Thomas Sherman, divenne uno dei più potenti Gesuiti d'America. Avanti. Ecco Lucky Luciano. E fu in effetti "forunato". Eccolo qui, un bel ragazzo, sorridente. Costui, che era il Capo della Commissione della Mafia di New York, era stato messo in prigione, e tuttavia egli fu decisivo nell'assicurare uno sbarco sicuro degli Alleati in Sicilia, e fu per tale ragione che il Cardinale Spellman ne ottenne la liberazione inviandolo in Sicilia nel 1945. Vi rendete conto di come il Cardinale Spellman controllasse il più potente "Don" Mafioso d'America che sia mai vissuto? Quindi, perchè dovremmo sorprenderci di vedere Mafiosi come Jack Ruby e come James Fries implicati nell'omicidio di Kennedy? Anche perchè coloro che spararono dalla collinetta erbosa erano tutti dei mafiosi, dei mafiosi che lavoravano con i servizi segreti, con la CIA e anche con l'FBI. Lavoravano insieme. Avanti. "Osserva, o Signore, da questa stanza, esattamente da questa stanza, io controllo non solo Parigi, ma l'intera Cina, e non solo la Cina ma l'intero pianeta, eppure nessuno sa in realtà in quale maniera io possa riuscirci". Questa è intelligenza. Ora parleremo della creazione dell'FBI, nel 1908. Loro hanno trasformato l'Impero Americano in uno Stato di Polizia grazie all'FBI di Hoover. Avanti. Ed ecco abbiamo qui quell'amabile Massone e Cavaliere del Papa, Charles Joseph Bonaparte, che è imparentato direttamente con Napoleone, ma lo è ancora di più con Napoleone III. Questo è l'uomo che ha creato l'FBI. Anche detto il "Bastardo Burocratico", l'FBI, il "Bastardo Burocratico". E' esattamente così che un Rappresentante del Congresso l'ha definito. Sarebbe nel tempo divenuto un sistema di spionaggio mirante alla raccolta di informazioni gestito dal Governo Nazionale per scovare gli scandali privati dei cittadini. L'FBI nel tempo è divenuto esattamente questo. Io ne do una definizione anche peggiore, lo chiamo l'Ordine dell'FBI - come l'Ordine dei Gesuiti - non è niente di più che l'estensione del Santo Uffizio del Cesare Papale, dell'Inquisizione con tutti i poteri della Gestapo di Hitler e della NKVD di Staliniana memoria. La struttura dell'FBI sarebbe stata ulteriormente perfezionata da sotto la leadership di J Edgar Hoover. Ed eccoli qui, questa oppia di omosessuali (Hoover e Spellman) che si incontrano per un appuntamento. Va bene. Eccoli i due omosessuali, Spellman (il Cardinale) e Hoover (il direttore dell'FBI), che lavorano insieme. E' interessante perchè Hoover stesso reclutò dalle istituzioni universitarie Gesuite di Georgetown, Fordham e dalla Marquette's numerosi Cattolici Romani italiani e Irlandesi che andarono a comporre gran parte dei ranghi del Federal Bureau of Investigation di Hoover, tra i quali Ray Abbaticchio e suo nipote G. Gordon Liddy. E G. Gordon Liddy fu reclutato da Fordham, ci siamo? Tuttavia, Liddy non tradì Nixon ed è per questo che il più grande servitore dell'Ordine Gesuita, il Giudice Federale John Sirica, spedì in prigione Liddy per 20 anni. "Dobbiamo punirti G. Gordon, perchè non hai seguito il programma..."Personalmente ammiro G. Gordon per questo. Non ha parlato, e naturalmente qualche anno dopo è stato rilasciato. Mentre Hoover, Spellman, ed il membro del CFR e Signore Supremo della stampa Henry R. Luce intrepidamente mesmerizzavano le menti dell'instupidito popolo Americano portando avanti l'agitazione anti-Comunista per conto del Papa Nero - ricordiamocelo, i Gesuiti controllavano il Comunismo, quindi potevano far parlare per tutto il tempo di anti-Comunismo, anti-Comunismo, anti-Comunismo, mentre erano impegnatissimi a distruggere le nostre libertà. E non hanno fatto mai nulla contro il Comunismo. Avanti. Ora possiamo parlare del Titanic. I Gesuiti affondarono il Titanic. "seguendo i comandi di Dio è lecito uccidere gli innocenti, derubarli e compiere qualunque nefandezza, perchè il Papa è il Signore della vita e della morte e di tutto ciò che esiste, di conseguenza obbedire ai suoi ordini è la nostra unica missione". I Gesuiti affondarono il Titanic a causa di John Jacob Astor e dei suoi stretti rapporti con Louis Brandeis che era un Giudice della Corte Suprema, perchè ambedue erano contrari all'istituzione della Federal Reserve Bank. Come? Brandeis non lo era (massone), mentre Astor lo era. Ve ne parlerò. Avanti. Come hanno fatto ad affondarlo? Io credo che loro abbiano effettivamente colpito un iceberg, io credo che loro abbiano colpito un iceberg dopo essersi diretti in un'area in cui era possibile trovare iceberg delle dimensioni di 80 miglia quadrate. Loro si sono diretti ad una velocità di 22 nodi contro l'iceberg e quando lo hanno colpito, il Capitano ha manovrato in maniera tale da fare in modo che la fiancata della nave finisse direttamente contro l'iceberg. Quella era una delle maniere per farlo. Loro hanno operato per favorire la distruzione del Titanic, che in realtà aveva già un incendio a bordo sin da quando lasciò il porto di Quenstown in Irlanda. Guardate chi abbiamo qui adesso. L'attore di Hollywood Martin Sheen nel corso della sua visita estiva presso il Centro Gesuita per la Crescita Spirituale in Pennsylvania. Ecco un Gesuita, ecco un Gesuita ed ecco un coadiutore Gesuita: Martin Sheen. Martin Sheen. Uno dei più incredibili segreti a proposito del Titanic, come ho successivamente scoperto, è che furono soprattutto i Gesuiti a scattare le fotografiuie di tutte le persone che salivano a bordo della nave prima che fosse affondata. E diamo ora uno sguardo al Gesuita che era a bordo di quella nave e che fece scattare tutte queste fotografie. Avanti. John Jacob Astor, massone di elevatissimo livello, massone ebreo, il più ricco uomo del mondo. Era lui l'obiettivo. Ed in effetti finì sul fondo del mare con la nave. Sua moglie sopravvisse. Avanti. Francis M. Browne. Questo era il più potente uomo in Irlanda. E la sua Provincia Gesuita d'Irlanda comprendeva inoltre anche l'Australia. Quest'uomo si trovava a bordo del Titanic, trascorse un giorno ed una notte sulla nave e fece scattare le fotografie dei passaggeri destinati alla morte. E la sua Provincia Gesuita comprendeva inoltre anche l'Australia. Quest'uomo si trovava a bordo del Titanic, trascorse un giorno ed una notte sulla nave e fece scattare le fotografie dei passaggeri destinati alla morte, e poco prima che la nave lasciasse l'Irlanda, lui, "il sacerdote fortunato", come lo stesso Martin Sheen lo ha soprannominato, e che era sul Titanic, abbandonò la nave. Va bene. Mentre il finanziatore del Titanic, oltre che Massone Shriner e tesoriere del Papa negli Stati Uniti, J. P. Morgan, il Massone Shriner, in questa occasione sul ponte della "White Star", all'incirca nel periodo dell'affondamento del Titanic, in particolare nel 1912. Tutti loro proseguirono con il progetto legato alla creazione della Federal Reserve Bank. Ed una volta che la Federal Reserve Bank fu creata, era a quel punto possibile avviare la Seconda Guerra dei Trent'anni, ed è con quel denaro che l'hanno ripagato dell'impegno. Niente Federal Reserve, nessuna Seconda Guerra dei Trent'anni. Non è forse un uomo adorabile? Riuscite a notare di che razza di ratti si tratti? Questo è il gesuita Generale, il Conte Wlodimir Ledochowski. Questo era il Papa Nero in quella fase. Il ratto che fu artefice e comandante miliatere della Vendetta Internazionale dell'Ordine nel Ventesimo Secolo, anche conosciuta come Seconda Guerra dei Trent'anni, scatenata a partire dal 1914 fino al 1945, e che incluse la Guerra Civile Messicana - non avevo mai sentito parlare della Guerra Civile Messicana, fino a qualche anno fa. Un milione di Messicani morirono. La Prima Guerra Mondiale, la Rivoluzione Bolscevica, la Guerra Civile Spagnola - certo, la Guerra Civile Spagnola con Francisco Franco, tutte portate avanti dai Gesuiti, e quello che vi dirò ora è estremamente importante, non c'è il tempo per scendere nei particolari. Ma l'invasione della Spagna - la Spagna, che era una nazione Cattolica Romana, operò per eliminare tutti i poteri dei Gesuiti, avvenne effettivamente così nella Repubblica che fu instaurata in Spagna negli anni Trenta. A causa di questo, il Papa dichiarò guerra alla Spagna, e sapete cosa gli combinò? Chiamò a sè i suoi leader Islamici Wahhabiti, anche perchè i musulmani Wahhabiti sono simili ai Gesuiti del Cattolicesimo. I Musulmani Wahhabi sono nati nel Settecento, ed è ora il Casato Saudita il campione della Fede Islamica Wahhabita. L'Arabia Saudita è il nuovo Islam Wahhabita, ed è condannata dagli stessi Islamici Sunniti. Questi Islamici Wahhabiti furono chiamati alle armi ed utilizzati dallo stesso Francisco Franco per invadere la Spagna ed indovinate un pò da chi erano guidati questi musulmani? Dal Cardinale Segura, da un Cardinale Cattolico Romano. In questo caso, abbiamo quindi visto i Gesuiti utilizzare i loro "assassini" Islamici per invadere la Spagna. Vi dico che questa è una anteprima tutta per noi. Va bene. Abbiamo ora la Seconda Guerra dei Trent'anni con questa serie di eventi che cominciano a verificarsi l'uno dopo l'altro. Credo di dover parlare di un altro paio di questioni in questo caso. Il mio punto è questo: Joe Kennedy, Cavaliere di Malta, finanziò l'ascesa al potere di Roosevelt. Il Cavaliere di Malta Von Papen favorì l'ascesa al potere di Hitler, mentre successivamente ad Hitler si unrono Himmler e i Gesuiti. Avanti. Ecco i nomi di tutti i Generali che i Gesuiti hanno fatto uccidere perchè non rispettavano il loro programma. L'Ammiraglio Canaris, colpevole di operare per la resa prematura della; Erwin Rommel, che sapeva che l'invasione sarebbe avvenuta in Normandia, lo richiamarono indietro e lo fecero uccidere dalle SS. Rheinhard Heydrich, cieca e selvaggia bestia omosessuale, voleva vincerla la guerra... non stava al gioco; Heinrich Himmler. Heinrich Himmler tentò di negoziare indipendentemente la resa della Germania alla fine della guerra, per tale ragione, Hitler ordinò che fosse esautorato da tutti i suoi poteri, ordinandone inoltre la fucilazione. Himmler riuscì a fuggire dal Reich in fiamme rifugiandosi in Gran Bretagna, ed è così che naturalmente trovò la sua fine. Nel frattempo, Steward Menzies, Cavaliere di Malta e capo del SIS Britannico passò il suo ruolo a Shellenberg appena dopo la guerra, che era stato il capo dell'SD. E da ultimo, il generale Vlasov, un grande Generale Russo che voleva unirsi alle forze Americane per abbattere Stalin e che fu richiamarto indietro a Mosca e giustiziato alla Ljublanka, oltre al Generale Yamamoto, nel 1943, che voleva trattare una resa anticipata per il Giappone, per cui fu abbattuto nei cieli per ordine del Generale Gesuita. Avanti. Pubblico: e il Generale Patton? EJP: Il Generale Patton intendeva marciare sulla Russia. Per cui su Patton fu fissata una taglia di 10.000 dollari dal Cavaliere di Malta "Wild Bill" Donovan. Fu in effetti avvelenato nell'ospedale in cui era stato condotto dopo l'incidente da cui si stava riprendendo. I Cavalieri di Malta, l'OSS uccisero Patton. Mentre le SS uccisero Canaris. L'NKVD uccise Vlasov. Il Mossad ha ucciso Rabin. Si tratte di tutte le agenzie di intelligence che mantengono tutti in riga gli uomini a livello di potere politico e militare. Appena superi la riga, entri a far parte della Storia. Devi giocare secondo le regole del loro gioco.. ma se la vedranno con il Figlio di Dio. Vogliono riunificare la Germania per creare un nuovo Impero ed è esattamente quello che stanno facendo ora. Avanti. Questo è estremamente importante. Ecco cosa dicono i Gesuiti attraverso il loro stesso organo, Civiltà Cattolica, Catholic Civilization: "il Fascismo è il regime che più strettamente rispecchia i principi della Chiesa di Roma". Non dimenticatelo mai. Ogniqualvolta vi troverete di fronte un regime fascista, dovete comprendere che alle sue spalle si nascondono i Gesuiti, da qualche parte, in qualche modo. Avanti. Ed ecco quello che affermò Von Papen, il Cavaliere di Malta, in occasione della firma del Concordato vaticano con Hitler, quello tra Hitler ed il Papa: "il Terzo Reich è la prima potenza mondiale che non solo riconosce ma che mette inoltre in pratica i principi più elevati del Papato". E' un Cavaliere di Malta, Von Papen ad aver detto questo. Va bene. Avanti. A proposito, Von Papen non fu giustiziato al Processo di Norimberga, non si tratta forse di un elemento interessante? Non è stato giustiziato come tutti gli altri. Va bene. Abbiamo avuto questa Crociata in Europa e tutti questi personaggi hanno in realtà lavorato insieme. Avanti. E questa è una delle questioni riguardanti Patton, che fu ucciso col cianuro, fatto che ho recentemente scoperto. Ora, ad un certo punto Franco proclamò la morte di Hitler, anche perchè sapeva, come noi tutti, che in realtà quest'ultimo si fosse rifugiato in Sud America. Alla morte di Hitler, messa in scena dalle SS, ed in occasione del suo Funerale il Fuhrer venne onorato con una "Messa Solenne con Requiem" - esattamente come lo stesso John Surratt fu onorato con una Messa Solenne con Requiem - si tratta di tre sacerdoti che conducono il funerale. Si tratta di una cerimonia tenuta solo ed esclusivamente per personaggi di grande levatura. Va bene. Anche per Hitler fu tenuta una Messa con Requiem - approvata da Pio XII per un lavoro ben fatto. Tuttavia in realtà egli fuggì grazie alle "ratlines Vaticane. Ecco cosa disse Franco al funerale: "Adolf Hitler, un figlio della Chiesa Cattolica, è morto difendendo la Cristianità" - ma in realtà il Romanismo - "E' comprensibile che la nostra penna non sia in grado di trovare le numerose parole che sarebbero necessarie per deplorare la sua perdita mentre è perfettamente in grado di trovare quelle più adeguate per esaltarne grandemente le opere". Hitler morì da Cattolico, non fu mai scomunicato per tutto quello di cui si era macchiato. Questo dovrebbe suggerirvi qualcosa di più a proposito di Pio XII e delle sue SS Nazi-Gesuite. Ecco Spellman ed il suo servo Franklin D. Roosevelt. FDR era controllato da Spellman. Ecco Joe Kennedy con il Massone Shriner FDR. Ecco quindi che abbiamo un Cavaliere di Malta ed un Massone Shriner che lavorano insieme per predisporre il "Dirty Deal" (New Deal). Il New Deal social-comunista. Grazie al quale abbiamo oggi i nostri Social "Insecurity" numbers (social security numbers, numeri della previdenza sociale). Va bene. In questa occasione... non so quanto tempo abbia ancora a disposizione, fatemi sapere quando dovrò fermarmi. Un quarto d'ora? Circa un quesrto d'ora? Ah, va bene. Va bene. Io credo... anche perchè sto per prendermi una serie di libertà accademiche in questo caso. Va bene. Credo che le prove evidenzino che non vi furono bombe atomiche sganciate su Hiroshima e Nagasaki. Io credo che tali detonazioni avvennero sotto terra a che "Fatman" e "Little Boy", le bombe che furono effettivamente sganciate fossero bombe flash. Ciò ad indicare che i Gesuiti in ambiente sotterraneo abbiano in realtà costruito l'ordigno e che successivamente l'abbiano fatto esplodere. Quel gentiluomo mio amico ex-Gesuita, ha svolto delle ricerche a questo proposito, in particolare riguardo alla configurazione geografica del luogo, e vi era nello specifico Pedro Arrupe a dirigere un Noviziato collocato esattamente a metà strada tra Hiroshima e Nagasaki, si trovava quindi nella migliore posizione possibile per gestire gli ordigni. L'altra questione è che i coniugi Rosenberg - ovviamente è sempre necessario far ricadere le colpe sugli Ebrei - che furono accusati e giustiziati in riferimento alla cessione dei segreti nucleari ai Russi, o no? Ma i Rosenberg questo non lo hanno mai fatto. Sulla base di quanto sostenuto da James Roosevelt, nel suo libro "A Family Matter", suo padre Franklin D. Roosevelt, quando era in carica come Presidente passò i segreti nucleari a Josef Stalin, ed ascoltate bene, glieli passò nel 1943. Nel 1943, passarono tutti i segreti nucleari a Stalin. Passando per l'Alaska, finendo in Russia e facendo un altro pò di strada attraverso il canale fino al Giapppone. A quanto pare lì costruirono questi ordigni lavorando per mesi, e quando il momento arrivò fecero detonare tali ordigni anche perchè a quel punto il Giappone era pronto ad arrendersi, non avevano affatto bisogno di utilizzare questi ordigni. Tuttavia era necessario creare questa nuova arma del terrore e della paura per giustificare successivamente la Guerra Fredda. Perchè, dopotutto, non è forse vero che è di ridurre l'arsenale nucleare che parlano continuamente Bush e Putin? Non è questo che ci sbattono costantemente in faccia ogniqualvolta accendiamo la TV? E' in questo che consiste la grande "bufala" della Guerra Nucleare, il fondamento essenziale della Guerra Fredda. L'altra questione è, se ci pensate bene, la prima detonazione ufficiale di un ordigno nucleare c'è stata il 16 Luglio del 1945, a Alamogordo, nel cosiddetto test "Trinity". Sapete quanti giorni dopo Hiroshima è stata bombardata? Il 6 Agosto. 20 giorni dopo. Mi state dicendo che a partire dalla prima esplosione nucleare mai realizzata, anche perchè non vi erano mai state esplosioni nucleari gestite tramite velivoli prima di quella. Nessuna esplosione nucleare gestita dall'alto aveva mai avuto luogo. Si trattava della prima volta in cui un ordigno nucleare era stato fatto detonare, ed in 20 giorni, loro sarebbero stati in grado di costruire 2 bombe? Ovvero mettere insieme tutte le componenti necessarie? E che inoltre siano stati in grado di sistemarle sulla Indianapolis, e successivamente sull'Enola Gay, che a sua volta avrebbe viaggiato senza incontrare alcuna resistenza Giapponese, ovviamente, perchè il Gesuita Generale aveva già predisposto tutto affinchè queste false bombe venissero effettivamente sganciate senza che vi fosse alcuna possibilità di intercettazione ad opera dei caccia Giapponesi, affinchè fosse sganciata senza problemi. E voi vorreste dirmi che tutto questo può avvenire in soli 20 giorni? Se qualcuno di voi è stato nei militari... caspita, hanno fatto presto... 20 giorni. Io non ci credo. In base a quello che so, il fatto che loro abbiano effettivamente lanciato quelle bombe a me non sembra possibile. Per cui io ritengo che loro abbiano creato questa farsa per stabilire l'elemento fondante per la successiva Guerra Fredda, e lo stesso Giappone avrebbe dovuto patire le pene dell'inferno per questo. Per cui il generale Gesuita deve aver fornito gli ordini per stabilire quando, dove e come intervenire per incenerire il popolo Giapponese tramite quell'l'inferno scatenato dall'esplosione atomica. Senza che ve ne fosse alcuna necessità, aggiungo io. Comunque, questo per sottolineare qualcosa di più a proposito di quello che ho appena detto. Ho delle informazioni specifiche relative a tutto questo se siete interessati ad approfondire la questione. Avanti. Per questa ragione furono scelte due città tanto vicine alla collocazione geografica del Noviziato Gesuita, presso il quale avrebbero avuto un posizionamento ideale per gestione tanto dell'adeguata costruzione quanto il relativo controllo, con relative valutazioni riferite al tempo necessario per far esplodere l'ordigno atomico nel momento stesso in cui il falso ordigno atomico fu sganciato, in pratica quelle bombe flash, fossero sganciate dal B 29. Il rischio legato all'accidentale distruzione dello stesso Gesuita Pedro Arrupe, oltre al suo Noviziato gesuita, in conseguenza di un errore eventuale nell'operazione del B 29, doveva essere necessariamente nullo, dato che il B 29 portava con sè in realtà una semplice bomba flash, probabilmente dotata di una carica minima. Il B 29 ha in pratica giocato il ruolo del capro espiatorio, si è trattato del Lee Harvey Oswald dell'attacco atomico. Il Giappone non avrebbe avuto senza quell'atto la profonda motivazione per odiare gli Stati Uniti all'esterno e all'interno per quanto li odia oggi. Questo avrebbe potuto essere utilizzato magari negli anni successivi per l'eventuale invasione pianificata per l'America. Inoltre, per assicurarsi che il B 29 conducesse in porto la missione e raggiungesse l'obiettivo, il Gesuita Arrupe operò in maniera talmente premeditata da riuscire ad ordinare la sospensione di tutte le attività militari Giapponesi nel cielo sopra il Giappone. Nessun capro espiatorio, nessuna detonazione. Successivamente alla detonazione ad Hiroshima, il Gesuita Pedro Arrupe prontamente aprì il suo Noviziato per adattarlo a ricovero di emergenza attrezzato con letti per coloro che erano sopravvissuti a quell'inferno che era in realtà avvenuto grazie alla loro opera. Ora, una simile condotta trasformò lui e la sua cospirazione in gratitudine agli occhi delle sue inconsapevoli e agonizzanti vittime. Certamente anticipando il beneficio in termini di immagine pubblica relativo a tutto questo, Padre Arrupe deve certamente aver capitalizzato un simile evento. Avanti. Egli effettivamente si procurò tutte le attrezzature mediche utili al pronto soccorso ben in anticipo rispetto al 6 di Agosto del 1945, il giorno in cui egli in persona aveva operato per trasformare Hiroshima nell'inferno sulla Terra. Sapete quello che io inoltre credo, cari amici? Io credo che ordigni nucleari siano già stati collocati in questo Paese. Io credo che siano già innescati e pronti a detonare in qualsiasi momento in cui la CIA lo desideri. Perchè non sarà Osama Bin Laden a realizzare tutto questo. Sarà la nostra stessa intelligence a farlo, che lavora per l'Arcivescovo Egan a New York, che è sottomessa al Papa, che è sottomessa al generale Gesuita. Ora, sulla base di quanto sostenuto da Henry Gonzales, egli è stato in grado di provare che ordigni nucleari siano stati effettivamente consegnati a Saddam Hussein. Quindi, a questo punto, accusando Saddam Hussein, quando attaccheremo l'Iraq, questi ultimi potrebbero essere fatti detonare magari a Los Angeles, magari a Philadelphia o in qualunque altro luogo vogliano farli detonare. Ora, come credete che il popolo Americano si comporterà quando la CIA farà effettivamente detonare tali ordigni? Si arruoleranno per direttissima nei corpi militari ansiosi di fare la guerra all'Iraq, giusto? E a quel punto cosa si potrebbe fare? Questa è una delle maniere in cui potrebbero utilizzarle. La questione legata all'11 Settembre è già rientrata nella normalità. A nessuno interessa più, ormai. Sono tornati tutti al proprio lavoro e ad ai propri affari. Saranno costretti a realizzare qualcosa di nuovo e di diverso. E se si legge il Newsweek di questa settimana, c'è un articolo su Bush che dice: "la CIA è preoccupata per la possibile esplosione di un ordigno nucleare a basso potenziale". Va bene. Avanti. Jean Baptiste Janssens. Jean Baptiste Janssens è stato il generale Gesuita della Guerra Fredda. E' stato lui a dare l'ordine di assassinare il Presidente Kennedy. Avanti. Abbiamo inoltre il Generale Gesuita coinvolto nell Traffico Internazionale di Droga. Il traffico di droga internazionale, portato avanti dalla Mafia e dalla CIA, è in realtà orchestrato dal Generale Gesuita. Si tratta di un traffico da lui controllato. In realtà, quest'ultimo utilizza i proventi di questo traffico per finanziare la sua rete di organizzazioni terroristiche internazionali. Perchè in realtà tutte le organizzazioni terroristiche internazionali lavorano insieme. L'OLP, Hamas, le organizzazioni legate alla Jihad Islamica, nominate quella che desiderate, lavorano insieme. E quali sono le banche che utilizzano per il riciclaggio? Bene, una delle più importanti è chiamata Chemical Bank, mentre l'altra è la Chase Manhattan, gestita dai cavalieri di Malta, e tra le principali azioniste della Federal Reserve. Va bene. Avanti. Questo sì che è un nome interessante. William E. Simon. Sapete che ha un figlio che ha concorso per divenire Governatore qui? Lo sapevate? William E. Simon, l'uomo decisivo nell'agevolazione del prestito a vantaggio di Lee Jacocca alla Chrysler, che portò a nuovi investimenti sulla Chrysler, che a quel punto divenne un grande complesso militare-industriale. William E. Simon è un Cavaliere di Malta. E immagino lo sia anche suo figlio. Quindi, qualunque personaggio vi ritroverete qui in Califonia state pur certi che si tratterà del figlio di un Cavaliere di Malta, il figlio di William E. Simon, o Gray Davies, sapete chi è Gray Davies? Un Cavaliere di Colombo. I Cavalieri di Colombo del Quarto Voto devono prestare un giuramento molto simile a quello che prestano i Gesuiti del Quarto Voto. Due personaggi splendidi. Ovviamente io posso parlane perchè nel mio Stato ho invece Goodall Tom Ridge, il creatore della Homeland Security, un altro Cavaliere del Papa. Il "nuovo" Himmler, insomma. Spellman, Diem e Henry Luce. Diem era l'Inquisitore di Spellman in Vietnam. Kennedy approvò la sua esecuzione, Spellman andò su tutte le furie, tre settimane dopo, Kennedy era morto. Avanti. Questa è una foto che rivela numerose questioni, cari amici. Ecco a voi il Generale Abrams consigliato da "Padre Falco" Dan Lyons in occasione del bombardamento di Hanoi. Una sorta di nuova Pearl Harbour. L'uomo che ha condotto la nostra guerra in Vietnam era un Gesuita. Era il consigliere tanto di Westmoreland quanto di Abrams. Fidel Castro. Fidel Castro è stato istruito dai Gesuiti per 7 anni, era un Gesuita. Cuba rappresenta il suo asilo Gesuita. Mentre l'epidemia del Comunismo - e pensate alle connessioni tra Castro e Mosca, ma i Gesuiti controllavano anche Mosca - ed in effetti i Gesuiti hanno istruito per bene anche Arafat nei primi anni 50, per farlo divenire il loro terrorista. Perchè lo stesso Arafat lavorava in connessione con il Mossad. Perchè lo stesso Arafat a parole era un vero leader Islamico ma allo stesso tempo non ha mai causato danni alla causa Sionista del Papa mentre era impegnato ad uccidere Ebrei, questione tra l'altro assai apprezzata dai Gesuiti. E quando i suoi leader Islamici sollevavano la testa, il Mossad ha operato affinchè fossero rimossi per la sicurezza dello Stato di Israele del Papa. Quando parlo di tali questioni, distinguo sempre tra il perseguitato popolo Ebraico scelto da Dio, ed il malefico e maledetto movimento Sionista. E si tratta di un Governo controllato dal generale Gesuita. Avanti. Questo è l'uomo che supervisionò l'omicidio di Kennedy a Dallas, Thomas Kiley Gorman, che controllava il Dipartimento di Polizia ed il Sindaco. Avanti. Si trattava di un Cavaliere di Malta, servo del Cardinale Spellman. Ed ecco il Gesuita che diede il via all'agitazione dei neri negli anni Trenta. Egli diede il via a tale agitazione mentre loro davano il via alla Nation of Islam. La Nation of Islam era assolutamente un'organizzazione Massonica, assolutamente controllata dal generale Gesuita, ed alcuni dei Massoni in esso coinvolti sono Louis Farrakhan, ed altri suoi amici come il Reverendo Jesse Jackson. Tutti Massoni del Prince Hall Rite. L'unico obiettivo della Nation of Islam era innescare una guerra tra le razze negli Stati Uniti e nelle principali città. E' per questa ragione che la CIA e la Mafia sono impegnatissime a far arrivare armi, pistole e munizioni nelle grandi comunità nere di Los Angeles e di numerose altre città I Gesuiti si nascondono dietro tutto questo. Ed ho alcuni amici nella Nation of Islam che si sono resi conto nel tempo di tutto questo, ed uno di loro ne ha parlato apertamente. Questa persona si è recata a conferenze in cui era presente il ministro della Nation of Islam, Farrakhan, e per ben 12 volte ha provato ad interromperlo ed ha cercato di fargli parlare dell'Ordine Gesuita, e Farrakhan non ha mai voluto rispondergli. Va bene. Ecco tutti gli assassini di Kennedy. Spellman che ne fu il supervosore, Clare Booth Luce (Ambasciatrice degli Stati Uniti a Roma), J Peter Grace, Dean Rusk ed Henry Luce. Loro sono i responsabili. Va bene. Avanti. Tutti loro erano Cavalieri di Malta. Clare Luce era invece una Dama di Malta. William F. Buckley (Cavaliere di Malta/Skull and Bones), eccolo qui, lui è ancora vivo. Avanti. Guardatelo tutti, cristiani evangelici, Charles W. Colson, ed ecco qui Howard Hunt, sempre insieme, tanto nell'omicidio di Kennedy che nel Watergate. Avanti. Qui abbiamo invece il Massone Ebreo Sionista Kissinger con il Cavaliere di Malta Alexander Haig, il cui fratello è un Gesuita, che lavorano insieme. Avanti. Kim Philby, Cavaliere di Malta, che lavorava contemporaneamente per SIS Inglese, CIA e KGB, con la sua controfigura americana James Jesus Angleton, Cavaliere di Malta, la CIA e il KGB, che lavorano insieme. Avanti. John Courtney Murray, il consigliere di Henry Luce. Luce che supervisionò e fu parte integrante della cospirazione mirante all'omicidio di Kennedy, che acquistò per 150.000 dollari il noto "Zapruder film", lo tenne al sicuro per 5 anni, fino a quando fu tirato fuori dal procuratore Jim Garrison. Avanti. Uno splendido Massone Shriner, Earl Warren, della Commissione Warren, ed un altro Massone Shriner, Lyndon Johnson, che è stato colui che ha tratto maggiori benefici dall'omicidio di Kennedy. E qui stanno parlando insieme presso l'Università Gesuita di Georgetown. Luce e sua moglie, Clare Booth Luce, Dama di Malta, al lavoro anche lei per la comunità di intelligence. Avanti. Riuscite a riconoscere chi abbiamo qui? Un mio caro amico mi ha inviato questa foto ed io non ho potuto fare a meno di pubblicarla. Ecco, qui abbiamo il Coadiutore Temporale Oliver Stone con il Fratello Castro in un incontro tenutosi a Cuba. Abbiamo inviato una copia di "Vatican Assassins" ad Oliver Stone, ma non abbiamo mai ricevuto neppure una parolina da lui. E io mi chiedo perchè mai? Dato che io raccomando continuamente di acquistare "JFK: Director's Cut", perchè è senz'altro il film più veritiero che io abbia mai visto. Si tratta di due Fratelli Gesuiti alle prese con il proprio sporco lavoro. Chissà, magari discutono di una possibile invasione del Nord America servendosi di Cuba. Avanti. Quella è l'invasione islamica di cui parlavo prima che quelli di Al-Qaeda fossero deportati a Guantanamo. Lee Jacocca, coinvolto nell'omicidio Kennedy, fu premiato con la Presidenza della Chrysler. Un altro Cavaliere di Malta. Ed ecco a questo punto qualcosa di veramente importante con cui proverò a chiudere con tale questione. A proposito dei Gesuiti. Non abbiamo ancora parlato di una cosa riguardante l'Iraq. Tuttavia, nel 1968, i Gesuiti furono espulsi dall'Iraq. Al-Hikma era la loro Università lì, grazie alla quale si "guadagnavano da vivere". Nel 1969, effettivamente tutti i Gesuiti furono espulsi dall'Iraq. Che sia forse accaduto che gli ultimi trent'anni di stragi e guerre ai danni del popolo musulmano Iracheno sia legato a questa espulsione? Anche grazie a quello scagnozzo Gesuita di Saddam Hussein? Che è in grado di uccidere con i gas il suo stesso popolo? Io credo che sia possibile. Avanti. Ed ecco William Casey con suo fratello, il Gesuita Casey, presso l'Università di Fordham, e Casey naturalmente era il Capo della CIA. Quindi, in questo caso, abbiamo un'altra connessione dei Gesuiti con la CIA. Ed ecco il Gesuita Thomas Smolich, si tratta del Gesuita che è a capo della Provincia Gesuita della California. E' il padrone di Gray Davies. E' il padrone di tutti i vostri cosiddetti Governatori, e sono sicuro che lui sappia tutto a proposito dell'invasione Cinese con testa di ponte a Long Beach in riferimento alla quale è probabile che Los Angeles debba essere neutralizzata. Io credo che a tale scopo possa essere utilizzata la diffusione o il rilascio di materiale biologico di qualche genere, oppure un ordigno nucleare a bassa intensità che sarà attivato a Los Angeles, per assicurare una testa di ponte efficace per l'arrivo dei Cinesi. E questo personaggio sa tutto a questo proposito. E' infatti lui il Provinciale. Ci sono i Provinciali, abbiamo più in alto gli Assistenti, e quindi abbiamo il Generale Gesuita. Ecco, qui abbiamo il Presidente dell'Irlanda, il Primo Ministro d'Irlanda (Mary Robinson) che aveva fatto quelle dichiarazioni di cui ho parlato in precedenza, ed ecco il suo mentore e padrone, il Gesuita Joseph O'Hare. Ed ecco John D. Rockefeller e Kissinger che lavorano insieme, impegnatissimi. I Gesuiti controllano il Council on Foreign Relations, il Council on Foreign Relations appartiene all'Arcivescovo di New York. Avanti. Il Fascismo, avanti. Oh. Tee "Jew Room" (La Stanza Ebraica). La National Security Agency (NSA), è stata anche definita la "Jew Room". Eppure gli Ebrei non sono ammessi. Ma sono gli gli Ebrei a controllare questo Paese. No, sono i Gesuiti a controllarlo, e lo fanno seguendo la propria massima: "non permettiamo l'accesso degli Ebrei all'Ordine. Faremo in modo di avere una National Security Agency senza Ebrei".C'è anche un'altra questione assai importante. Avanti. "Nell'Ordine l'odio nei confronti degli Ebrei è una tradizione, lo stesso Loyola li odiava: che non sia permesso ad un Ebreo neppure le prestazioni da parte di un medico a meno che questi non si sottometta all'amministrazione dei sacramenti ad opera di un sacerdote". Ed eccolo, infine, il Gesuita Generale Peter Hans Kolvenbach con il suo staff. Avanti. Il più potente uomo al mondo. Nessun uomo è più potente e più grande di quest'uomo. Dobbiamo rispettarne il potere, ma dobbiamo anche imparare quante più cose possiamo sul suo conto. Parla 8 lingue. Ha stazionato in Medio Oriente per 17 anni, e rappresenta l'uomo ideale per condurre questa Crociata in Medio Oriente. L'ho visto di persona un giorno presso il Noviziato Gesuita di Winsborough in Pennsylvania. Ed ecco invece John Kennedy. "il Secolo Americano che il Papa Nero ha dominato, uccidendo usurpatori in tutto il mondo, quei liberali, quei folli. Per aver resistito al Cesare di Roma ed al suo Potere Temporale, fui ucciso a Dallas, quando la mia ora è scoccata. 41 anni sono passati, mentre il mio sangue grida "giustizia, giustizia" alle più alte nuvole del cielo. Non c'è più nessuno a sostenere la mia causa? Di punire i miei assassini non c'è forse più necessità? I cambia-valute del Tempio, io ho castigato, la Guerra Fredda e la CIA ho parimenti disprezzato. Come fu ucciso il messia, che conosceva i suoi fini, è stato colpito a morte il mio unico figlio nella Casa dei miei amici". Questi personaggi gli hanno ucciso anche il figlio.Il figlio che avrebbe potuto essere eletto, poteva davvero accadere. Aveva a sua disposizione centinai di milioni di dollari, sapeva che c'erano i Gesuiti dietro la morte di suo padre, aveva i propri giornali ed aveva tutte le intenzioni di fare qualcosa a proposito. Lo hanno eliminato e il suo amato zio, un Cavaliere di Colombo, suo zio Ted Kennedy, ha sorvegliato il suo corpo e non ha permesso a nessuno di vederlo fino al momento della cremazione. Penso di dovermi fermare, mi sono preso i miei dieci minuti. Un'ultima piccola cosa. Qui abbiamo il Signor Bush, e guardate chi c'era con lui nella Commissione Warren: J. Peter Grace junior, Cavaliere di Malta, Prescott J. Bush junior, Cavaliere di Malta, e James Earl Jones, James Earl Jones lavorava a stretto contatto con i Cavalieri di Malta. Li avete mai letti così i nomi di questi personaggi? Va bene. Devo fermarmi adesso. Penso di avervi fornito un'idea generale e quindi... Grazie. (Fine) RIFERMIENTI PER APPROFONDIRE DAL SITO: http://connessionecosciente.wordpress.com/




----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Frank O’Collins: Nessi tra Diritto, Vaticano e NWO

Posted by Connessione Cosciente ⋅ 18 giugno 2012 ⋅

FRANK O’COLLINS: Il Diritto Romano Occidentale – Parte 1







La maniera in cui intendiamo presentare la questione oggi, voi potreste o meno avermi ascoltato parlare regolarmente ogni settimana nel corso di un programma, ‘TalkShoe’, collegato con l’Università di Ucadia. E uno degli elementi che mi è stato spesso ricordato quando mi sono impegnato a presentare queste informazioni è che a) circolano già troppe informazioni, e b) perchè non partire dalle nozioni di base per riuscire a comprendere come i diversi elementi siano legati tra loro. E con questo intendo dire, riuscire a creare un quadro coerentemente strutturato. E’ bene parlare dell’Esecutore Generale, è bene parlare di documenti, è bene parlare di condotta in tribunale o di risposte o di tutti i possibili rimedi, ma credo che una delle questioni che spesso non si affrontano sia quella di cui parleremo adesso. Un quadro coerente tramite il quale sia possibile, in qualche maniera, sperabilmente, stabilire un ordine in riferimento ad alcune delle questioni che avete ascoltato da me ed altre di cui già siete a conoscenza.

La prima sessione riguarderà il Diritto Romano di matrice Occidentale. Quindi, il primo elemento che intendo sottolineare è che nulla di ciò che ascolterete è da ritenere un consiglio legale. E la ragione per cui non si tratta di consiglio legale sta nel significato stesso di questa locuzione quando la associamo ai termini ‘attorney’, ‘barrister’ e ‘lawyer’ (termini per indicare ‘avvocato’) e all’Arte (della Giurisprudenza). Voglio partire da questo elemento perché spesso è possibile ascoltare personaggi che si esprimono alla radio, che discutono di diritto, ma che sottolineano come non si tratti di un consiglio legale. Dunque, iniziamo, perché è decisamente interessante affrontare il discorso relativo all’origine di questi termini .

Attorney: il termine ‘Attorn’ o ‘Attornment’ risale al XVI° secolo, è composto dai termini latini ‘ad’ (at/to) e ‘torno’ (girare, (passare a), arrotondare) e significa ‘acconsentire’, implicitamente o esplicitamente, ad un trasferimento di diritti. In altre parole, ‘l’attorney’ (avvocato/procuratore) è lì a dimostrare che avete ceduto i vostri diritti. Quindi non sono certamente qui per farvi rinunciare ai vostri diritti. Non sono un ‘attorney’ (avvocato/procuratore).

Cosa dire di un ‘barrister’ (avvocato/legale di grado superiore)? Il termine ‘barrister’ risale al tardo XVI° secolo, è composto dalla parola latina ‘baro’, che significa ‘ignorante’, ‘incompetente’, e ‘sto’ o ‘stare’, ovvero ‘rimanere saldi’, ‘assumere una posizione’. Quindi ‘barrister’ significa letteralmente ‘rappresentare un ignorante o un incompetente’. Beh, io non mi trovo qui per presentarmi di fronte a voi ed accusare uno qualunque tra voi di essere ignorante o incompetente, quindi non sono certamente un ‘barrister’

Sono forse un ‘lawyer’ (avvocato generico)? Allora, il termine ‘lawyer’ risale al XVI° secolo, è composto dalla termine latino ‘lar’ o ‘lares’ (diritto consuetudinario), e da ‘iuro’ o ‘iurare’, ‘giurare’, ‘pronunciare un giuramento’, ‘cospirare’, e significa letteralmente ‘colui che ha prestato giuramento nei confronti del diritto consuetudinario della (di una) Gilda (associazione) privata’. In altre parole, uno che ha giurato di mentire. Questo è un ‘lawyer’ (avvocato generico). Un ‘lawyer’ è colui che ha giurato di mentire. Un bugiardo patologico. In questo consiste il loro giuramento. Beh, non sono qui per agire da bugiardo patologico. Non sono certamente un ‘lawyer’.

E nel caso vi sia un qualche equivoco, l’Arte del Diritto. Sto praticando il diritto? Nel XIII° secolo, a Firenze, la famiglia Medici organizzò i mercanti in sistemi privati composti da 5 Gilde (corporazioni) principali note come “Arti Mediane”, e 7 Gilde (corporazioni) minori note come “Arti Minori”, (Gilde) corporazioni versate nell’occulto note come le “Arti”, di qui ‘l’Arte del Diritto’. Beh, non sono qui con voi per praticare l’occultismo. Di certo non appartengo a una gilda (corporazione) versata nell’occulto. Quindi non sto di certo praticando l’Arte o affermando di praticare l’Arte.

E per chiudere. Se avete un problema con al legge, trovatevi un rappresentante legale competente. Certamente non un ‘attorney’, un ‘lawyer’ o un ‘barrister’.

Tutto questo non riguarda il fatto di aggirare la legge, e voglio soffermarmi anche su questo elemento per un attimo. Oggi tratteremo di come esporre le conoscenze relative allo stato di diritto, all’equità del diritto e alla trasparenza (fairness) del diritto. E’ una vostra scelta quella di rivendicare il vostro status, nel caso abbiate un problema, scegliendo di restare nella condizione di vittime – che è ciò che loro vogliono che siate – o dimostrando di essere responsabili e competenti nelle vostre condotte. E dico questo perché, di nuovo, una delle cose di cui più spesso si sente parlare, è il fatto che le persone sembrano quasi voler vendere rimedi. “Compra il mio rimedio!” come se non vi fosse alcuna conseguenza per lo stato in cui vi trovate. Lo scoprirete tra un attimo, in realtà si tratta innanzitutto di chi siamo, di cosa siamo, in primo luogo, è questo elemento che fornirà un senso a tutto ciò che a breve affronteremo.

Allora, che cos’è la ‘competenza’? Potreste aver ascoltato questo termine in numerosissime occasioni nel corso delle puntate di TalkShoe e la competenza… mi dispiace per il gran numero di termini utilizzati, potete affermare che si tratti di Ucadia dalla quantità di termini utilizzati. La competenza è il concetto astratto riferibile all’essere ‘capaci’, adeguati e qualificati per produrre effetti e argomentare questioni attraverso la conoscenza e la capacità di ricorrere a diritto, logica e retorica in riferimento a temi specifici. Quindi la competenza si riduce in effetti a conoscere date informazioni e sapere come utilizzarle. Si tratta di questi due elementi essenziali: conoscere qualcosa e sapere come utilizzarla. Noi diciamo – e questi sono riferimenti al canone – si tratta in effetti del canone 2600 del Diritto Canonico di Ucadia – e a proposito, queste sono delle dispense che vi consegneremo a fine conferenza – quindi non è necessario scrivere queste cose, se non lo desiderate, le riceverete come dispense alla fine in forma di slides.

Ciò che è divino nella vostra persona, ovvero l’anima, è sempre competente – ci teniamo sempre a sottolinearlo. Se la vostra anima, la vostra essenza – le persone utilizzano termini differenti per indicarla, quindi non utilizzerò una specifica definizione in questo caso – ma se quell’elemento che in voi è divino proviene dalla dimensione Divina superiore, come potrebbe essere incompetente? Come potrebbe verificarsi una cosa simile? Non è possibile. Quindi, noi sosteniamo sempre che la vostra anima, il vostro spirito, quell’essenza che è parte di voi, quella componente immortale in voi, non può essere incompetente.

Tuttavia, la persona che in effetti voi siete, la vostra effettiva incarnazione e la vostra stessa mente, potrebbero o meno risultare incompetente. Io sono stato ingannato, voi potreste essere stati ingannati, potreste aver creduto a qualcuno, potreste aver provato angoscia quando qualcuno che credevate fosse degno di fiducia si è poi rivelato inaffidabile. Fa parte della vita. Di conseguenza, la competenza in termini di incarnazione e mente può essere ingannata. E in effetti, in sostanza, quella è la chiave per comprendere il sistema Romano nel suo complesso – si tratta di ingannare le nostre menti. Si tratta di convincerci che siamo animali mortali e che non beneficiamo di alcuna immortalità, di alcuna scintilla divina.

Quindi, un elemento essenziale della competenza è sapere chi e che cosa siete. Ci dimentichiamo di questo elemento quando discutiamo di diritto, ci dimentichiamo di questo elemento quando ci presentiamo dinanzi ad una corte, del fatto che la corte, in sostanza, stia rivendicando la propria autorità suprema in quanto ecclesiastica, spirituale. Quindi, lungi dall’essere tale elemento irrilevante nel caso di una multa per un parcheggio o per un procedimento penale o in relazione al rischio di incarcerazione o al rischio di perdere la propria casa, si tratta assolutamente della questione essenziale che dobbiamo costantemente ricordare a noi stessi . Si tratta di essere consapevoli di chi e di che cosa siamo. Siete esseri spirituali, in possesso di un’essenza unica e irripetibile, che si manifesta in forma umana tramite l’incarnazione. Siete già tri-partiti, già dentro di voi esiste un tri-bunale. E’ necessario ricordarsi di questi elementi. Non siete semplicemente degli ‘animali’, membri della specie Homo Sapiens, avete un’anima e una mente, e quindi la capacità di discernere il logico dall’illogico, il vero dal falso.

Una competenza essenziale – che cos’è l’universo? Le più antiche civiltà del mondo sapevano che la vita fosse un sogno – stiamo parlando oggi in una terra (Australia) in cui gli stessi custodi di questo territorio, come elemento centrale della propria cultura, per 70.000 anni, hanno saputo non solo che la vita fosse un sogno, ma che avrebbero potuto porsi in connessione con quel sogno, e la conoscenza relativa alla maniera in cui connettersi e a come rispettare quella connessione era intrinsecamente parte della loro cultura. Questa è la storia della terra d’Australia, la storia del ‘Dreamtime’ – Burranban (?) (del Tempo del Sogno). L’universo è amorale, non immorale, amorale, nel senso che non è né buono né cattivo – è l’universo nel suo complesso, il Creatore Divino nel suo complesso. Tuttavia l’universo agirà a favore del libero arbitrio e resisterà alla tirannia. Si tratta di una questione assolutamente essenziale, perché vi assicuro che i personaggi che hanno architettato il mondo dei nostri giorni, quelli al vertice della struttura, non i troll, non gli intermediari che li rappresentano, non i banchieri, che sono fuori controllo, ma i personaggi che hanno creato a tavolino questo mondo, questa sorta di Matrix per come la conosciamo oggi, conoscono perfettamente questo principio. Ed è per questo che sono sopravvissuti conservando il potere per così tanto tempo. Vi renderete conto a breve di come abbiano fatto. Voi siete parte di una Unica Coscienza Collettiva (Divino Creatore), e rappresentate la personificazione del Divino Creatore. Voi siete il Divino Creatore. Voi siete la personificazione del Divino Creatore. Mi è stata fatta un’ottima domanda prima di cominciare, oggi – la questione in termini generali consisteva… e voglio parafrasare la questione, la domanda era “Se so chi sono; se so cosa non sono; se sono sovrano; se sono sovrano del mio stesso dominio; perché allora dovrei ricorrere a tale processo di notifica rappresentato dal Culto Romano?” La risposta è: non dovete affatto. Se sapete chi siete, se sapete cosa siete, in effetti non dovete dimostrare nulla a nessuno. Semplicemente tenete presente che tale sistema, nel caso già non lo sappiate, è stato architettato per continare a macinarvi sulla base del loro ricorso a perversioni quali ‘il silenzio è assenso’. Quest’ultima non è mai stata una regola effettiva. Si tratta di un elemento che hanno inventato dal nulla – il silenzio è assenso. Ridicolo se vogliamo, ma è a questo principio che fanno ricorso.

Testare la competenza – è qui che cominciamo a porre a confronto ciò che sappiamo a proposito di chi e cosa siamo e la maniera in cui il sistema giustifica la maniera in cui effettivamente opera. Di nuovo, risulta necessaria la comprensione del Diritto Romano. L’auto-giustificazione a cui ricorrono questi personaggi. Ridicola, spaventosamente arrogante, ma hanno un modalità specifica d’azione, e si tratta del fatto che, se adorate nell’ignoranza o ignorando il quadro in cui operate, a quel punto vi dichiarate incompetenti. Per cui loro si impegnano ad esporre alcuni dei loro simboli più importanti in piena vista. Siete d’accordo su questo?

Bene. Avete mai visto questo simbolo in precedenza? Beh, questo è l’Oculus Omni – l’occhio onniveggente di Lucifero, non Lucifero in quanto spirito, è questa la mistificazione. Si tratta di un simbolo dell’imperatore di Roma, dal 71 d.C. al 117 d.C. E’ oggi il simbolo del Superiore Generale dei Gesuiti, in qualità di Lucifero “Signore Iddio” della Terra dal 1534 – questo è il suo simbolo. Quello è il grande capo. Quindi, se voi foste un massone del 33° grado, avreste una comprensione di tutti questi diversi livelli, tuttavia quella informazione vi sarebbe preclusa. Quindi, si tratta di un test effettuato sulla competenza. Se voi adorate Lucifero o se adorate il Signore Iddio, se andate a leggere l’originale versione greca o latina, da cui affermano di aver tradotto la Bibbia di Re Giacomo, nelle sezioni iniziali della Bibbia non viene utilizzato il termine ‘Dio’ o ‘Signore Iddio’, quella è la traduzione inglese (italiana). Loro utilizzano termini come Elohim, El Sabbah, termini differenti che non si traducono in Signore Iddio – ma che significano qualcosa di assolutamente diverso. Elohim significa, in ultima analisi, un insieme di spiriti, quelli che i Sumeri avrebbero definito ‘Anunnaki’ – un insieme, un insieme di carattere collettivo piuttosto che una entità singola. Quando parliamo del Divino Creatore, parliamo di qualcosa di decisamente superiore a un semplice dio o a un Signore Iddio. Se adorate un elemento in qualità di Signore Iddio, sapendo in ultima analisi di cosa si tratta in effetti, in questo caso l’Oculus Omni, allora state effettivamente adorando un uomo, o degli uomini, come se fossero degli dei. Non vi porrebbe forse in disonore con il Divino il fatto di adorare altri esseri in qualità di divinità, piuttosto che adorare il vero Creatore? Non vi porrebbe forse in una condizione di disonore? Beh, è ciò che loro desiderano che accada. Stanno testando la vostra competenza. E il 99,99% delle persone nel mondo fallisce quella prova. Questo è esattamente ciò che vogliono, perché ciò implica che solo loro siano, tecnicamente parlando, in onore. E’ perverso, è bizzarro, è geniale; è questa la ragione per cui hanno conservato il potere tanto a lungo.

Continueremo con questo argomento e alla fine dell’ultima mezz’ora risponderemo alle vostre domande, quindi andiamo avanti.

Il denaro, la moneta, è sempre stata coniata in onore di Lucifero, dal primo millennio a.C., perché Lukifear, termine dal quale deriva Loki – avete mai sentito del dio Loki? Si tratta sempre e comunque di Lukifear. Era il dio celtico della buona sorte, dell’oro e delle abilità pratiche, il denaro è sempre stato associato a Lukifear. Pongono tutto questo di fronte ai nostri occhi, sistemano questi simboli sempre in bella vista.

FRANK O’COLLINS: Il Diritto Romano Occidentale – Parte 2

Testare la competenza – avviso al pubblico vs. libero arbitrio.

Qualcuno ha visto ‘Matrix’, il film, ‘Matrix’? Voglio dire, probabilmente non vi è forum decentemente documentato a proposito delle cospirazioni che non abbia menzionato ‘Matrix’; ma cosa ci comunica ‘Matrix’? ‘Matrix’ ci comunica che il mondo è un’illusione, la vostra funzione è quella di una fonte di energia per un sistema automatizzato, siete meno che schiavi – vi sembra un concetto assimilabile al mondo reale? Avrebbero potuto fornirci un avviso al pubblico migliore di ‘Matrix’? Nel film vi dicono persino cosa c’è di sbagliato nel sistema. Voglio dire, è stato creato in maniera tale che anche un ragazzino di quattordici anni, se è andato al cinema a vederlo, potrebbe rendersi conto di ciò che di sbagliato esiste nel mondo. Il sistema non è semplicamente automatizzato, è inoltre danneggiato e deve essere nuovamente bilanciato, tuttavia la maggior parte delle persone preferisce continuare a dormire. Lo avete notato questo? Quindi, avviso al pubblico. Avviso al pubblico vs. libero arbitrio. Quindi, dato che le persone preferiscono continuare a dormire, vi guardano in faccia e affermano “Matrix è solo intrattenimento. Non ha nulla a che vedere con il mondo reale. Siamo liberi. Questo concetto di ‘Trust’, questo specifico concetto riferito alle proprietà immobiliari è un assoluto mito. L’Australia è un Commonwealth. Non è vero che l’Australia sia registrata come corporation presso la SEC in America, anche se è su internet, anche se è palese e in piena evidenza. No, no, no. Mi rifiuto di credere a quello che vedo. Preferisco vivere nell’ignoranza”. Questo è libero arbitrio. E’ libero arbitrio, è una vostra scelta.

Avete visto ‘Alice nel Paese delle Meraviglie – Attraverso lo Specchio’? “Alice, sei una pedina su una scacchiera. Sei un passatempo per le famiglie dell’Elite”. La Regina Rossa, la Regina Bianca, erano imparentate. Erano sorelle, non è forse così? Famiglie dell’Elite… fino a quando vi svegliate e vi rendete conto di aver dormito rispetto alla effettiva realtà delle cose.

E quindi, guerre mondiali, terrorismo, recessione, crisi – rappresentano semplicemente giochi. Sono giochi dell’Elite. Fino a quando non vi alzerete in piedi affrontando i vostri stessi demoni, sarete soggetti alla loro volontà. Siete solo delle pedine. Libero arbitrio.

OK. Quindi, da dove cominciamo? Tutto questo non mira a provocarvi delle crisi epilettiche, ma non è una cattiva immagine da cui partire… da dove cominciamo? Perché il Diritto tende a creare in effetti questa sorta di malessere, quando cercate di riflettere sul punto da cui partire, o su cosa fare o quando vi capita di leggere qualcosa per poi scoprire che non è la verità. Il Diritto è deliberatamente elaborato per dimostrarsi fonte di confusione perché si tratta di un’arte occultista. Indovinate a chi hanno mentito per primi? Agli avvocati. Le prime persone a cui Il Diritto mente sono gli avvocati. E successivamente mente a voi. Avete letto i loro dizionari, il Black’s Law, revisioni costanti, la giurisprudenza, la giurisprudenza dei precedenti vincolanti, migliaia e migliaia di pagine per definire un singolo elemento rilevante. Questo non è un sistema efficiente, o sbaglio? Si potrebbe raccogliere tutto questo materiale e presentarlo in una forma più succinta. Si potrebbe raccogliere tutto il Diritto che sia mai stato elaborato in tutto il mondo e presentarlo in una forma consolidata e lo si potrebbe leggere e si tratterebbe con tutta probabilità di una enorme mole di materiale, ma potremmo averlo di fronte ai nostri occhi. Ma non è questa la maniera in cui il Diritto è stato elaborato, non è forse così? Mentre Il Diritto su Ucadia è stato invece elaborato in questa maniera, è appunto in questo che consistono le leggi canoniche di Ucadia, ma non… Esistono 64 milioni di leggi in America ai nostri giorni, facendo riferimento ai diversi Stati, a quelle locali e federali. 60 milioni di leggi in un unico paese. Impossibile. Impossibile da gestire anche per un esercito di persone.

Quindi, abbiamo tutte queste leggi, per cui cerchiamo di partire dalle origini, e cominciamo da una domanda apparentemente ovvia: cosa significa in effetti “legge” (diritto)? Se volete rovinare l’umore di un avvocato, chiedetegli “Cos’è la legge?”. Eccoci al punto. E loro risponderanno “So perfettamente cos’è la legge”, ma cos’è in effetti la legge? La legge (il diritto) è costituito da regole, consuetudini, norme che permettono o vietano determinate condotte. E’ in effetti una definizione estremamente semplice. Ed ha origine da tutti questi differenti elementi. Deriva dalla religione, (c’è un’immagine di San Pietro qui); deriva dalla legislazione (questo somiglia molto a San Pietro, ma in realtà si tratta del Campidoglio degli Stati Uniti); deriva dalle scienze e dalle loro scoperte; e deriva dalla consuetudine, esattamente come il Culto Romano, l’Impero Romano pagano. Quindi, si afferma che le leggi derivino da numerose fonti, che includono ognuna di queste. In questo cosiste il Diritto, se ci esprimiamo in termini generali.

Le leggi di maggiore rilievo sono rappresentate dai “Canoni”. E so che quando le persone fanno riferimento ad Ucadia, e leggono parte del materiale di Ucadia, si pongono delle domande, perché, quando per la prima volta hanno sentito nominare il termine “canone”, probabilmente l’unico contesto in cui hanno sentito nominare il ‘Canone’ è stato in relazione al Diritto Canonico, al Culto Romano, non è forse così? Quella è la maniera più comune per incrociarlo. Se parlate di ‘Canone’, di ‘Diritto Canonico’, le persone diranno “Oh, oh, la Chiesa Cattolica” – il Diritto Ecclesiastico. Bene, è esattamente ciò che vogliono che voi crediate. Perché? La forma più elevata del diritto è rappresentata dai Canoni. Perché? Come avviene? I Canoni sono regole, procedimenti, norme, massime, misure o standard non contestati – non contestati, questa è risultata la parola chiave in relazione a tutto questo – nel tempo. Quindi, se esiste una massima che viene utilizzata nell’ambito di un vasto ambito di culture, attraverso una serie di fasi temporali, che non viene contestata, allora si tratta di una massima, anzi è più di una massima, si tratta di un canone. E a questo punto ci rendiamo conto di come il Diritto Canonico si trasformi in uno strumento atto a gestire il controllo. Di nuovo, in piena vista. Qui potete notare la corona d’alloro dell’SPQR, passata poi al Vaticano, con le sue chiavi; potete notare la corona nell’ambito della Massoneria, potete notare la corona in Senato, e, naturalmente, nel caso delle Nazioni Unite. E’ tutto in piena vista. L’intero sistema è fondato sul Diritto Canonico. Gran parte delle leggi visibili e nascoste del mondo derivano dal Diritto Romano, dal Diritto elaborato dal Vaticano, dal Diritto Canonico. Ora conoscete il fondamento del diritto che si applica nel loro sistema. Il fondamento del loro sistema è il Diritto Canonico.

Ecco un canone, una massima – tutto il diritto è prima di tutto “orale” (parlato). Ne avete mai sentito parlare prima d’ora? Quindi, sin dall’inizio della civiltà, fino a giungere ai giorni nostri, tutte le leggi sono state sempre considerate come rese effettive tramite la parola, non rese effettive tramite lo scritto. Non ve rendete conto quando vi presentate presso i magistrati di una Corte o quando pagate la multa per un parcheggio, tuttavia, in realtà il diritto è fondamentalmente orale. E se ci riflettete, potrete notare i simboli della conoscenza orale e la maggiore rilevanza della conoscenza espressa oralmente, rispetto al linguaggio scritto, in tutte le culture. Di nuovo, considerate la terra in cui ci troviamo, l’Australia. L’Australia rappresenta un esempio di elevata cultura sviluppata dagli indigeni, nell’ambito della quale il diritto di conoscere qualcosa veniva acquisito esclusivamente tramite l’iniziazione. E non si trattava del fatto che vi fosse assenza di conoscenza diffusa tramite lo scritto, tutte le loro iscrizioni costituivano in effetti delle forme di scrittura (così come avveniva nel caso dei Celti e dei loro simboli), tutti i loro simboli, ma la scrittura che ricorreva ad un alfabeto, come possiamo leggerla qui, era considerata un abominio, perché rappresentava una modalità per trasmettere qualcosa a qualcuno che poteva non avere il diritto di conoscerne il vero significato. Quindi possiamo renderci conto che per migliaia e decine di migliaia di anni, il diritto, agli albori della nostra civiltà, si fondasse su tale canone intrinseco. E possiamo notarlo in tutti i linguaggi che loro utilizzano quando hanno a che fare con noi. Le leggi hanno origine come proposte di legge, che vengono ‘lette’: ‘prima lettura’, quindi ‘seconda lettura’; ed infine approvazione. I monarchi e i leader pronunciano (annunciano) le leggi. Rogatoria, rogazioni, si tratta sempre di linguaggio parlato (esprimersi oralmente).. I funzionari sono investiti di una carica dopo aver pronunciato un giuramento. Non è forse così? Gli imputati si presentano in aula e sostengono la propria difesa nel corso di “udienze”, non di “letture”. I casi giudiziari vengono risolti sulla base del sacramento della confessione. E il moderno sistema giuridico potrebbe magari aver dimenticato tale massima, ma essa resta fondamentale, tutto il diritto è in primo luogo orale. Quindi, sapere chi e che cosa siete risulta fondamentale. Poiché tutti gli incartamenti che è possibile realizzare, tutti i rimedi a cui è possibile ricorrere, conterebbero ben poco, dato che che la vostra giornata in tribunale, il giorno del processo, vi porterebbe comunque ad una esposizione orale delle questioni. Non è semplice. Esprimersi in pubblico, il più delle volte, non è affatto semplice per le persone. Soprattutto in relazione al fatto che l’intera aula sia stata progettata per intimidirvi. Il giudice è due metri sopra di voi, pannelli, porte, agenti armati, è tutto elaborato per intimidirvi. In definitiva, l’arma più potente a vostra disposizione quando si parla di diritto, una volta consapevoli di chi e di che cosa siete, è la capacità di parlare con il cuore. E quello è un elemento contro il quale non hanno alcuna contromisura, quando ad esso ricorrete.

Il Canone – una controversia legale deve trovare soluzione. Certo, questo è un elemento che ha senso, ma ciò che stiamo affermando in questo caso è che tutti i debiti devono essere pagati, che tutti i contratti devono essere onorati e che, nel caso qualcuno dia il via ad una controversia fondata sul diritto, quest’ultima debba trovare soluzione. In altre parole, dove c’è fumo, c’è arrosto. Se qualcuno solleva una controversia in cui siete implicati, se si manifesta un caso giuridico in cui siete coinvolti, quest’ultimo non sparirà da sè. Una volta incardinato nei meccanismi del loro sistema, non sparirà da sè. Il caso dovrà in definitiva essere risolto, in una maniera o in un’altra. Potrebbe esser piacevole pensare che i problemi che si manifestano nella mia vita potranno in futuro risolversi da sè, bisogna tuttavia affrontarli e risolverli. Quindi si tratta di un canone, si tratta di un fatto. Quindi, quando una controversia viene sollevata non può più essere ignorata. Potrebbe essere infondata, iniqua, ingiusta, sbagliata, ma il peso di doverne dimostrare i limiti, purtroppo, grava su di noi. Ed ho sistemato questo elemento qui perché è importante per noi ricordarvi questo e incoraggiarvi, per favore, se e quando ne avete la possibilità, leggete ciò che è riportato su One-Heaven. Giustizia significa rendere onore all’essenza del diritto vigente mediante un giusto processo indirizzato ad emettere un giudizio in grado di fornire il più equo rimedio. Quindi esiste in effetti qualcosa che possa essere definita Giustizia. Esiste, anche se non ne troviamo traccia nell’attuale sistema. Ciò non implica che si tratti di un elemento fasullo. Ciò non implica che si tratti di un’illusione.

FRANK O’COLLINS: Il Diritto Romano Occidentale – Parte 3



Ho notato questo e ho voluto inserirlo, perché rappresenta al meglio la maniera in cui il sistema funziona. Una rivendicazione non contestata rimane in vigore. Il silenzio è assenso. Una rivendicazione che si trasforma in norma e che non venga contestata o confutata, resta in vigore in ogni caso. Quindi il silenzio viene considerato assenso. Sapete che la ragione fondamentale per cui le persone subiscono giudizi sommari ai propri danni è legata al fatto che essi risultano non in grado di fornire, nel corso del procedimento dinanzi alla Corte, alcuna forma di confutazione? So che il sistema è ingiusto. So che le loro rivendicazioni risultano infondate. Ma se non utilizzi le loro procedure e semplicemente ti presenti lì e affermi che la questione è infondata, a quel punto è come concedere a loro un calcio di rigore. Se volete ottenere un cambiamento nel Sistema, forzateli ad impegnarsi affinchè si guadagnino da vivere, finalmente. Fateli lavorare. Fateli lavorare per verificare la maniera in cui sono in grado di giustificare ciò che stanno facendo. Non rendetegli la vita semplice e non permettete assolutamente ad altri di promuovere sistemi che rendano la vita semplice al Sistema. Rendergli la vita semplice in una Pretura o in un Tribunale distrettuale, ovunque nel mondo, significa ignorare questo canone.

Quindi, se qualcuno promuove una causa civile ai vostri danni, avete due scelte, anche perché quando vi presentate all’udienza, se i fatti sostenuti dal reclamante non vengono confutati, allora sarà pronunciato un giudizio sommario, a volte in cinque, dieci minuti. Potete procedere o tramite una contro-querela o confutando quelle affermazioni in base alle modalità da loro previste. Se si tratta di una contro-querela – questo è un elemento molto importante – una contro-querela, so che non è riportata qui, ma è una questione decisamente importante quella della contro-querela. Una contro-querela non deve mai fare riferimento al loro reclamo. Una contro-querela si limita a presentare i fatti che potrebbero essere utilizzati in un’altro reclamo presentando i fatti in maniera diversa. In altre parole, si tratta di utilizzare gli stessi eventi, ma di presentarli in maniera differente e, in virtù di questo fatto, forzare il giudice a prendere una decisione che preveda una scelta tra le due versioni. Se si fa riferimento al loro reclamo, anche una sola volta, nel corso di una contro-querela, a quel punto, dal punto di vista procedurale, tale contestazione viene invalidata. Si tratta di un trucco. Si tratta di un trucco che hanno utilizzato costantemente. Quindi, per mettere sull’avviso gli Agenti della Disinformazione, e dico questo perché sento ripetere questa cosa di continuo, lo ripeto, ci sono personaggi che in realtà, che lo crediate o meno, operano effettivamente su di noi per promuovere l’incompetenza: “Non hai bisogno di imparare il Diritto, basta seguire la mia semplice tecnica in 5 passi per finire direttamente in prigione”. E’ semplice. Se vi capita di ascoltare persone che affermano “non è necessario giustificare la vostra posizione, non è necessario difendersi”, semplicemente ignoratele. Vi prego, per favore, ponetevi domande in questi casi e cercate di vigilare attentamente a questo proposito. Se desiderate che il sistema cambi, fateli lavorare in questo senso, non rendetegli la vita semplice.

Un altro canone: l’autorità è gerarchica, il Diritto è gerarchico. Non sorprende che la matrice originaria della cultura, l’elemento centrale della nostra cultura, sia la religione. In effetti è uno degli essenziali elementi chiave che segnano il passaggio dalle culture pre-civilizzate alle culture civilizzate, si tratta di riconoscere il fatto che noi siamo più di ciò che tutto questo rappresenta. E’ in questo, sostanzialmente, in assenza di una migliore definizione, che consiste la religione. Quindi non sorprende che il Diritto Divino sia la forma più elevata del Diritto Canonico: leggi che si ritiene siano state trasmesse da un reame di livello più elevato, o in alcuni casi rintracciabili su tavolette d’oro, o tavole di pietra. Tuttavia è il Diritto Divino che parla di un proposito più elevato, di un essere superiore, di una condotta in vita di carattere più elevato. Quindi si tratta del diritto di livello più elevato, seguito dal Diritto Naturale. Quando parliamo di Diritto Naturale, parliamo delle leggi della Fisica, delle leggi della Scienza – del fatto che siamo veicoli (vascelli) composti di carne, che io morirò, voi morirete, moriremo tutti nel tempo – in questo consistono le Leggi Naturali. E’ interessante notare come, negli ultimi cento anni, i nostri geniali esperti di diritto, i nostri brillanti avvocati, abbiano cercato di inserire alcune di queste norme di Diritto Positivo nelle norme di Diritto Naturale. Avete sentito parlare di “Persona (giuridica) Naturale”? Beh questa è un’assoluta e totale aberrazione, una perversione assoluta. Ciò che stanno tentando di fare, è affermare che la Persona (giuridica), una finzione (giuridica), sia parte integrante del reame naturale del diritto. Voglio dire, è ridicolo, assolutamente ridicolo. Il Diritto Positivo, naturalmente, si trasformerebbe così nel fondamento del sistema. E quando si parla di Diritto Positivo, di Legge dell’Ammiragliato, di Diritto Marittimo, di Diritto Amministrativo, di contratti, di Diritto Internazionale, si tratta in ogni caso di espressioni del Diritto Positivo, ovvero del livello più basso nell’ambito del diritto. Ci siamo? Quindi, potete rendervene conto, non solo il Canone rappresenta la forma più elevata di Diritto, ma che esista inoltre una struttura nell’ambito del Diritto Canonico. Mi seguite? Bene.

Ecco un altro canone: tutte le proprietà rappresentano un diritto che fa capo ad un Trust (Affidamento). Si tratta di una delle transizioni più difficili da concepire in termini di visione , ovvero rendersi conto del fatto che non possedete un’auto in termini fisici, beneficiate di un diritto d’uso in relazione a quella auto, ma non siete in grado possederla nel senso di poterla considerare come in termini fisici connessa a voi. So che esistono alcuni ragazzi nei pressi di Sydney che sarebbero totalmente in disaccordo con me, perché si sentono fisicamente legati alle loro auto, ma vi fornirò un esempio, ecco una casa. Non potete abbracciare con le vostre braccia l’intera casa, non potete tenerla nelle vostre braccia, e la norma che regola la proprietà, la norma che regola il possesso, dice che se non siete in grado di tenerla in quel modo, se non siete in grado di contenerla, allora in ultima analisi non potete in effetti dichiarare di possederla in quel senso. Potete dichiarare di possedere la fiction relativa a quella casa, l’illusione presente su un pezzo di carta, il diritto d’uso, un titolo, o qualunque altro elemento a questo assimilabile. Ma non potete dichiarare di possederne la fisicità. Perchè stiamo parlando di illusioni (fiction) in questo caso, una delle principali conquiste dell’era della disinformazione degli ultimi trent’anni è quella per cui si ricorre ad un gigantesco cartello “attenti al cane”, ogniqualvolta ci avventuriamo nel mondo della fiction (illusione). L’illusione è male. E’ l’illusione il problema. No, il mondo è un’illusione. Ricordate, “la vita è un sogno”? Non abbiamo nulla da temere dall’illusione, nulla da temere, se non la paura stessa e il fatto di ignorare la maniera in cui loro la utilizzino ai nostri danni. Non c’è niente di intrinsecamente maligno nel concetto di Trust (Affidamento). Può divenire tale solo quando non ne conosciamo l’operare e quando non conosciamo in quale maniera l’abbiano utilizzato contro di noi. Ha senso questo per voi?

Per cui nella nostra vita quotidiana abbiamo a che fare con centinaia di Trust associati alla proprietà, indipendentemente dal fatto che ce ne rendiamo conto o meno. E noi li creamo dozzine di volte nel corso della giornata: “Papà, mi presti l’auto?” “Certo, ma non la schiantare. Eccoti le chiavi”. Bene, avete appena creato un Trust (Affidamento). “Mi presti il tuo lettore DVD?” “Certo, ma devi restituirmelo entro Giovedi”. Avete appena creato un Trust. Quindi è semplicissimo. Ma dato che i Trust sono un elemento intrinseco della maniera in cui la proprietà, in quanto illusione (fittizia), opera, loro non desiderano che voi sappiate di questo. Non vogliono che voi sappiate di questo, dato che, una volta che imparate a conoscere questi elementi, a quel punto cominciate a rendervi conto delll’essenza della loro struttura, che si applica al diritto finanziario, al diritto che regola la proprietà, e a ciò a cui vi sottopongono quando in definitiva vi tocca avere a che fare con i loro tribunali.

Adoro questa immagine – il primo Trust fu creato nel 1302 dal Culto Romano. Se avete ascoltato Santos Bonacci, Santos ha utilizzato buona parte di queste informazioni sulle quali abbiamo svolto ricerche nell’ambito di Ucadia, e lo ringrazio per averle diffuse Quindi, diamo un’occhiata a un Trust vero e proprio adesso – al primo Trust creato nella storia e a come funziona effettivamente. Bene. Se non lo avete già fatto, vi suggerisco di farlo, è di grande importanza, prima che probabilmente qualcuno lo faccia sparire, tuttavia questo è lo stemma ufficiale dei Francescani. I Francescani furono creati dai Veneziani, e l’intera storia dei Francescani, compresa quella di San Francesco, è sfortunatamente solo un grande mito, triste a dirsi. Mi piaceva quella storia, pensavo agli animali e che… siamo noi gli animali, a proposito, se leggete la storia di San Francesco, riferita a quanto amasse gli animali, quegli animali siamo noi, ci siamo? Tuttavia questo è il loro stemma, e vi mostro questo stemma poichè… sapete, vi ho detto (e voi eravate d’accordo) che loro non nascondono l’identità dei personaggi che sono al vertice, chi siano in realtà, non ce lo nascondono, non ne hanno bisogno. La maggior parte delle persone, come abbiamo visto nel caso del film Matrix, non desiderano conoscere la verità. Quando gli parlate chiedendogli “Vi piacerebbe conoscere la verità?” e loro “No! Non dircela! Non vogliamo conoscerla”. Quindi, non hanno problemi in questo senso. Guardate questo stemma, è di dimensioni ridotte in questo caso, è per questo che vi suggerisco di cercarlo e di dargli un’occhiata, vedrete le tre corone dei tre Trust (Affidamenti) che hanno creato, lì avete l’intera struttura del Culto Romano, la Chiesa Cattolica Romana, che loro hanno creato; e avete persino, se guardate qui in basso, questo è un classico… avete sentito parlare dei Gesuiti, sì? Vi sarà capitato di ascoltare personaggi affermare che “I Gesuiti dominano il mondo” e potrebbe esservi capitato di ascoltare “Bene, ma chi ha creato i Gesuiti?”. Bene, i Gesuiti furono creati a Venezia, i Gesuiti sono parte integrante dell’Elite al potere, c’è la loro bandiera lì, hanno effettivamente una bandiera lì, e quella bandiera è la bandiera dei Gesuiti che è parte dello stemma dei Francescani. Vi dicono persino chi è a dirigere tutto, ve lo dicono addirittura. E se sentite persone alla radio affermare: “Oh, no, no, no, no, i Gesuiti non sono un sub-ordine dei Francescani, oh, no, i Veneziani non hanno creato i Gesuiti” – tuttavia loro non lo nascondono, ve lo riferiscono. Quindi li mostriamo qui come gli Esecutori (Disponenti): i Veneziani tramite i Frati Francescani hanno creato questo Trust, l’Express Trust (Affidamento Esplicito) creato grazie alla Bolla Papale “Unam Sanctam”, la quale rivendica che il mondo intero appartenga al Pontefice Romano; i Beneficiari sono i Cristiani quaggiù, il Curatore (Trustee) è il Pontefice Romano, e qui abbiamo il Garante – che non è Jack, è Dio. Dio ha affidato (Trust) in custodia il pianeta Terra al Vaticano, eppure ha concesso i suoi poteri di Esecutore (Disponente) a Venezia – ancora non capisco come sia potuto accadere. Tuttavia, questo resta il primo Trust.

Esiste un altro modello di Trust, si tratta del Trust (Affidamento) Testamentario. Allora, avete naturalmente sentito parlare di ultime volontà e di testamento, giusto? E’ una delle poche comunicazioni di pubblica utilità a cui si ricorre nell’ambito degli esperti di diritto. Avete bisogno di un testamento (ultime volontà), vi dicono, avete bisogno di un testamento, non è forse così? Sapete perché avete bisogno di un testamento? Perché, se non disponete di un testamento (avete ultime volontà), a quel punto vi trovate in omologazione di testamento (probate). Ciò che non vi dicono è che vi sono due generi di condizioni che state in effetti creando: un Trust Testamentario, un Patrimonio Testamentario, e il fatto che quando siete nati loro abbiano in effetti creato un Trust Cestui Que Vie, una proprietà che vale per la vita. Quindi, a meno che non strutturiate in questo senso la vostra volontà (testamento), affermando di beneficiare di tale proprietà a vita (life estate) e di tale Patrimonio Testamentario, allora vi collocheranno in omologazione testamentaria (on probate) quando morite e quando siete vivi, perché non avete fornito istruzioni con riferimento alla maniera in cui questo complesso sistema opera. Hanno creato un sistema complesso ma non vi spiegano affatto come farlo funzionare, vi diranno che avete bisogno di un testamento (will). Tuttavia, questa è la maniera in cui funziona quel sistema. Per cui il Trust Testamentario, la forma specifica del Trust in cui il Testator (Testatore) (voi) si esprime verbalmente – di nuovo la questione dell’oralità – è da questo elemento che deriva il termine “testamentum”. E’ di questo che si trattava. Non veniva definito ‘ultime volontà’ (will), veniva definito un “Testamentum” in epoca Romana. E quindi si stabilisce tale pro-memoria ricorrendo ad un testamento in maniera tale che, successivamente alla morte, le proprietà siano gestite di conseguenza. Quindi, voi scrivete un testamento (riportate le vostre ultime volontà), passate a miglior vita, il testamento indica chi è l’Esecutore (Disponente), a quel punto entra in gioco il Trust e tutte le vostre proprietà ivi contenute, il Curatore (Trustee) viene nominato dall’Esecutore (Disponente), e quindi vi sono una serie di Beneficiari. Che è la ragione per cui,nel ruolo di Esecutore (Disponente) Generale, tendete ad ottenere un responso decisamente flebile, ma si tratta in ogni caso di un responso, per cui potrebbe capitarvi di ascoltare persone affermare: “Non puoi essere l’Esecutore (Disponente) Generale, perché non sei ancora morto”. Beh, questo è vero per i beni visibili nell’ambito delle mie proprietà a questo punto, ma possiedo anche una proprietà per la vita (life estate), possiedo una proprietà Cestui Que Vie , di cui voi non mi state permettendo di prendere visione. So che esiste perché voi mi avete fornito un Certificato di Nascita con il mio nome riportato in lettere maiuscole. So che esiste, è intorno a me, è in piena vista, tuttavia voi semplicemente rifiutate di ammettere che esista. Voi non volete dirmi la verità e personalmente possono nominare un Esecutore (Disponente) Generale in riferimento a questo elemento, perché il giudice in tribunale sta affermando di rappresentare l’Esecutore (Disponente) di quella proprietà (estate) a mio nome.

Il primo Trust Testamentario fu creato nel 1455. Per cui abbiamo alcuni dei ‘soliti sospetti’, mentre alcuni ‘nuovi sospetti’ si sono appena presentati sulla scena. Ecco di nuovo il Pontefice, quindi in questo caso il Pontefice è il Garante, concede i diritti d’uso grazie a quella meravigliosa “Unam Sanctam” e successivamente nomina un Esecutore (Disponente). L’Esecutore (Disponente) è la Curia Romana, si tratta del Governo, per cui si tratta delle cariche più elevate nell’ambito del Vaticano. Il Curatore (Trustee) è rappresentato dal Collegio dei Cardinali, mentre il Beneficiario è rappresentato da colui che è Principe sulle Terre del Papa, la Prima Corona. Ricordate il fatto che vi ho mostrato quello stemma di Venezia, i Francescani, sono presenti una serie di corone lì tra le foglie di edera o di ulivo, bene, quella è la Prima Corona che allora fu creata.

FRANK O’COLLINS: Il Diritto Romano Occidentale – Parte 4


Ho notato questo e ho voluto inserirlo, perché rappresenta al meglio la maniera in cui il sistema funziona. Una rivendicazione non contestata rimane in vigore. Il silenzio è assenso. Una rivendicazione che si trasforma in norma e che non venga contestata o confutata, resta in vigore in ogni caso. Quindi il silenzio viene considerato assenso. Sapete che la ragione fondamentale per cui le persone subiscono giudizi sommari ai propri danni è legata al fatto che essi risultano non in grado di fornire, nel corso del procedimento dinanzi alla Corte, alcuna forma di confutazione? So che il sistema è ingiusto. So che le loro rivendicazioni risultano infondate. Ma se non utilizzi le loro procedure e semplicemente ti presenti lì e affermi che la questione è infondata, a quel punto è come concedere a loro un calcio di rigore. Se volete ottenere un cambiamento nel Sistema, forzateli ad impegnarsi affinchè si guadagnino da vivere, finalmente. Fateli lavorare. Fateli lavorare per verificare la maniera in cui sono in grado di giustificare ciò che stanno facendo. Non rendetegli la vita semplice e non permettete assolutamente ad altri di promuovere sistemi che rendano la vita semplice al Sistema. Rendergli la vita semplice in una Pretura o in un Tribunale distrettuale, ovunque nel mondo, significa ignorare questo canone.

Quindi, se qualcuno promuove una causa civile ai vostri danni, avete due scelte, anche perché quando vi presentate all’udienza, se i fatti sostenuti dal reclamante non vengono confutati, allora sarà pronunciato un giudizio sommario, a volte in cinque, dieci minuti. Potete procedere o tramite una contro-querela o confutando quelle affermazioni in base alle modalità da loro previste. Se si tratta di una contro-querela – questo è un elemento molto importante – una contro-querela, so che non è riportata qui, ma è una questione decisamente importante quella della contro-querela. Una contro-querela non deve mai fare riferimento al loro reclamo. Una contro-querela si limita a presentare i fatti che potrebbero essere utilizzati in un’altro reclamo presentando i fatti in maniera diversa. In altre parole, si tratta di utilizzare gli stessi eventi, ma di presentarli in maniera differente e, in virtù di questo fatto, forzare il giudice a prendere una decisione che preveda una scelta tra le due versioni. Se si fa riferimento al loro reclamo, anche una sola volta, nel corso di una contro-querela, a quel punto, dal punto di vista procedurale, tale contestazione viene invalidata. Si tratta di un trucco. Si tratta di un trucco che hanno utilizzato costantemente. Quindi, per mettere sull’avviso gli Agenti della Disinformazione, e dico questo perché sento ripetere questa cosa di continuo, lo ripeto, ci sono personaggi che in realtà, che lo crediate o meno, operano effettivamente su di noi per promuovere l’incompetenza: “Non hai bisogno di imparare il Diritto, basta seguire la mia semplice tecnica in 5 passi per finire direttamente in prigione”. E’ semplice. Se vi capita di ascoltare persone che affermano “non è necessario giustificare la vostra posizione, non è necessario difendersi”, semplicemente ignoratele. Vi prego, per favore, ponetevi domande in questi casi e cercate di vigilare attentamente a questo proposito. Se desiderate che il sistema cambi, fateli lavorare in questo senso, non rendetegli la vita semplice.

Un altro canone: l’autorità è gerarchica, il Diritto è gerarchico. Non sorprende che la matrice originaria della cultura, l’elemento centrale della nostra cultura, sia la religione. In effetti è uno degli essenziali elementi chiave che segnano il passaggio dalle culture pre-civilizzate alle culture civilizzate, si tratta di riconoscere il fatto che noi siamo più di ciò che tutto questo rappresenta. E’ in questo, sostanzialmente, in assenza di una migliore definizione, che consiste la religione. Quindi non sorprende che il Diritto Divino sia la forma più elevata del Diritto Canonico: leggi che si ritiene siano state trasmesse da un reame di livello più elevato, o in alcuni casi rintracciabili su tavolette d’oro, o tavole di pietra. Tuttavia è il Diritto Divino che parla di un proposito più elevato, di un essere superiore, di una condotta in vita di carattere più elevato. Quindi si tratta del diritto di livello più elevato, seguito dal Diritto Naturale. Quando parliamo di Diritto Naturale, parliamo delle leggi della Fisica, delle leggi della Scienza – del fatto che siamo veicoli (vascelli) composti di carne, che io morirò, voi morirete, moriremo tutti nel tempo – in questo consistono le Leggi Naturali. E’ interessante notare come, negli ultimi cento anni, i nostri geniali esperti di diritto, i nostri brillanti avvocati, abbiano cercato di inserire alcune di queste norme di Diritto Positivo nelle norme di Diritto Naturale. Avete sentito parlare di “Persona (giuridica) Naturale”? Beh questa è un’assoluta e totale aberrazione, una perversione assoluta. Ciò che stanno tentando di fare, è affermare che la Persona (giuridica), una finzione (giuridica), sia parte integrante del reame naturale del diritto. Voglio dire, è ridicolo, assolutamente ridicolo. Il Diritto Positivo, naturalmente, si trasformerebbe così nel fondamento del sistema. E quando si parla di Diritto Positivo, di Legge dell’Ammiragliato, di Diritto Marittimo, di Diritto Amministrativo, di contratti, di Diritto Internazionale, si tratta in ogni caso di espressioni del Diritto Positivo, ovvero del livello più basso nell’ambito del diritto. Ci siamo? Quindi, potete rendervene conto, non solo il Canone rappresenta la forma più elevata di Diritto, ma che esista inoltre una struttura nell’ambito del Diritto Canonico. Mi seguite? Bene.

Ecco un altro canone: tutte le proprietà rappresentano un diritto che fa capo ad un Trust (Affidamento). Si tratta di una delle transizioni più difficili da concepire in termini di visione , ovvero rendersi conto del fatto che non possedete un’auto in termini fisici, beneficiate di un diritto d’uso in relazione a quella auto, ma non siete in grado possederla nel senso di poterla considerare come in termini fisici connessa a voi. So che esistono alcuni ragazzi nei pressi di Sydney che sarebbero totalmente in disaccordo con me, perché si sentono fisicamente legati alle loro auto, ma vi fornirò un esempio, ecco una casa. Non potete abbracciare con le vostre braccia l’intera casa, non potete tenerla nelle vostre braccia, e la norma che regola la proprietà, la norma che regola il possesso, dice che se non siete in grado di tenerla in quel modo, se non siete in grado di contenerla, allora in ultima analisi non potete in effetti dichiarare di possederla in quel senso. Potete dichiarare di possedere la fiction relativa a quella casa, l’illusione presente su un pezzo di carta, il diritto d’uso, un titolo, o qualunque altro elemento a questo assimilabile. Ma non potete dichiarare di possederne la fisicità. Perchè stiamo parlando di illusioni (fiction) in questo caso, una delle principali conquiste dell’era della disinformazione degli ultimi trent’anni è quella per cui si ricorre ad un gigantesco cartello “attenti al cane”, ogniqualvolta ci avventuriamo nel mondo della fiction (illusione). L’illusione è male. E’ l’illusione il problema. No, il mondo è un’illusione. Ricordate, “la vita è un sogno”? Non abbiamo nulla da temere dall’illusione, nulla da temere, se non la paura stessa e il fatto di ignorare la maniera in cui loro la utilizzino ai nostri danni. Non c’è niente di intrinsecamente maligno nel concetto di Trust (Affidamento). Può divenire tale solo quando non ne conosciamo l’operare e quando non conosciamo in quale maniera l’abbiano utilizzato contro di noi. Ha senso questo per voi?

Per cui nella nostra vita quotidiana abbiamo a che fare con centinaia di Trust associati alla proprietà, indipendentemente dal fatto che ce ne rendiamo conto o meno. E noi li creamo dozzine di volte nel corso della giornata: “Papà, mi presti l’auto?” “Certo, ma non la schiantare. Eccoti le chiavi”. Bene, avete appena creato un Trust (Affidamento). “Mi presti il tuo lettore DVD?” “Certo, ma devi restituirmelo entro Giovedi”. Avete appena creato un Trust. Quindi è semplicissimo. Ma dato che i Trust sono un elemento intrinseco della maniera in cui la proprietà, in quanto illusione (fittizia), opera, loro non desiderano che voi sappiate di questo. Non vogliono che voi sappiate di questo, dato che, una volta che imparate a conoscere questi elementi, a quel punto cominciate a rendervi conto delll’essenza della loro struttura, che si applica al diritto finanziario, al diritto che regola la proprietà, e a ciò a cui vi sottopongono quando in definitiva vi tocca avere a che fare con i loro tribunali.

Adoro questa immagine – il primo Trust fu creato nel 1302 dal Culto Romano. Se avete ascoltato Santos Bonacci, Santos ha utilizzato buona parte di queste informazioni sulle quali abbiamo svolto ricerche nell’ambito di Ucadia, e lo ringrazio per averle diffuse Quindi, diamo un’occhiata a un Trust vero e proprio adesso – al primo Trust creato nella storia e a come funziona effettivamente. Bene. Se non lo avete già fatto, vi suggerisco di farlo, è di grande importanza, prima che probabilmente qualcuno lo faccia sparire, tuttavia questo è lo stemma ufficiale dei Francescani. I Francescani furono creati dai Veneziani, e l’intera storia dei Francescani, compresa quella di San Francesco, è sfortunatamente solo un grande mito, triste a dirsi. Mi piaceva quella storia, pensavo agli animali e che… siamo noi gli animali, a proposito, se leggete la storia di San Francesco, riferita a quanto amasse gli animali, quegli animali siamo noi, ci siamo? Tuttavia questo è il loro stemma, e vi mostro questo stemma poichè… sapete, vi ho detto (e voi eravate d’accordo) che loro non nascondono l’identità dei personaggi che sono al vertice, chi siano in realtà, non ce lo nascondono, non ne hanno bisogno. La maggior parte delle persone, come abbiamo visto nel caso del film Matrix, non desiderano conoscere la verità. Quando gli parlate chiedendogli “Vi piacerebbe conoscere la verità?” e loro “No! Non dircela! Non vogliamo conoscerla”. Quindi, non hanno problemi in questo senso. Guardate questo stemma, è di dimensioni ridotte in questo caso, è per questo che vi suggerisco di cercarlo e di dargli un’occhiata, vedrete le tre corone dei tre Trust (Affidamenti) che hanno creato, lì avete l’intera struttura del Culto Romano, la Chiesa Cattolica Romana, che loro hanno creato; e avete persino, se guardate qui in basso, questo è un classico… avete sentito parlare dei Gesuiti, sì? Vi sarà capitato di ascoltare personaggi affermare che “I Gesuiti dominano il mondo” e potrebbe esservi capitato di ascoltare “Bene, ma chi ha creato i Gesuiti?”. Bene, i Gesuiti furono creati a Venezia, i Gesuiti sono parte integrante dell’Elite al potere, c’è la loro bandiera lì, hanno effettivamente una bandiera lì, e quella bandiera è la bandiera dei Gesuiti che è parte dello stemma dei Francescani . Vi dicono persino chi è a dirigere tutto, ve lo dicono addirittura. E se sentite persone alla radio affermare: “Oh, no, no, no, no, i Gesuiti non sono un sub-ordine dei Francescani, oh, no, i Veneziani non hanno creato i Gesuiti” – tuttavia loro non lo nascondono, ve lo riferiscono. Quindi li mostriamo qui come gli Esecutori (Disponenti): i Veneziani tramite i Frati Francescani hanno creato questo Trust, l’Express Trust (Affidamento Esplicito) creato grazie alla Bolla Papale “Unam Sanctam”, la quale rivendica che il mondo intero appartenga al Pontefice Romano; i Beneficiari sono i Cristiani quaggiù, il Curatore (Trustee) è il Pontefice Romano, e qui abbiamo il Garante – che non è Jack, è Dio. Dio ha affidato (Trust) in custodia il pianeta Terra al Vaticano, eppure ha concesso i suoi poteri di Esecutore (Disponente) a Venezia – ancora non capisco come sia potuto accadere. Tuttavia, questo resta il primo Trust.

Esiste un altro modello di Trust, si tratta del Trust (Affidamento) Testamentario. Allora, avete naturalmente sentito parlare di ultime volontà e di testamento, giusto? E’ una delle poche comunicazioni di pubblica utilità a cui si ricorre nell’ambito degli esperti di diritto. Avete bisogno di un testamento (ultime volontà), vi dicono, avete bisogno di un testamento, non è forse così? Sapete perché avete bisogno di un testamento? Perché, se non disponete di un testamento (avete ultime volontà), a quel punto vi trovate in omologazione di testamento (probate). Ciò che non vi dicono è che vi sono due generi di condizioni che state in effetti creando: un Trust Testamentario, un Patrimonio Testamentario, e il fatto che quando siete nati loro abbiano in effetti creato un Trust Cestui Que Vie, una proprietà che vale per la vita. Quindi, a meno che non strutturiate in questo senso la vostra volontà (testamento), affermando di beneficiare di tale proprietà a vita (life estate) e di tale Patrimonio Testamentario, allora vi collocheranno in omologazione testamentaria (on probate) quando morite e quando siete vivi, perché non avete fornito istruzioni con riferimento alla maniera in cui questo complesso sistema opera. Hanno creato un sistema complesso ma non vi spiegano affatto come farlo funzionare, vi diranno che avete bisogno di un testamento (will). Tuttavia, questa è la maniera in cui funziona quel sistema. Per cui il Trust Testamentario, la forma specifica del Trust in cui il Testator (Testatore) (voi) si esprime verbalmente – di nuovo la questione dell’oralità – è da questo elemento che deriva il termine “testamentum”. E’ di questo che si trattava. Non veniva definito ‘ultime volontà’ (will), veniva definito un “Testamentum” in epoca Romana. E quindi si stabilisce tale pro-memoria ricorrendo ad un testamento in maniera tale che, successivamente alla morte, le proprietà siano gestite di conseguenza. Quindi, voi scrivete un testamento (riportate le vostre ultime volontà), passate a miglior vita, il testamento indica chi è l’Esecutore (Disponente), a quel punto entra in gioco il Trust e tutte le vostre proprietà ivi contenute, il Curatore (Trustee) viene nominato dall’Esecutore (Disponente), e quindi vi sono una serie di Beneficiari. Che è la ragione per cui,nel ruolo di Esecutore (Disponente) Generale, tendete ad ottenere un responso decisamente flebile, ma si tratta in ogni caso di un responso, per cui potrebbe capitarvi di ascoltare persone affermare: “Non puoi essere l’Esecutore (Disponente) Generale, perché non sei ancora morto”. Beh, questo è vero per i beni visibili nell’ambito delle mie proprietà a questo punto, ma possiedo anche una proprietà per la vita (life estate), possiedo una proprietà Cestui Que Vie , di cui voi non mi state permettendo di prendere visione. So che esiste perché voi mi avete fornito un Certificato di Nascita con il mio nome riportato in lettere maiuscole. So che esiste, è intorno a me, è in piena vista, tuttavia voi semplicemente rifiutate di ammettere che esista. Voi non volete dirmi la verità e personalmente possono nominare un Esecutore (Disponente) Generale in riferimento a questo elemento, perché il giudice in tribunale sta affermando di rappresentare l’Esecutore (Disponente) di quella proprietà (estate) a mio nome.

Il primo Trust Testamentario fu creato nel 1455. Per cui abbiamo alcuni dei ‘soliti sospetti’, mentre alcuni ‘nuovi sospetti’ si sono appena presentati sulla scena. Ecco di nuovo il Pontefice, quindi in questo caso il Pontefice è il Garante, concede i diritti d’uso grazie a quella meravigliosa “Unam Sanctam” e successivamente nomina un Esecutore (Disponente). L’Esecutore (Disponente) è la Curia Romana, si tratta del Governo, per cui si tratta delle cariche più elevate nell’ambito del Vaticano. Il Curatore (Trustee) è rappresentato dal Collegio dei Cardinali, mentre il Beneficiario è rappresentato da colui che è Principe sulle Terre del Papa, la Prima Corona. Ricordate il fatto che vi ho mostrato quello stemma di Venezia, i Francescani, sono presenti una serie di corone lì tra le foglie di edera o di ulivo, bene, quella è la Prima Corona che allora fu creata.

Traduzione: Heimskringla

SITO PER APPROFONDIMENTI: https://connessionecosciente.wordpress.com/2012/06/18/frank-ocollins-i-nessi-tra-il-diritto-il-vaticano-e-il-nwo/

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------




Santos Bonacci: Rivendicare la Propria Sovranità – Il Diritto, La Storia
Posted by Connessione Cosciente 18 giugno 2 







SANTOS BONACCI: Parte 1 – Il Diritto – La Storia.

“Ciò di cui parlerò stasera è l’oscura, la profondamente oscura storia del sistema, del sistema in cui tutti noi viviamo. Noi viviamo in un sistema. E ci sono personaggi molto potenti nel mondo che a tutti gli effetti ricorrono a cosiddetti ‘think-tanks’ che si riuniscono periodicamente con frequenza regolare, e che hanno praticamente costruito la società stessa in cui viviamo. Si tratta di un sistema. E quest’ultimo, quello in cui viviamo, con tutto ciò che ci circonda: guerre, carestie, corruzione – quello è in effetti il risultato finale, ciò che viene prodotto da questi ‘think-tank’ che si riuniscono e che costruiscono la società in cui tutti noi viviamo. Quindi, a un certo punto ci guardiamo intorno e sappiamo, sappiamo come ci sia qualcosa di profondamente sbagliato, perché il nostro vicino di casa è una brava persona, la vostra famiglia è composta da brave persone, le persone con cui lavorate sono brave persone. Le persone in generale desiderano avere una società decente in cui poter vivere in pace, e semplicemente vivere, e liberarsi per sempre delle guerre. Quindi, potreste pensare, da dove viene tutto quel male? Qual’è l’origine di questa costante tribolazione che dobbiamo affrontare? Ora, torniamo indietro di 500 anni, pensiamo a ciò che si verificava 500 anni fa. Se le cose sembrano andare così male ai nostri giorni, 500 anni fa, la Chiesa Cattolica — questa è un’immagine di alcune delle sale di tortura dell’Inquisizione. Ora, in quella fase storica, si poteva tranquillamente essere definiti degli eretici ed essere condotti dinanzi all’Inquisizione. Quindi, tentate per un attimo di tornare con la mente a quei tempi, l’Inquisizione, e le Crociate, e l’intero Medioevo, e a quanto i nostri fratelli abbiano dovuto soffrire, quanto l’umanità abbia sofferto, e continuiamo a verificare ai nostri giorni come le cose non vadano certamente meglio. Qual’è l’origine di tutto questo? Bene, ve ne parlerò. Ve ne parlerò introducendo una serie di elementi storici. La Chiesa Cattolica, il Culto Romano, è stato decisamente impegnatissimo nel corso degli ultimi 2000 anni, già a partire dalla dinastia Giulio-Claudia, passando per la dinastia Flavia, e successivamente con quella degli Antonini – esisteva in effetti un Impero. Roma era stata una Repubblica, ma si era successivamente trasformata in un Impero. Così, all’improvviso, eliminarono Giulio Cesare e bang! Augusto. Ecco l’Impero. Questo Impero è il nostro vero nemico, come vi renderete conto. Perché si è progressivamente trasformato nel corso delle ere, grazie al contributo decisivo del Culto Romano, una setta estremamente, estremamente sinistra, che, ricorrendo alla stregoneria, al male, e alle proprie Bolle Papali – loro sigillano queste Bolle Papali. Incorporano all’interno di queste un ‘incantesimo’. E le sistemano nei propri archivi. E ciò che è stato scritto su quelle Bolle Papali diviene imperativo. Perché? Perché in effetti sono degli stregoni. Ed inoltre perché, quando rivendicate un diritto -  in termini di diritto significherebbe: “hey, queste sono mie, le sto rivendicando. Bene, posso rivendicare questo diritto perché sono nelle mie mani. Sono io ad averle portate qui, si tratta di palese evidenza. Quindi, sono mie.”. Che cosa fece la Chiesa Cattolica nel 1302? Data assolutamente fondamentale nella storia. Papa Bonifacio VIII. La prima parte del suo nome è in parte simile al mio, che è Bonacci,  la prima parte è ‘Boni’ che significa ‘Buono’ (Bene), ci siamo, no? Mentre ‘Face’ significa ‘Fare’ in Latino. Quindi ‘colui che opera il bene’. Questo personaggio era un contemporaneo di Dante Alighieri, quel Dante Alighieri che scrisse il Paradiso — scrisse la — ce l’ho sulla punta della lingua — la Divina Commedia. Egli condannò questo personaggio al cerchio più profondo dell’Inferno, a causa della sua estrema malvagità, Papa Bonifacio (VIII), e ve ne renderete conto… questa è la sua lapide, vedete quella Corona? Si tratta di una doppia corona. Sistemò quella corona sulla propria testa poiché lo stesso Filippo (il Bello) di Francia aveva una corona, e Re Filippo fu un personaggio decisamente disgustoso. Egli fu colui il quale, nel 1307 – cercate di rammentare queste date – insieme distrussero i Cavalieri Templari. Dovevano farlo. Perché si trattava di loro avversari. E questi ultimi stavano operando nella maniera corretta, gli originari Cavalieri Templari. Ciò avvenne quando Filippo (il Bello) e Papa Clemente (V), il successore di Bonifacio (VIII) — fecero imprigionare Jacques de Molay per 7 anni. Frantumarono ogni osso del suo corpo, lo accecarono con ferri roventi, arrostirono i suoi testicoli con l’olio bollente. Fecero di tutto a quell’uomo. Con le loro ‘attrezzature’, diciamo. Si tratta di quelle ‘attrezzature’ che il Culto Romano ha utilizzato per moltissimo tempo, e le stanno ancora utilizzando, spiritualmente parlando, all’interno dei tribunali, e vi mostrerò in quale maniera. I tribunali sono in effetti gestiti da personaggi simili. Ogni elemento a cui si possa fare riferimento nell’ambito di un tribunale è ecclesiastico, ogni elemento. Ora, alcuni di voi sapranno di questo, quindi non si tratta di una sorpresa, ma alcuni di voi potrebbero non saperne niente, e questo è – ciò che vi spiegherò stasera, ho avuto un primo contatto con queste tematiche 3 anni fa, ma tutto il materiale proviene da questo sito web, se volete appuntarvelo, si tratta di questioni tutte riconducibili al contenuto del mio sito universaltruthschool.com, quindi, se lo desiderate, potete appuntarveli, lascerò questo foglio qui per un attimo, la maggior parte delle informazioni che sto per riferirvi, può essere rintracciata qui, ed è Frank O’Collins da Sidney a gestire questi ultimi siti, e lui ha intenzione di – diciamo pure che fondamentalmente le informazioni provengono da questi siti web, quindi potete far riferimento a questi. Ora, torniamo a Bonifacio (VIII) e agli altri nostri ‘amici.’ Quindi, operarono sistemando una seconda corona sulla sua testa, affinché egli ne avesse una in più rispetto a (Re) Filippo (il Bello). Quindi, in effetti si coalizzarono, il Vaticano e Re Filippo (il Bello), e operarono per distruggere i Cavalieri Templari, ma in questa fase specifica, ciò che si verificò in questo anno (1302), fu che questo personaggio, Papa Bonifacio VIII, nel 1302, creò il primo ‘Express Trust’ (Affidamento esplicito/Diretta Fiducia) della storia. Che cos’è un ‘Trust’ (Affidamento)? Allora, consideriamo le Crociate, c’erano personaggi che si recavano a Gerusalemme, lasciandosi le proprie residenze, i propri palazzi, le proprie ricchezze alle spalle. Quindi col tempo svilupparono una soluzione a questo problema, avrebbero chiesto ai propri amici più fidati: “A te, voglio che le mie proprietà siano concesse a te in ‘Trust’ (Affidamento), nella fase in cui io mi recherò a Gerusalemme, a combattere per Cristo”. Di quello si trattava fondamentalmente, quando parliamo di Crociate, o no? Ma quella sarebbe un’ulteriore storia. In ogni caso, “quindi, quando tornerò indietro, tu sei il mio migliore amico, sei la persona più fidata a cui poter concedere i miei beni in ‘Trust’ (Affidamento)”. Quindi quel personaggio si trasformava nel ‘trustee’ (fiduciario/curatore/amministratore), il ‘possessore’ di quelle proprietà. Ciò che sarebbe accaduto poi è che alcuni di questi cavalieri sarebbero tornati indietro e l’altro personaggio, il loro migliore amico, a cui avevano lasciato i propri tesori, si era ormai talmente abituato al proprio ruolo di tesoriere, da aver deciso di tenere tutto per sè, e indovinate un pò, i tribunali (le corti) non si sarebbero pronunciate a favore di quei cavalieri, perché il ‘trustee’ (fiduciario/curatore) aveva ottenuto il diritto di poter tenere per sè la proprietà. E’ così che questo ‘Trust’ (Affidamento) ha avuto inizio, e funzionò, funzionava per numerosi personaggi, ma non per alcuni di loro, che non riuscirono ad ottenere indietro le loro proprietà. Ciò che in effetti accadde, è che questo personaggio, e la Chiesa Cattolica, sempre alla ricerca del controllo, controllo, controllo con la loro ‘Inquisizione’, decisero che fosse giunto il tempo di creare il primo ‘Express Trust’ (Affidamento creato da libero e deliberato atto delle parti interessate in base a documenti scritti) — della storia. Allora, quel ‘Trust’ (Affidamento) si chiama Unam Sanctam. Cosa afferma questa Bolla Papale? Quella che hanno creato per poi sistemarla nei propri archivi, e per lanciare un ‘incantesimo’ servendosi di essa, quella che ha maledetto tanto profondamente, tale Unam Sanctam? Essa afferma che “Tutto il mondo e le anime che lo abitano sono nostre”. Ricordate il diritto legato alla rivendicazione (di un bene)? Questo è mio? Quel concetto legato al ‘reclamare un diritto’. Loro hanno ‘reclamato un diritto’, ne hanno scritto, come se fossero stati seduti sulla cima del mondo, si fossero guardati intorno, notando tutte quelle persone addormentate, sistemando tutto l’oro nelle proprie casse, e tutto il potere, ed affermando: “Noi siamo i proprietari del mondo”.  E in effetti lo sono. Perché nessuno ha mai sfidato tale rivendicazione. Nessuno ha sfidato il contenuto della Unam Sanctam, di questa Bolla Papale, che è nei loro archivi. E si tratta di una maledizione ai danni dell’umanità. E vi mostrerò in quale senso specifico. Si è trattato del primo ‘Express Trust’ della storia, tramite il quale hanno reclamato l’intero mondo e tutte le anime che lo abitano. E vedrete come, in virtù del vostro certificato di nascita, che quello sia in effetti il titolo sulla vostra anima che loro possiedono nei propri registri. Loro vi hanno registrato. E quella registrazione rappresenta un titolo sulla vostra anima, quindi, ciò che imparerete nella seconda parte, nella presentazione tenuta da Serena, è come far collassare questi ‘Trust’, perché quella è l’unica maniera per tirarsi fuori da tale sistema, reclamando la vostra sovranità, in qualità di figli del Dio dell’Universo. E non come loro schiavi, come ‘persone disperse in mare’ (lost at sea), come incompetenti, perché è appunto così che vi considerano quando vi presentate in un tribunale, come incompetenti, come ‘morti’, privi di anima, perché sono loro a possederla, e quei giudici vestiti di nero, che sono sacerdoti di Baal, sono ‘ecclesiastici’, e vi illustrerò tutto questo dopo aver affrontato una breve introduzione storica. Si tratta di una storia dolente, perché, se alcuni di voi hanno studiato la storia e letto molto a proposito, sapete, nel corso del Medioevo, quanto l’umanità abbia dovuto soffrire, vi ricordate degli Ugonotti in Francia? Dei Lollardi in Scozia? Dei Collegianti, dei Sociniani, degli Anabattisti? Dei Valdesi? Cominciò tutto in quella fase storica. Questi personaggi diedero vita all’Inquisizione in quel periodo, perché i popoli stavano prendendo coscienza già allora. Ma riuscirono a impedirlo, e 200-300 anni più tardi con il Rinascimento quel risveglio andò incontro ad una nuova fase grazie alla Sapienza Ermetica trasmessa a partire dall’Egitto, grazie a Hermes, all’Ermetismo, che ha contribuito a creare tutti i grandi geni che siano esistiti, perché tutti i grandi geni hanno studiato l’Ermetismo, perché è a partire da quella tradizione che ha avuto origine la Bibbia, così come l’opera di Michelangelo, erano tutti adepti dell’Ermetismo. Cosa accadde? Bene, faremo una breve introduzione storica per spiegare come riuscirono ad impedire anche quel risveglio, tanto da distruggere anche lo stesso Rinascimento. Ma questa volta non riusciranno a distruggerlo. Questa volta i popoli prenderanno coscienza. Non dovremmo tanto arrabbiarci per il male che essi rappresentano, si tratta del fatto che sono malati, sono matti da legare, le famiglie dell’elite che controllano il Vaticano e che si nascondono dietro tale ‘corporation’, e si tratta della ‘corporation’ dell’apostolo Pietro, perché Costantino, dato che possiamo risalire a tempi più antichi, possiamo risalire fino all’anno 325, a Costantino il Grande, in riferimento al quale si suppone che centinaia di anni dopo abbiano scovato la ‘Donazione di Costantino’, e quella Donazione fu scritta per Papa Silvestro (I). Costantino naturalmente era l’Imperatore, mentre il Papa era Silvestro (I), e a quanto pare, Costantino sostenne a favore di Silvestro (I) in questo documento: “San Pietro è l’apostolo di Gesù a cui Gesù stesso concesse il Regno rappresentato da questa Terra, per cui, sulla base di questo elemento, noi pretenderemo tasse, basate appunto su questo elemento”, con riferimento alla Donazione di Costantino. Noi stiamo pagando le nostre tasse a causa di quel documento fasullo, signori. Tutte le tasse, per Roma, per le famiglie dell’elite, per queste famiglie malate della nobiltà nera Kazara e Veneziana, come gli stessi Saxe-Coburg-Gotha, ovvero la famiglia ‘Windsor’, un altro nome fasullo. Queste sono le famiglie della Nobiltà Nera, banchieri, trafficanti di lingotti d’oro. Esiste un libro dal titolo ‘Babylon’s Bankers’, c’è un capitolo in questo libro chiamato ‘Monoteismo, eserciti, denaro… Monoteismo, eserciti, denaro… e monarchie’. Lì si parla del fatto che questo gruppo di famiglie, che costituiscono questa ‘cabala’, non siano in grado di operare l’una senza l’ausilio dell’altra. Numerose persone, quando inquadrano questa piramide che esercita il controllo, sistemano la Regina (d’Inghilterra) nel punto più elevato, quindi i Sionisti e i Massoni, ma non si rendono conto del fatto che siano il Vaticano e i Gesuiti e il Superiore Generale dei Gesuiti ad occupare il vertice più elevato, dietro le quinte, ma tutti loro lavorano insieme. Poi abbiamo, quella è la Corona e l’elite…”

SANTOS BONACCI: Parte 2
Poi abbiamo, quella è la corona e l’elite, queste folli famiglie che esistono nel nostro mondo, che ritengono di possedere un sangue migliore di quello degli altri. Hanno quindi i loro ‘think-tank’, hanno quindi a disposizione il sistema di controllo che fa ricorso alla finanza, al controllo delle risorse del mondo intero. Il controllo della popolazione nel mondo, e quindi ci sono queste greggi di pecore in basso, definiti come gli ‘schiavi del debito’. Siamo tutti indebitati. E tutti noi siamo in profonde difficoltà finanziarie perché loro stanno tassando il vostro salario, andate al lavoro, e venite tassati, metà di quel denaro finisce al ‘governo’, affronteremo la questione un pò più avanti. Va bene, nel 1455, fu creato questo ‘Trust Testamentario’ (Affidamento Testamentario) , il primo ‘Trust Testamentario’ della storia. Fu creato ad opera di Niccolò V, Papa Niccolò V, nel 1455, ciò avvenne, cercate di ricordare queste date, avvenne circa 20 o 30 anni prima che Cristoforo Colombo navigasse fino a scoprire le ‘Americhe’, ci siamo? Questo ‘Trust’ (Affidamento), tale ‘Trust Testamentario’, che trasmetteva tutte queste proprietà, che il Vaticano reclama, l’intero mondo in pratica, loro lo trasferirono in questo ‘Trust’ (Affidamento). Si tratta di un ‘Trust’ che reclama (come propri) tutti i beni immobili. Sapete quei titoli (di proprietà) che avete? Voi non ne siete proprietari, voi non siete proprietari di nulla. Non siete proprietari di alcunchè. Certo, non lo sareste comunque, si tratta di molecole, appartengono all’Universo, tanto per cominciare ma il Vaticano sa di questo, sanno che voi non siete proprietari di nulla, potete avere diritto d’uso, è semplicemente questo che implica il vostro titolo (di proprietà). Non ne sarete mai i proprietari. Mai, in questo sistema. In ‘questo’ sistema, intendo dire. Che sta per giungere alla fine. Questa viene definita ‘Romanus Pontifex’.. Questa è una corona, questo è l’elemento da cui la corona ha avuto origine. Ricordate quella doppia corona? Quella si trasformerà in una tripla corona, perché esistono 3 ‘Trust’ in effetti, questo è il primo, ve ne sono ulteriori 2 di cui tratteremo. Vedete quella tripla corona? Quella viene definita Tiara, Tiara Papale, o la ‘Tri-Regnum’, i 3 Regni. Quali sono questi 3 Regni? Bene, questo è uno di quelli. Questo è quel Regno fittizio che hanno creato, ricordate Shrek e il Re? E quei personaggi fittizi? Si tratta della stessa cosa. Si tratta esattamente della stessa cosa. Questo risale a tempi più recenti, questo (Papa) la indossava, ma gli ultimi 3 Papi hanno rifiutato di indossarla. E questo è Papa Bonifacio (VIII), si tratta di lui, il personaggio che Dante confinò nei gironi più infimi dell’Inferno, e lui e i suoi successori agirono come in effetti agirono nei confronti dei Cavalieri Templari. E’ molto importante. Perché in effetti si appropriarono della tecnologia dei Cavalieri Templari e la corruppero, come fanno con ogni cosa, per esercitare il potere e il controllo. Nel 1481 – ricordatevi di questo, 11 anni prima che Cristoforo Colombo salpasse. Un altro ‘Trust’. Ora, questi 3 ‘Trust’, a proposito, nell’incipit relativo a tali ‘Trust’, ovvero nelle parole che fungono da introduzione al ‘Trust’ stesso, al testamento, o piuttosto alla Bolla, si tratta di una Bolla, di una Bolla Papale, e l’incipit dice: “A perpetua memoria”. Si tratta appunto di un ‘Trust’… ok? Ora, quest’ultimo viene indicato come ‘Aeterni Regis’. ‘Aeterni’, AE, quella è una A, scusatemi per la scrittura. Aeterni Regis, la ‘Corona Eterna’. Questo è Papa Sisto VI, no, scusatemi, (Sisto) IV. Papa Sisto IV, e questo è (l’atto testamentario secondario) (secondary testamentary deed), il ‘Trust’, l’Atto (deed) e la Volontà (will), la seconda corona che regna sui popoli, che rende (i popoli) degli schiavi, questo è il Common-Wealth. La Corona, il Common-Wealth è nato allora. Voi magari pensate che sia roba inglese, vero? No! La Regina serve il Papa. Il Vaticano rappresenta l’ente più potente sul pianeta ad esclusione di questo. Questi personaggi rappresentavano i Cavalieri Templari, o per meglio dire la Temple Bar. Ho dimenticato l’anno in cui gli fu concesso questo territorio, che si trova nella City di Londra, nel ‘Miglio Quadrato’. In riferimento a questo specifico territorio non esistono titoli. Quello è l’unico territorio dell’emisfero occidentale, e potremmo dire del mondo, anche perché, come vedrete, questo sistema ha fatto giungere i suoi tentacoli in tutto il mondo, sull’intero pianeta. Ma principalmente nell’ambito dei nostri sistemi giudiziari, nei sistemi giudiziari del mondo occidentale, e ve lo mostrerò. Quindi affronteremo questo tema tra un minuto dopo aver fatto alcuni cenni storici. Quando vi recherete in tribunale (questo sistema) lo avrete di fronte. Lo vedrete chi sono in realtà questi giudici e questi magistrati. Per chi lavorano esattamente. Non per voi di certo. E non esiste alcuna giustizia, affatto, questa è la ragione per cui vi chiedete, quando vedete, quando ascoltate quelle questioni oltraggiose che hanno luogo nei tribunali, persone innocenti che per un pò di ‘speed’, o marijuana e finiscono in prigione. Mio Dio, mio Dio se c’è della sofferenza in quella prigione. Nel 1531, sì, 1531, la ‘Convocation’, il terzo ‘Trust’. Quest’ultimo ha la funzione di sottrarre a voi i beni immobili, quando vi registrate con il vostro certificato di nascita, quel numero è il numero di questi 3 Trust Cestui Que Vie. Imparate per bene questo termine: CESTUI QUE VIE. Quella è la definizione del vostro stato di schiavitù. Quello in Latino è 6. 666, ve ne sono 3. Quello è 6 in Latino, quello è 6, vi sono 3 Cestui Que Vie. Cestui Que Vie o Ce’tui Que Vie. Numerose persone lo pronunciano come Ce’tui. Quella è la Tripla Corona. Loro ne sono proprietari ed indossano quella Corona, loro sono i Re di questi ‘Trust’, che vi hanno sottratto i beni immobili, le vostre proprietà personali e le vostre anime. Ciò avviene con il Battesimo per i Cattolici. Questa è la ragione per cui ricorrono al Battesimo, quella è la ragione per cui si impegnano nel mondo per favorire la ‘Conversione’. E tutto questo ci ha derubato e privato della nostra effettiva ricchezza. Questi valgono circa 15 milioni di dollari. Se avete un certificato di nascita in questo paese, nel Commonwealth dell’Australia che è registrato presso la SEC (Securities and Exchange Commission) di New York, voi siete un azionista. Diritto Canonico, di cui parlerò tra pochissimo, fu fissato in questo paese nell’83, a causa di un evento che si verificò nel 1975. La Corona di Aragona, che era sotto il controllo dell’Inghilterra, ovvero questa Corona. Loro controllavano questa Corona, a loro fu concessa, questa fu concessa alla Corona di Aragona, a Isabella e Ferdinando (d’Aragona). Bene, il Generale Franco la riprese indietro alla fine della sua dittatura nel 1975 e quest’ultima ritornò alla Spagna. In origine apparteneva alla Spagna, fu creata in quel periodo, prima che Colombo giungesse in America, e quando Colombo ritornò, nel 1494, fu firmato il Trattato di Tordesillas con il Re del Portogallo, con l’approvazione di Papa Alessandro (VI), da Roma, in maniera tale da poter vantare questo titolo, in riferimento a tutte le Americhe. E si tratta semplicemente di ‘conti Cestui Que Vie’, è semplicemente quello che sono. ‘Trust’ (Affidamenti). Ogni cosa (bene) è Cestui Que Vie, ogni cosa fa riferimento a questi ‘Trust’. Ora, ciò di cui sto per parlarvi è il fatto che quando vi recate in tribunale quello che viene applicato è il diritto che si applica ai ‘Trust’. Loro stanno amministrando, questi sacerdoti di Baal, di, Saturno, che poi è Satana. E ricordate, come affermò Virgilio, nell’Eneide: “Come tutti sanno, noi Latini siamo il popolo di Saturno/Satana”. Latino. Satana. E’ sufficiente togliere la S da Satana e sistemare al suo posto la L, e otteniamo Satana, è la stessa parola, Latino è Satana, è la stessa parola. El è un altro nome, un altro nome per Satana. Questa è la ragione per cui si parla di Latino, ma la Chiesa “Latina”, questa è la ragione per cui parlano Latino, è tutto in Latino, l’espressione “sanno il loro Latino” (sanno come funziona), perché si tratta in effetti di una Chiesa di Satana, vestono di nero, sono i ‘cupi mietitori’ (grim reaper), stanno mietendo le nostre anime, le nostre anime appartengono a loro. Ho visto questo su internet l’altro giorno e ne ho fatto una copia e ve la mostro. Questo è ciò che sono. I ‘cupi mietitori’, e vestono di nero. Quella è la ragione per cui vestono di nero, sono ‘ecclesiastici’, affronteremo questo tema tra un minuto. Ho visto questo su internet, non è forse appropriato? Ricordate Austin Powers? “Un milione di anime”. Certo, le anime non sono mai abbastanza. Adorano devastare le anime, sodomizzare le anime, quanta pedofilia c’è in questa chiesa? Quanta? E sta per crollare. Sta per crollare. I Gesuiti, avete mai sentito parlare di questo? Sto facendo una breve digressione comunque: “In uno dei più grandi risarcimenti effettuati nell’ambito dei terribili scandali di abusi sessuali della Chiesa Cattolica, un ordine di sacerdoti si è accordato per pagare 166 milioni di dollari a centinaia di nativi americani in Alaska, nativi che erano stati soggetti ad abusi all’interno delle scuole dell’Ordine nell’area del Pacifico Nord-Occidentale degli Stati Uniti. Sono state risarcite più di 450 vittime” – immaginate se voi foste stati tra loro, non ci pensiamo mai a questa possibilità. Ma quante tra queste persone poi commettono suicidio? Quante tra queste vengono lasciate a combattere, se ne hanno più la forza dopo essere state sodomizzate e aver subito abusi ad opera di questi criminali. “E la provincia dell’Oregon della Compagnia di Gesù (Gesuiti), ha presentato le proprie scuse. ” Si ritiene sia il terzo maggior risarcimento riferito a casi di abusi sessuali nell’ambito della Chiesa Cattolica, alle spalle della Diocesi di Los Angeles, che si è accordata per pagare 660 milioni di dollari a 508 vittime, e della Diocesi di San Diego, che si è accordata per pagare 198 milioni (di dollari) a 144 vittime”. Si. E’ solo una goccia nell’oceano, considerata la ricchezza di cui possono disporre, tuttavia, nonostante questo, li abbatterà, perché sta venendo giù tutto, e sta frantumandosi e cadendo a pezzi.

P: Ma perché lo fanno?

SB: Perché sono degli abusatori.

P: Viene loro insegnato nei seminari a fare questo? Ha forse a che vedere con il lavaggio del cervello?

SB: E’ in parte lavaggio del cervello, certamente. Loro sono stati, sono stati indottrinati, sono stati indottrinati e sono stati soggetti a controllo mentale, si tratta in ogni caso di controllo mentale. Tutto questo. si tratta in effetti di controllo mentale, è tutto dannato controllo mentale. All’interno della City di Londra, che a breve vi mostrerò, è di questo che Frank O’Collins parla, questa è Gerusalemme, il Sancta Sanctorum, il Middle Temple, e l’Outer Temple, questo è ciò che hanno realizzato nella City di Londra. E’ la City di Londra. Ci sono tre città nel mondo che non – mettiamola in questa maniera, esistono 3 città nel mondo che gestiscono lo spettacolo, DC, Washington, appunto un ‘miglio quadrato’ (square mile), un paio di miglia quadrate, la City di Londra, dove si trova appunto la Temple Bar. La Temple Bar si trova appunto lì. E quella è l’unica località al mondo che è sovraordinata ed è ad un livello più elevato del Vaticano. Ricordatelo, ve l’ho mostrato, si trova nella City di Londra, e deve essere lì, perché si tratta dell’Inner Temple. E’ esattamente come dire, questa è la Nuova Gerusalemme, questa è la ragione per cui intonano quella canzone nota come ‘The New Jerusalem’, la canzone più popolare nel Common-Wealth Britannico (B’rith’ish), non è forse così? Loro l’hanno creata la Nuova Gerusalemme, a loro è stata concessa la Nuova Gerusalemme, è lì che si trova, nella City di Londra, il Middle Temple, l’Inner Temple, e quello è l’Outer Temple. E’ tutto fondato su quel sistema che i Templari portarono da Gerusalemme. E’ un sistema fondato sulla schiavitù (servitù), perché quelli che sono nell’Outer Temple, sono i ‘Gentili’, o i ‘Goyim’, o la ‘feccia della Terra’, sono i soggetti ai quali viene insegnata la religione essoterica. Ad esempio, il fatto che la figura di Gesù Cristo sia una figura assolutamente storica. Mentre esistono insegnamenti assimilabili a quelli di Cristo da 2000, 3000, 4000 e chi sa quante migliaia di anni prima. In India, c’è Krishna, il suo nome era Krishna, mentre in Egitto c’era Horus, e non si trattava di una figura storica, era una figura mitologica. L’hanno realizzata i Romani, la famiglia Giulio-Claudia, e non sono…

SANTOS BONACCI: Parte 3

… non sono personaggi storici, sono loro ad averli creati. I Romani lo hanno fatto, la famiglia Giulio-Claudia lo ha fatto. E la famiglia dei Pisoni (Piso). Questo è il personaggio, il Romano Pisone, si tratta di un membro dell’elite, si tratta di un membro delle elite del mondo, si trattava di una delle famiglie più ricche, sono stati loro a inventare l’intera questione in termini storici. E hanno fatto in maniera che fosse sistemata nella Bibbia in maniera tale che potesse apparire come storia, in maniera tale da poter mantenere i popoli nell’Outer Temple, e quindi schiavizzarli. Questa è la Nuova Gerusalemme, signori, che ci ha schiavizzato. Questa è la ragione per cui i giudici rifiutano di avere qualsivoglia genere di coscienza, qualsivoglia genere di amore (per il prossimo), e qualsivoglia genere di giustizia all’interno dei propri tribunali, sanno di non avere alcun diritto di spedire giovani ragazzi all’interno delle prigioni. Perché li spediscono in prigione? Perché guadagnano delle commissioni, possono ottenere 160.000 dollari perché hanno creato ciò che viene definito ‘Constructive Trust’. Quando voi vi recate in un tribunale, loro costituiscono un ‘Constructive Trust’. E voi vi presenterete lì come beneficiario di quel ‘Trust’. Di questo Trust Cestui Que Vie. Che vi ha derubato dell’intera vostra ricchezza, di tutta la ricchezza. Non avete niente che sia vostro a meno che non si faccia collassare questo ‘Trust’, ed è di questo che Serena vi parlerà nella seconda parte. Vi spiegherà come sia possibile far collassare questi ‘Trust’. Questo è il 666, il ‘marchio della Bestia’, il ‘marchio del folle (stupido)’, perché se siete sufficientemente folli in qualità di genitori da affermare: ‘oh, abbiamo questo piccolo bambino che è appena nato e il governo sostiene che dobbiamo registrarlo’, “Oh sì, ci penseremo noi” L’ospedale guadagna un compenso di 2000 dollari per registrarvi, un compenso legato a tale atto, per registrarvi. Questa è la ragione per cui l’infermiera vi dirà: ‘dovete registrarlo!’. Certamente, registrarlo. Cosa significa ‘registro’? Bene, quello (Regis-ter), so perfettamente cosa significa, significa ‘Re’. Venite consegnati al Re. Tutto il capitale è fittizio, si tratta di una corporation. Ed è collegata a questo. Questa è la ragione per cui numerose persone si presentano in tribunale e non comprendono le ragioni per cui perdono, non comprendono ciò che si verifica, tutto quel gergo, bene, comprenderete tutto questo. Comprenderete tutto questo ora. Prima di tutto, voglio mostrarvi un paio di foto. Qui siamo nel 1868, quello è il Papa. Quello è Papa Pio IX. Quello è un esercito. Questa è una di quelle immagini che il Vaticano non desidera affatto che voi vediate. Viene da un libro di Tony Bushby, un altro australiano, che ha scritto molto a proposito del Vaticano, dei miliardi del Vaticano. Si tratta del 1571, credo. Non ho il riferimento diretto per questo, ho dimenticato il nome del famoso pittore (Battaglia di Lepanto), questo dipinto credo rappresenti il Golfo di Napoli, ci sono 200 navi da guerra lì, e sapete a chi appartenevano quelle navi? Erano pronte a partire per combattere contro i Turchi. Nel 1571, una Inquisizione, una Crociata, erano del Papa. Guardate queste navi, ed erano semplicemente una parte della Marina. Quella si è trasformata nella Marina degli Stati Uniti, nel Pentagono. Continuano ad operare così, l’Inquisizione è completamente operativa, signori, abbiamo George Bush e i suoi compagni di merende impegnatissimi ad operare per il Papa. Quello è uno sceriffo. Quello è un nuovo sceriffo del sud del Galles. Quella croce rappresenta i loro doveri ecclesiastici. Loro sono funzionari dell’Inquisizione. Questo è un funzionario dell’Inquisizione, signori, ve lo sta comunicando. La stessa croce che questi Cristiani – questo è Cristoforo Colombo, quando sbarcò nei Caraibi. Scrisse delle lettere dirette verso la Spagna, riferendo come vi fossero 3 milioni di persone su quelle isole, e ne restarono soltanto 200, perché Colombo fece strage di quel popolo. Si impegnò ad ammazzare persone ovunque. Erano orgiasticamente impegnati ad ammazzare persone che non si pentivano accettando Cristo, un’orgia di sangue tramite la quale l’Inquisizione si presentò sulle coste delle Americhe. Quello è Papa Giulio (II), che viene lapidato, e questo è un famoso dipinto, a proposito. Viene lapidato da Matteo, Marco, Luca e Giovanni per quanto si era dimostrato malvagio. Papa Giulio (II), e il buon vecchio Michelangelo che ci fornisce un’immagine di Papa Giulio (II) seduto su un gabinetto, per quanto lo amava. C’è una buona ragione per cui vi sto mostrando tutte queste immagini. Questo fu realizzato da Michelangelo, si tratta di uno dei suoi schizzi relativi a Papa Giulio (II) per quanto malvagio si era dimostrato. Quella è un’immagine realizzata nell’anno 1501 riferita a questo stesso Papa, ed affermava che egli fosse ispirato dal diavolo e da Satana. E perché mai? Perché è quello che sono. Guardateli ora. Vedete questi membri delle SS? E il Vaticano? Guardateli mentre benedicono gli assassini, addestrandoli tramite il controllo mentale: “Andate, il conto del Cestui Que Vie ha bisogno di essere riempito, abbiamo bisogno di denaro”. Guardate quanto è entusiasta questo (sacerdote) Ortodosso bastardo, “Vi benediciamo, adesso andate!”, lui se ne starà a casa, a mangiare il suo pane e formaggio, il suo champagne e caviale, certo, non se ne preoccupa minimamente. Guardate quella, quella è un’immagine assai nota. Papa Pacelli (Pio XII). C’è una ragione per cui condivido tutto questo con voi, signori. Ora, diamo uno sguardo a questo, voglio mostrarvi come funzionano i tribunali (le corti). E’ tutto ‘ecclesiastico’, ci siamo? E’ una storia molto triste ma è necessario conoscere tutto questo. E’ crudele, è assolutamente crudele che dei poveri ragazzi giovanissimi finiscano nei tribunali, nelle corti, accompagnati da un legale (avvocato), e il legale lavora per il conto del Cestui Que Vie. Così come l’accusa (accusatore/prosecutore), così come il cancelliere (clerk), così come il giudice. Mentre voi portate con voi un legale (avvocato) per dimostrare che siete proprietà dello Stato, che voi siete ‘dispersi in mare’ (lost at sea), quindi avete bisogno di un conto Cestui Que Vie, di qualcuno che gestisca per voi tutti i vostri beni. Loro li hanno rubati. Un’aula di tribunale, quindi ricostruiamo una piccola aula di tribunale in questo caso, abbiamo un giudice qui, un cancelliere (clerk) qui, abbiamo voi, e abbiamo quindi l’accusatore (prosecutore/accusa), ci siamo? Ogni ‘Trust’ ha un curatore (amministratore/trustee), un esecutore (disponente/executor), e un beneficiario (beneficiary). Ci siamo? Quello è il proprietario, questo personaggio esegue, firma, firma, firma, firma. Questo personaggio è il beneficiario, quello siete voi, voi siete i beneficiari del sistema che chiamiamo Trust Cestui Que Vie. Ci siamo? Ora, perché vi stanno portando in tribunale? Bene, avviene perché loro hanno intenzione di creare un ‘Constructive Trust’, in base alla presunzione, presupponendo che voi siate già degli schiavi del sistema in virtù del vostro nome, questa è la ragione per cui la prima cosa che il giudice chiede è “qual è il vostro nome?”. ‘Per gli atti, potremmo avere il vostro nome?’. Vuole quel nome. Nel momento in cui fornite a lui quel nome e confermate di essere quel nome, voi date vita al Trust Cestui Que Vie. E a quel punto, lui vi ha in pugno, perché vuole in effetti scambiare il suo ruolo con il vostro. Il cancelliere (clerk) che si trova qui è il curatore (amministratore/trustee), non è il giudice. Questa figura è l’amministratore del ‘Trust’. E’ semplicemente l’amministratore, il giudice. Voi siete il beneficiario. Questa figura, l’accusatore (accusa/prosecutore) – vi mostrerò il prosecutore all’interno del cerchio. Lui è l’esecutore (disponente), pensavo di aver fatto confusione ma non è importante, questo è l’esecutore, su di lui ricadono tutte le responsabilità, lui è quello che ha creato, il ‘mandato’ (scritto/writ), per condurvi di fronte alla corte in giudizio, perché ciò che loro desiderano è che voi vi presentiate presso la corte (in tribunale), e che accettiate di essere quel nome. “Oh, abbiamo trovato il beneficiario!”. Ci siamo? E successivamente lui muterà il suo ruolo nel vostro e si trasformerà nel beneficiario. E vi condurrà ad eseguire voi stessi la vostra sentenza. Ora, magari penserete che io stia esagerando, ma in effetti tutto ciò che si verifica in una corte ha a che vedere con il sacramento della penitenza. Cos’è il sacramento della penitenza? Noi lo abbiamo dimenticato, ma questi personaggi — questi personaggi sanno perfettamente cosa fosse il sacramento della penitenza, è appunto quest’ultimo che li ha condotti lì. Il sacramento della penitenza consiste nel fatto che “voi siete dei marci e luridi peccatori”, siamo tutti peccatori. Peccato, peccato, peccato, peccato. Tuttavia, Dio è misericordioso, lui ci ama, lui ci perdona, per cui avete questo Tesoro di Crediti in Alto nei Cieli. Ciò che faremo sarà amministrare questi crediti (divini). Li amministreremo, quella è la penitenza. E a voi tocca pagare, e il sistema si fonda sulla confessione. Si tratta della confessione. Voi vi presentate in corte per confessare. Confessare i vostri peccati e pagare in relazione ad essi. Quella è la Penitenza. Ogni singola questione, in un tribunale (corte), funziona esattamente come in una chiesa, e nella confessione, e voi vi presentate lì per confessarvi e per accusare voi stessi. “La Penitenza è un sacramento, in base alla nuova legge istituita da Cristo, grazie al quale il suo perdono” – questa citazione viene direttamente dalla Chiesa Cattolica, ascoltate questo, questo viene da – me lo sono appuntato, viene da Wikipedia, dalla rete l’ho annotato la notte scorsa. “Della nuova legge istituita”. “La penitenza è un sacramento della nuova legge istituita da Cristo in base alla quale il perdono dei peccati commessi successivamente al Battesimo viene concesso tramite l’assoluzione del sacerdote a beneficio di coloro i quali con vero dolore confessano i propri peccati, e che promettono soddisfazione (penitenza) in relazione ad essi. Viene definito un Sacramento, non semplicemente una funzione nell’ambito di una cerimonia, perché si tratta di un segno esteriore istituito da Cristo per impartire la Grazia all’anima, e quel segno esteriore include l’atto da parte del penitente di presentarsi presso il sacerdote, accusandosi dei propri peccati, e l’atto del sacerdote che pronuncia l’assoluzione e impone la soddisfazione (penitenza). L’intera procedura è definita, da una delle sue parti, confessione”, si tratta di ciò che fate quando vi presentate dinanzi a una corte, ve lo illustrerò. E’ tutto nei termini utilizzati, è ancora lì, è tutto nelle parole, fate ricerche sui termini utilizzari e lo verificherete. Perché si tratta di un procedimento giudiziario in cui il ‘penitente’ è contemporaneamente l’accusatore, la persona accusata e il testimone. Ricordatevi di questo, perché è in questa maniera che operava l’Inquisizione ed è in questa maniera che operano i tribunali (le corti), si tratta della stessa ed identica cosa. Si è trasformata, ma non si è modificata nella sua natura. Quindi, voi vi trasformate nella persona accusata, nell’accusatore e nel testimone. Lo stanno affermando. Bene, il sacerdote pronuncia il giudizio e la sentenza. Il giudice. “La grazia conferita è la liberazione dai peccati e dalla colpa, ed in caso di peccato mortale dalla pena eterna, ed inoltre la riconciliazione con la giustificazione di Dio”. Quella è la sentenza. “In definitiva, la confessione non è realizzata nel segreto cuore del penitente, nè da un laico in qualità di amico ed avvocato, non dal rappresentante dell’autorità umana, ma da un sacerdote che abbia effettivamente preso i voti dotato della giurisdizione richiesta, e incaricato del caso (con il potere delle Chiavi), con il potere di perdonare i peccati che Cristo ha garantito alla sua Chiesa”. Ora vi parlerò di un’altra questione in questo caso, di indulgenze. Ricordate che in precedenza le ho nominate, questo viene dalla stessa enciclopedia. “Nella teologia Cattolica, una indulgenza è la piena o parziale remissione della punizione temporale legata ai peccati che sono già stati perdonati “. Certo, Dio perdona, ma voi siete peccatori. E noi gestiremo tale processo per vostro conto. E’ di questo che si tratta, è di questo che in definitiva si tratta, signori, e loro sono sacerdoti di Baal. La Temple BAR, Ba-ar è Baal, Ba-El è Satana, si tratta della chiesa di Satana, loro sono i ‘cupi mietitori’, che vestono di nero. Scusatemi. Nella Teologia Cattolica, una indulgenza è “la piena o parziale remissione della punizione temporale legata ai peccati che sono già stati perdonati, l’indulgenza è concessa dalla Chiesa Cattolica dopo che il peccatore ha confessato ed ha ricevuto l’assoluzione. L’elemento fideistico centrale è che l’indulgenza abbia il suo fondamento, nel ‘Tesoro dei Meriti’ accumulato tramite l’abbondantemente meritorio sacrificio di Cristo sulla croce, tramite le virtù e la penitenza dei Santi, e sono concesse per specifiche opere buone e preghiere”. Loro hanno monetizzato il peccato. E tutto questo fu sviluppato dai Gesuiti, nel 1500, con l’appoggio dei Veneziani che furono gli effettivi creatori dei Gesuiti. I Gesuiti dominano il mondo, eccome! Una Corte (Tribunale) è un Oratorio. E lì che voi dovete confessarvi. Prestate attenzione a questi termini, considerate questi termini. Un cancelliere (clerk), cos’è un ‘clerk’? Cosa vi ricorda questo termine? Un chierico. Il giudice è un ‘ordinario’. Che cos’è un ‘ordinario’? “Un ‘funzionario’ della chiesa, il quale, con riferimento al proprio ‘incarico’ ha il potere ordinario di porre in atto le leggi della chiesa”. E’ esattamente quello che un giudice è, un ‘ordinario’. Un ‘caso’, cos’è un ‘caso’? Abbiamo ‘l’udienza relativa a un caso’ oggi. ‘Udienza’ relativa a un ‘caso’? “Perdonatemi, Padre, perché ho peccato”. “Certo, dimmi pure quello che hai fatto”. E’ di questo che si tratta. Quella è la ragione per cui non dovete mai dare vita a quel nome quando vi recate in chiesa, quando vi recate in una chiesa di Baal, quando vi recate in una Corte, in un ‘Cortile’, che significa — oh, Dio, significa – ah ecco, è un ‘Oratorio’. Un ‘mandato’ (scritto/Writ), si scrive con due t? No, ora lo correggo, l’avevo scritto male. Deriva da – beh, non esiste la W in Latino. Non esiste. Beh, una volta esisteva. E’ un rito (rite/writ), è un rito religioso…

SANTOS BONACCI: Parte 4
(deriva da – e in effetti non esiste la W in Latino. Non esiste. O non esisteva. E’ un rito (rite/writ), è un rito religioso) (SI RIPETE). Perché il – lasciate che ve lo spieghi correttamente, e correggetemi se sbaglio. Uno ‘scrivano’, un notaio (a notary), che cos’è uno scrivano o notaio? Lo scrivano (scri-vener) produce i mandati (gli scritti/the writs), lancia una maledizione su di voi, per citarvi in giudizio per qualunque cosa desideri, una bolletta della Telstra (Telecom Australia), deve derivare da un mandato (uno scritto/writ), giusto? E lo scrivano, lo ‘scriba-venae’ (scri-vener), da ‘vena’ (venae), che in Latino significa, indovinate cosa? La nostra amica di prima, l’indulgenza (‘vena dell’indulgenza’), si tratta di un’indulgenza. Si tratta di colui il quale scrive le indulgenze, ve lo stanno dicendo in faccia, e noi non ce ne accorgiamo. Un mandato (warrant), cos’è un mandato? Bene, quest’ultimo sigilla lo scritto (the ‘writ’). Sigilla lo scritto, per cui garantisce che il Re o la Regina non vengano citati in giudizio nel caso perdano. In questo consiste un mandato (warrant). Il mandato (warrant) deriva dalla firma (sigillo) relativa ad uno scritto (writ). E si tratta di una forma di indulgenza. Una ‘Udienza’. Di questo ho già parlato. Si tratta di una confessione, in questo consiste un’Udienza. Non è perverso tutto ciò? Non credete che lo sia? Fa rabbrividire, fa rabbrividire. Ed è esattamente questo che si verifica e viene gestito da personaggi profondamente malati. Oh, e che cos’è una ‘sentenza’? E’ una ‘penitenza’. Penitenza. Assoluzione, prigione o una multa. ‘Prosecutor’, Pro-Se-Cutis (Cutus), 3 parole. Pro, Se, Cutis, la pelle… Se=sè stessi, Pro=che rappresenta la carne di una persona o una persona che afferma di essere te e che si auto-accusa (ma in effetti sei tu soggetto all’accusa). Quindi quei mandati (warrant) che vi arrivano a casa, o quel che sia… Vi stanno per-se-guendo giusto? Quindi loro affermano di essere voi, stanno semplicemente utilizzando quel nome che è nel ‘Trust’. ‘Attorney’ (legale/avvocato), da ‘turn-over’ (passare a/sostituire). Attorney (avvocato/legale), ve lo dice la parola stessa. Io ti ‘sostituisco’ (turn-you-over), è questo che significa. Siete accompagnati da un legale. ‘Oh vieni ad aiutarmi, andiamo, ci recheremo dal giudice’, e voi gli chiedete cosa dovete dire, voi gli chiedete appunto questo. E indovinate un pò? Vi ritrovate in prigione, guardate il vostro avvocato e lui dice: “Beh, ho tentato… sai… “. Loro lavorano per la stessa struttura, tutti loro incassano commissioni. Questa è la ragione… questa è la ragione per cui l’accusa richiede sempre di portare il proprio libretto degli assegni (caso/cheque-book/registro) alla corte, perché se non riescono a far sì che voi scambiate il vostro ruolo con il suo, voi vi trasformate nel curatore (amministratore/trustee) e lui diventa il beneficiario, e porta voi ad eseguire la vostra stessa sentenza. Se non riescono a fare questo, devono assumersene la responsabilità, sono loro ad avervi perseguito. Loro devono assumersene la responsabilità. Loro stanno addebitando il conto del vostro ‘Trust’. Quindi, in un bellissimo – sul sitoweb che vi ho mostrato, su questo sito, spiritualeconomicsnow, potete visitare lì una pagina, è bellissima, per favore leggete questo, queste sono le migliori 5 pagine che mai potreste leggere, ad opera di Frank O’Collins, ci siamo? Tutti questi siti web sono connessi al mio sito web, quello in alto, universaltruthschool.com, e potete visitarli direttamente, ma se andate qui, potete trovare i link, e potete prendere visione di tutti (i siti), e qui troverete le informazioni che Serena condividerà con voi, dopo, su come far collassare questi ‘Trust’, e a proposito di come creare un Ecclesiastical Deed Poll, e creare un nuovo certificato di nascita, che è stato definito ‘live born record’, ci siamo? E io ho un nuovo numero di ‘Trust’ ed ho una data ‘universale’ e non una data ‘romana’, come mia data di nascita. Ad ogni modo, Serena renderà la questione ancora più chiara. Cosa dire in tribunale (corte)? In tribunale (corte), chi è cosa, e cosa dire, questo è ciò che Frank O’Collins suggerisce, e tutto questo – io avrò finito detto questo, e Serena poi approfondirà la questione, dopo una pausa, e quindi potrete rivolgermi delle domande, dopo, va bene? E credetemi, Serena ha delle fantastiche informazioni da condividere con voi, perché lei è davvero, davvero all’avanguardia, nello (Stato di) Victoria (Australia), e nell’indicarci la direttrice di marcia a proposito di questa tecnologia, quindi, ma la cosa più importante, signori, è andare qui, ci sono file audio, potete ascoltare circa 16 file audio su talkshoe.com, un attimo si chiama così? O è forse .org? E’ .com. Troverete un link che vi condurrà lì, è qui, tra questi c’è il link che vi condurrà lì, ma potrete scaricare i file audio di Frank O’Collins ed imparare tutto questo. Ho imparato tutto questo negli ultimi 3 mesi. Egli afferma: “Noi tutti sappiamo, grazie all’indottrinamento, alla programmazione e al sistema scolastico, che il giudice sia imparziale e che abbia prestato un giuramento in questo senso. Ciò implica che egli debba impegnarsi a non favorire l’accusa o la difesa, ma la nostra esperienza ci dimostra che egli favorisca in effetti l’accusa, manifestando un evidente conflitto di interessi, ovvero il fatto che l’accusa, il giudice e il cancelliere lavorino tutti per lo Stato, il proprietario del ‘Trust’ Cestui Que Vie. Quindi, dato che il caso non riguarda la giustizia, esso riguarda semplicemente l’amministrazione di un ‘Trust’. Tutti loro agiscono in rappresentanza del ‘Trust’ di cui lo Stato è proprietario, e, se noi siamo i beneficiari, le uniche due condizioni residue sono quella del curatore e quella dell’esecutore. Ci sono solo tre posizioni possibili in relazione a tali ‘Trust’. E lo Stato, il Vaticano, ne è proprietario. Quindi, se voi rilevate l’imparzialità del giudice nonostante io creda che il caso non arriverà fino a questo punto, potreste desiderare rendergli noto che voi sapete di tutto questo. Se riuscite a vedere la corte come intrattenimento e se reggete al male che promana dalle sue cariche, al timore e all’angoscia a voi trasmessa da quelle mura, e a quella atmosfera infida, allora procedete, consapevoli del fatto che in base al diritto che si applica ai ‘Trust’, non possiamo essere curatori o esecutori di un ‘Trust’ se al contempo ne siamo i beneficiari, perché si tratterebbe di un conflitto (giuridico). La posizione del beneficiario può essere caratterizzata da assenza di peso effettivo, tuttavia le altre posizioni sono tenute ad assumersi la responsabilità”. Ricordate, egli porta i (documenti) scritti (writs), egli porta il caso all’attenzione della corte, per l’udienza, presentatevi e confessate, siete stati accusati, parlate con il giudice, riferitelo al sacerdote di Baal, a colui che è vestito di nero, è lì, tutto per voi, si sta monetizzando il peccato, pagate, perché ciò che loro fanno è entrare in merito ai nostri conti Cestui Que Vie, perché loro hanno a disposizione i nostri numeri, ci sono 3 numeri: il numero del certificato di nascita, il numero del codice fiscale, e il numero della previdenza sociale. Questi sono i numeri essenziali, ci sono altri numeri, ma questi sono quelli che vi porterete dietro nel corso di tutta la vostra vita per 75 anni. A questo è dovuto il fatto che loro vi impongano di andare in pensione prima dei 75 anni, perché questo certificato di nascita vale solo per 75 anni. Perché si tratta solo e semplicemente di banche, questo è tutto legato alle attività bancarie, signori — Mille grazie, non occorre dire altro, i Rothschild, vogliono che le loro banche, loro desiderano che il loro Cestui Que Vie continui ad essere utilizzato, loro desiderano che questo 666, il marchio della Bestia, lo vogliono in tutto il mondo, e loro sarebbero intenzionati a realizzare il Nuovo Ordine Mondiale (NWO). Questo è già il Nuovo Ordine Mondiale. Perché nel tempo ha subito delle trasformazioni. Ricordate Costantino, la dinastia Giulio-Claudia, terribilmente malvagi, come raggiunse il potere Giulio Cesare? Egli gestiva i dipartimenti dei vigili del fuoco a Roma, e se non pagavi, avresti ritrovato il tuo quartiere completamente incenerito. E’ in questa maniera che raggiunse il potere. E’ una mafia, è tutta una mafia, è tutto – guardate — Li vedete? Una bellissima coppia, no? Quello è il Re dei Pedofili. Quella è la Regina dei Pirati. Erano loro a gestire la Hudson’s Bay Company e la Compagnia delle Indie Orientali, a vendere droga ai cinesi. Sono dei pirati, sono loro a gestire i pirati, lei è la Regina dei Pirati. Assoldano mercenari, assoldano milizie dell’Inquisizione. Questi signori sono degli ingenui. Pensano semplicemente di svolgere il proprio lavoro, di fare qualcosa di positivo, avranno a che fare con l’aldilà dopo essersi impegnati nel perseguitare le persone. Quella è la Gilda privata che gestisce tutto questo servendosi della Temple Bar. Loro sono al di sopra del Vaticano, soltanto questi ultimi personaggi. Perché quella terra è stata loro concessa con tutti i diritti, sono gli unici nella storia a cui è stata concessa in quel modo quella terra, quindi possono realizzare tutto questo. E a partire dal 1815, sin da quando i Rothschild hanno fatto finire in bancarotta la Banca d’Inghilterra e l’Inghilterra stessa, ed hanno preso possesso di questa Gilda privata, siamo stati alle dipendenze di quella famiglia, di una famiglia Kazara, è questo che sono in realtà. Vorrei farvi una domanda, io mi chiedo se abbiano già avuto occasione di conoscere queste persone. Io mi chiedo se loro sanno di vivere sul nostro stesso pianeta. E il personaggio che ha girato queste riprese, a proposito, è tornato a casa, era di New York, ha scattato queste immagini, e si è suicidato. La vicenda è questa, quella è un’immagine assai nota. Perché si è presentato lì, ha scattato questa foto e ha visto quell’avvoltoio che avrebbe mangiato quel bambino. Ora, perché queste persone stanno soffrendo e morendo di fame? Perché questo Sistema ha derubato la ricchezza dell’intero mondo. E noi dobbiamo svegliarci. Alcune ulteriori questioni a proposito di cosa affermare in tribunale. Questa potrebbe essere una sorpresa nel caso doveste presentarvi in tribunale — Quando il nome del ‘Trust’, ad esempio, ‘John Doe’, viene convocato dal giudice alias amministratore alias curatore (amministratore/trustee), voi potreste alzarmi in piedi e chiedere: “State forse sostenendo che il ‘Trust’ che stiamo ora amministrando sia il ‘Trust’ John Doe, Vostro Onore?”. E lo vedrete sbiancare, nel momento in cui voi – un attimo, com’è la definizione? Nel momento in cui dimostrate di avere anche una minima conoscenza di tale questione, perché loro stanno nascondendo questo fatto, loro stanno negando di fare ricorso al Diritto che si applica ai ‘Trust’. Noi potremmo alzarci in piedi ed affermare — Tale elemento stabilisce che noi possiamo riconoscere che quel nome sia un ‘Trust’ e che non si tratti di un uomo in carne e ossa. Qual è la prima domanda che il giudice vi fa? “Qual è il vostro nome? Dichiarate il vostro nome affinché sia messo agli atti”. Dobbiamo stare molto attenti a non identificarci con il nome del ‘Trust’, perché agendo in quella maniera ci trasformeremmo nel curatore (amministratore/trustee). Cosa vi dice questo a proposito del giudice? Se noi sappiamo che il giudice è il curatore (amministratore/trustee), a quel punto sappiamo che il giudice è il nome, ma solo per questo particolare ‘Constructive Trust’, ovvero per quel caso specifico, quel procedimento, si tratta di una Udienza dell’Inquisizione. Ora, pensate a tutte le volte che il giudice si è sentito tanto frustrato da un rifiuto da parte di un soggetto di ammettere di essere quel nome fino al punto di rilasciare un mandato (warrant), e non appena il soggetto ha abbandonato (l’aula), è stato arrestato. Quanto è stupido fare una cosa del genere? Devono sentirsi dei folli per il fatto di affermare che John Doe non è lì in tribunale, per poi rilasciare un mandato (warrant) indirizzato al suo arresto, per cui l’uomo che hanno appena ammesso non essere lì presente, viene arrestato, perché in effetti è lì. E’ così che funziona, tale fasulla questione della persona (giuridica), è disgustosa. La loro disperazione li fa agire come dei folli, devono costringerci ad ammettere che noi siamo quel nome, o tocca a loro pagare. Ricordatevelo, loro devono portarsi dietro quel ‘libretto degli assegni’, signori, perché altrimenti toccherebbe a lui pagare nel caso non riuscisse a scaricare quella responsabilità su di noi, e siamo noi a perseguire, e siamo noi a firmare. Si tratta di – e scusate, siamo noi stessi ad eseguire la nostra stessa sentenza. Ciò che segue è fantastico, quello che state per imparare in questo caso, si tratta davvero di una questione sensazionale. Sono disperati, sono costretti a cercare di farci ammettere che noi siamo quel nome, altrimenti tocca a loro pagare, e non dobbiamo assolutamente accettare ciò che ci impongono di fare, altrimenti tocca a noi pagare. Perché il giudice è il curatore (amministratore/trustee), una condizione decisamente precaria. La cosa migliore da dichiarare in quel caso è: “John Doe è in effetti presente di fronte alla Corte, Vostro Onore”. Puntare il dito verso il giudice e dichiarare: “Siete voi, in qualità di curatore (amministratore/trustee), voi siete John Doe, oggi, non è così?”. Perché no? Perché no? Noi siamo sovrani (dominion), noi siamo donne e uomini, non siamo persone (giuridiche), non lo siamo, non possiamo accettare quella ‘fiction’. Perché? Perché dovreste? E’ assurdo. Quando si determina quella frustrazione legata al fatto che voi non ammettete di essere un il nome relativo a un ‘Trust’, il curatore (trustee), e/o l’esecutore (disponente/executor) del ‘Trust’, dobbiamo impegnarci a renderci conto chi siano in realtà. “Prima di andare avanti, ho la necessità di sapere chi siete”, rivolti al cancelliere (clerk) del tribunale – il curatore (amministratore/trustee) del ‘Trust’ Cestui Que Vie posseduto dalla Provincia dello Stato, “Siete voi il curatore (amministratore/trustee) del Cestui Que Vie che ha nominato questo giudice quale”…

SANTOS BONACCI: Parte 5
… “curatore (trustee) con riferimento al ‘Trust’ Cestui Que Vie di proprietà della Provincia dello Stato? Siete voi il curatore (amministratore/trustee) del ‘Trust’ Cestui Que Vie che ha nominato questo giudice quale amministratore e curatore (trustee) del numero relativo al caso di tale ‘Constructive Trust’? Siete voi che avete incaricato il prosecutore (accusa) quale esecutore (disponente/executor)? Siete voi che avete incaricato il prosecutore (accusa) di rappresentare l’esecutore (disponente/executor) in relazione a questo ‘Constructive Trust’?”. Quindi, rivolti al giudice affermate: “Quindi, voi siete il curatore (amministratore/trustee)”. Quindi rivolti al prosecutore (accusa): “voi siete l’esecutore (executor), non è così? Mentre io sono il beneficiario. Quindi ora sappiamo chi è cosa, e, in qualità di beneficiario, io vi autorizzo a porre mano agli atti e di dissolvere questo ‘Constructive Trust’”. Abbiamo il potere di fare questo, di togliere questa udienza. “Io non ho intenzione di accusare, io non sto intercedendo, sono divino, vengo dal cielo, da ‘one-heaven’, sono uno spirito, non sono quel ‘morto’ (persona giuridica)”. Perché è così che ci considerano. E’ così che operano, ‘Lost at sea’ (dispersi in mare), abbandonati, filiali, minori o incompetenti, proprietà dello Stato eccetera. E’ quella la ragione per cui hanno costituito il ‘Trust’, lo hanno creato per le proprietà dello Stato, voi siete soggetti incompetenti, quindi qualcuno vi cita in giudizio. Facciamo l’esempio di una persona con un grave handicap mentale, nel caso i suoi genitori muoiano, e sia suo zio a subentrare nella sua tutela, affermando: “Mi prenderò cura io di lui”. Ogni elemento in questo caso è tipico di un ‘Trust’ (Affidamento), perché gli vuole bene e vuole prendersi cura di lui… Sì, certo, ho fatto riferimento ad alcuni termini, si tratta solo di una serie di termini, signori, è tutto lì. Guardate, lo vedrete, è l’Inquisizione, finisco semplicemente con questo – “Io ora reclamo il mio corpo quindi sto sciogliendo il ‘Trust’ Cestui Que Vie che voi avete costituito perché è assolutamente privo di valore, ed avete commesso una violazione di tutte le vostre leggi, è probabile che ciò non lo sentiremo affermare prima che il giudice ordinerà: “Il caso è archiviato”. O, ancora più probabile, prima che il P.E., mentre si tiene stretto il suo libretto degli assegni, dichiarerà: “Ritiriamo le accuse!”. Guardate e lo vedrete accadere, signori. Sì, oh sì, ci sono centinaia, migliaia di persone che fanno questo e che stanno ottenendo risultati, e continuano a farlo – c’è un videoclip, su, su — ricordatevi di questo, loveforlife.com, lo conoscete? Visitatelo e dategli uno sguardo, vedrete questo personaggio, e il giudice dopo 5 minuti abbandona l’aula. Perché un giudice dovrebbe abbandonare l’aula e stabilire un recesso? Sapete perché? Finirò con questo tema molto rapidamente. Ci sono 3 forme di diritto in un tribunale. Quando vi presentate in tribunale o presso un magitrato ciò che vale è l’UCC, primo elemento, il Diritto Commerciale, possono solo multarvi in quel caso specifico. Possono semplicemente multarvi. Quando un giudice stabilisce un recesso, non vi spiega ciò che sta facendo, sta mutando la forma del diritto, e a quel punto voi potete finire in prigione in base al Diritto Canonico. Si tratta del Vaticano, quello è Diritto Canonico. Non si tratta di Common Law, si tratta della Legge dell’Ammiragliato (Admiralty Law). Legge dell’Ammiragliato. Quest’ultima è la seconda forma del diritto, mentre questa è la prima. La terza (forma) è Talmudica, e deriva dalla Bibbia, quest’ultima fornisce al sacerdote, fornisce loro l’autorità di sacerdote di Baal al fine di pronunciare per voi una sentenza di morte. Qui possono mandarvi in prigione, questa è la ragione per cui abbandona il tribunale (la corte), vedrete il giudice in quel videoclip sul sito web, loveforlife.com o .org, quale che sia, e lo troverete, dategli uno sguardo a quel personaggio, e vi renderete conto del fatto che il giudice abbandoni l’aula, perché frustrato dall’atteggiamento di questo personaggio, e quest’ultimo continua a rifiutare di fornirgli il suo nome. “Siete John Doe?”, e lui risponde “Sono John”. “Lo ripeto, siete voi John Doe?”. “Mi chiamo John”. “Avete un cognome?”. “Oh certo che ho un cognome, ma quell’elemento non è essenziale oggi per noi qui. Mi chiamo John e sono qui per ‘fornire rimedio’ (terminologia giuridica). E il giudice si arrabbia e gli grida: “Sedetevi!”. In pratica gli urla contro, e comincia a dire ai suoi scagnozzi, ai suoi ufficiali giudiziari, e a tutti questi sceriffi e agli altri di intervenire e di sbatterlo fuori dalla corte, e il personaggio gli dice: “Non fatelo perché in quel caso disonorereste un rappresentante della corte”, perché lui ha già fornito i suoi documenti all’ufficiale giudiziario. E quando quei documenti sono su quel banco, è fatta, non possono disonorare quell’elemento (della procedura), ed è assai, assai pericoloso. In ogni caso, il giudice a un certo punto si sente frustrato, e afferma: “avremo un recesso”. E il personaggio afferma: “Per quanto tempo? Ho tutto il giorno. Quanto tempo durerà?”. E in ogni caso, il giudice apre la porta e abbandona l’aula, non appena il giudice esce, il personaggio si rende contro della situazione e afferma: “Il giudice ha abbandonato la nave (aula)”. Perché questa è una nave, ricordiamolo, si tratta della Legge dell’Ammiragliato, è Diritto Marittimo Internazionale. Lui è sulla sua nave, sul suo vascello, e quindi immediatamente dopo afferma: “Agli atti, il giudice ha abbandonato la nave, ha abbandonato la nave. Io, in quanto Sovrano, assumo l’autorità in questa corte, il caso è chiuso, con pregiudizio. Buona giornata.”. E se ne va. Ci siamo? Questo è il potere che avete. Se aggiornano il caso, va benissimo, si resta nella stessa corte. Se il giudice afferma, che stabilirà un recesso, quello è il momento in cui dovreste intervenire dicendo: “Vostro Onore, mi oppongo”. Perché si tratta di una offerta, loro stanno amministrando il ‘Trust’, voi non dovete affatto finire in prigione, voi non dovete acconsentire. La prigione è semplicemente ‘merchandising’, non merchandising – è ‘esattamente come un magazzino all’interno del quale loro sistemano delle merci, è di questo che si tratta. Voi siete semplicemente delle merci, perché siete in effetti le loro merci. Quindi è questo il potere che avete, quello di non acconsentire. E voi potete sempre comunicare al giudice che se intendete ricorrere in appello, se dite al giudice, intendo ricorrere in appello per – richiedo un appello interlocutorio con riferimento a questioni legali (per ragioni giuridiche) – ricordate per bene questa frase: “richiedo un appello interlocutorio con riferimento a questioni legali”. Se affermate quello, allora il giudice si dimostrerà molto, molto riluttante a concedervi un appello, perché a quel punto sarebbe lui a rischiare di perdere la propria commissione. Tutti loro incassano commissioni, vengono pagati, e sono dipendenti dai pagamenti che gli vengono elargiti. La questione centrale è l’Onore, voi potete chiamare il giudice Vostro Onore, perché se siete voi ad avere più Onore dell’Accusa, che sono dei bugiardi, se vi presentate lì e vi comportate onorabilmente, in ogni senso, trattando il giudice con rispetto, voi vincerete.

Traduzione: Heimskringla
Per approfondire: https://connessionecosciente.wordpress.com/2012/06/18/santos-bonacci-rivendicare-la-propria-sovranita-il-diritto-la-storia/ 


----------------------------------------------------------------------



MICHAEL TSARION: IL SIONISMO, I KAZARI, I ROTHSCHILD E IL VATICANO


Henrik Palmgren intervista Michael Tsarion

MT - Michael Tsarion   HP - Henrik Palmgren



MT - Nella slide: "Numerosi ricercatori ritengono erroneamente che gli Illuminati siano stati fondati dai Protestanti per abbattere il potere del Vaticano. Credono inoltre che il potete ebraico si celasse alle spalle degli Illuminati per tale ragione. In ogni caso, questa visione non è corretta. I rapporti segreti tra l'elite ebraica e la Chiesa Cattolica sono sempre stati profondamente radicati". Approfondiamo nuovamente questo tema. In numerosi libri scritti a proposito delle società segrete, ad opera di personaggi che non hanno la benchè minima idea di ciò che si sia verificato, loro ritengono, in effetti, che si trattasse di gruppi antagonisti. Il Protestantesimo avrebbe avuto origine per limitare e combattere il potere del Vaticano, quella è la prima menzogna. Ed inoltre loro credono anche che, certo, a quel punto tale potere ebraico si manifestò ovviamente perchè gli ebrei, che non erano in buoni rapporti con i cattolici, anche perchè i cattolici avevano da sempre combattuto e avversato il Giudaismo, per cui gli ebrei fecero fronte comune con i Protestanti contro i cattolici, ed è allora che al potere ebraico connesso alla gestione della moneta fu permesso di crescere a dismisura, a partire da Francoforte, a partire da Hannover, dall'Olanda, e così via. Ma nessuna di queste argomentazioni merita grande considerazione, se non in minima parte. Non è la verità. In effetti, quando si fanno ricerche approfondite, si scopre che ebrei e i cattolici sono sempre stati sulla stessa barca, e sapete come tutto questo ebbe origine, a proposito, non so se abbiamo tempo anche per questo, ma sapete quando tutto questo ebbe inizio?



HP - No.



MT - L'origine di tutto risiede nel fatto che i Rothschild, e gli altri oligarchi ebrei, sono discendenti dei Kazari. Vi ricordate dei Kazari, quel popolo che viveva tra il Mar Nero e il Mar Caspio? Questi ultimi si convertirono al Giudaismo anche perchè erano sotto pressione ad opera di Gengis Khan, e prima ancora ad opera delle 'orde' musulmane, ci siamo? Loro già operavano quando le Crociate erano in corso. I Kazari erano impegnati a nord, nell'area del Mar Caspio mentre il Cristianesimo si scontrava con l'Islam nel corso delle Crociate. Quando quella fase terminò, e i Crociati acquisirono maggiore influenza, e l'Islam fu inizialmente sconfitto, i Kazari si trovavano in un'ottima posizione, anche perchè i Kazari avevano già collaborato con le orde di Gengis Khan, e si erano convertiti al Giudaismo. Sebbene si sostenga che Gengis Khan abbia colonizzato i Kazari, in realtà i Kazari rappresentavano gli studiosi nella Corte di Gengis Khan, ne avete mai sentito parlare? Nell'Impero di Gengis Khan, questi Kazari rappresentavano i suoi banchieri, ed erano i suoi astronomi, e la sua classe intellettuale, almeno in un primo tempo. Quando questa 'orda', questi 'Unni' furono ricacciati indietro, quando Gengis Khan fu ricacciato indietro, e quando l'Islam cessò di essere il potere dominante, indovinate a chi si rivolsero questi stessi uomini esperti nella gestione della moneta, questi stessi banchieri, queste stesse famiglie oligarchiche ebraiche, che avevano guadagnato grande potere sotto l'Islam? Cominciarono a lavorare - semplicemente cambiarono partito, e cominciarono a lavorare per i Cristiani, con i Templari. Entrarono in affari con il Cattolicesimo. Erano molto ricchi sotto l'Impero Ottomano, erano molto ricchi sotto Gengis Khan, si trattava di una elite, tutto questo viene spesso dimenticato quando si parla dei Kazari. Operavano come un'elite anche in Terra Santa. Quindi, quando i cristiani la conquistarono e quando i cristiani giunsero in gran numero, è allora che questi stessi banchieri ebrei ebbero origine, perchè allora gli furono concesse le redini del controllo. Non hanno il vero potere, ma hanno il controllo. Prendono i loro ordini da altri. Nessuno ha espresso meglio questo fatto, le questioni di cui ora vi sto parlando, sono state fondamentalmente analizzate in dettaglio da un singolo autore, e il suo è un libro che io raccomando caldamente, si tratta di 'In The Beginning: The Story of the International Trade Cartel', ad opera di Richard Kelly Hoskins. Ed egli afferma che gli ebrei siano stati storicamente utilizzati come un 'ordine occulto' della Chiesa Cattolica.



HP - Questo è molto interessante.



MT - Quindi, quando si ascoltano tutti questi personaggi, certamente, quando si ascoltano tutti questi personaggi parlare dei Gesuiti, e quando si sente parlare dell'Opus Dei, e dei terribili ordini della Chiesa Cattolica, e del Papa Nero. E tu hai anche avuto ospiti, che litigavano l'uno con l'altro, che si azzannavano l'uno con l'altro, o no? O magari hai ascoltato altri su Artic Beacon partire con la tiritera, 'oh, sono gli ebrei!', 'no, sono i Gesuiti!', 'no, sono gli ebrei!', ti è mai capitato?



HP - Sì, certamente.



MT - Io guardo a tutto questo, e semplicemente -- insomma, cosa si può fare? Sapete, magari ci sono 3 ore di interviste, 2 ore di interviste, e si avanti e indietro, e c'è un personaggio che afferma: 'Tu non sai nulla!'. E quindi c'è l'altro personaggio che gli risponde: 'Sei tu a non sapere nulla!'. Allora, aspettate un minuto, vi sbagliate ambedue! Tutti e due lavorano per la stessa mano nascosta. Siete talmente miopi da non riuscire a vederla. Quindi, le persone dovrebbero aggiornare al propria comprensione della questione, e questo è ciò che spero avverrà dopo aver ascoltato questa intervista. Hoskins afferma che "Storicamente gli ebrei siano stati utilizzati come un 'ordine occulto' della Chiesa Cattolica. Loro conducono quelle attività nelle quali la Chiesa Cattolica non vuole essere vista operare. Gli ebrei sono perfetti per questo lavoro, fino a quando le persone continueranno a prendersela con gli ebrei, e fino a quando questi ultimi reagiranno a coloro che li attaccano, a quel punto nessuno si preoccuperà di guardare cosa ci sia al di là degli ebrei. Ed è lì che il cadavere è stato occultato".



HP - Quindi, nuovamente, potremmo analizzare tutto questo in base alla prospettiva che ci siano numerosi gruppi, numerose culture, popoli, o altro, che sono stati utilizzati per differenti scopi, si tratta nuovamente di muovere dei pezzi sulla scacchiera giusto?



MT - Certamente, i Kazari si erano semplicemente convertiti. Una buona metà dei Rothschild ha gli occhi azzurri, i capelli biondi, insomma, la metà degli ebrei del mondo li ha, o anche di più, l'80% dei cosiddetti ebrei ashkenaziti hanno la carnagione chiara.



HP - Si tratta del ramo sefardita?



MT - No, i sefarditi sono quelli più scuri, quelli provenienti dalla Spagna.



HP - Ah, va bene. Mi stavo sbagliando.



MT - Sefardita significa semplicemente ebreo spagnolo.



HP - Ah, va bene.



MT - Quindi, nell'80% dei casi, non si tratta neppure di soggetti di 'razza' ebraica, si tratta semplicemente di ebrei convertiti provenienti da paesi 'gentili', da paesi di razza caucasica, ci siamo? Tutto questo è talmente evidente che anche gli stessi storici ebraici hanno approfondito a lungo la questione, eppure ci sono personaggi che ancora non riescono a capirlo in questa comunità di ricerca alternativa. Davvero non capisco cosa si verifichi. Non hanno svolto neppure le più essenziali ricerche. Ma elemento ancora più importante di questo, è il fatto che anche se si parlasse solo di religione, questi soggetti hanno cambiato bottega per ben tre volte. I Kazari hanno lavorato per Gengis Khan e si sono arricchiti, loro rappresentavano in pratica i 'cambia-valute' (i contabili). Erano quelli che gestivano il suo denaro, quelli che gestivano la sua ricchezza, quelli che ricevevano incarichi, praticavano ogni forma di Giudaismo, e rappresentavano inoltre una 'intelligentsia'. Successivamente hanno cominciato a lavorare per i cattolici. Scusatemi, hanno cominciato a lavorare per l'Islam, questo è ben noto. Successivamente quando gli islamici hanno dovuto fare un passo indietro, e l'Impero dei Mori andò incontro alla dissoluzione, ed in effetti tu hai nominato i sefarditi, certamente, ebbene, gli ebrei sefarditi rappresentavano il potere che si nascondeva dietro ai Mori, che non rappresentavano altro se non le 'orde' islamiche che avevano occupato la Spagna e la Francia, venivano chiamati Mori, giusto? Ma quella è solo una parola. Ma la questione è che quando tutto questo andò incontro alla dissoluzione, questo stesso popolo, spostandoci ora in avanti fino al XVII secolo, quest'ultimo popolo ci conduce dove? Proprio di fronte alla porta di casa di Lord Rothschild. Tutti i Mori erano spariti ormai da tempo, la potenza islamica era stata di gran lunga ridimensionata, Gengis Khan era stato seppellito da secoli, eppure questo popolo non era sparito, loro si erano ora semplicemente trasferiti ed avevano cominciato a lavorare per gli Oliver Cromwell, o magari per i Ferdinando di Spagna, o per il Re di Francia, e per tutti gli altri. Furono immediatamente cooptati dal Cattolicesimo, perchè si trattava di grandi esperti in numerose arti. Hoskins continua spiegando che la Chiesa non poteva praticare il prestito ad usura, quella è una delle ragioni, "La Chiesa non poteva concedere prestiti ad usura, perchè quella condotta era contraria alle regole dei cattolici, della Chiesa Cattolica, che reclamava di rappresentare Dio in Terra, e la custode delle Sacre Scritture. Quindi, per profittare dei prestiti ad usura, utilizzavano gli ebrei. Per gli ebrei non esistevano divieti riferibili a prestiti concessi ad usura ai non-ebrei. Per evitare l'accusa riferita al fatto che (la Chiesa) utilizzasse gli ebrei come propri agenti - gli ebrei furono messi a disposizione dei Re affinchè li gestissero. Con il ruolo dei Re così evidentemente manifesto, nessuno avrebbe potuto giungere alla conclusione che gli ebrei praticassero l'usura a vantaggio del Papa. In alcune occasioni, questo paravento fu tirato via, e la Chiesa si trovò direttamente a concludere accordi con gli ebrei". Quindi continua dicendo: "Gli ebrei appaiono come abietti servitori della Chiesa Cattolica. Per gli ebrei 'alfa', la porta della 'Corporation' Chiesa (Santa Sede) era sempre aperta". La stessa cosa si è verificata nel caso della famiglia Reale Britannica, ci siamo? Ricordi? Certamente, è un Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera (Order of the Garter), Rothschild. Quindi, "La 'Corporation' Chiesa (S.S.) era sempre aperta. Ci sono stati innumerevoli sacerdoti ebrei, un gran numero di cardinali e vescovi ebrei, ed alcuni, come Anacleto II, Gregorio VI, e Gregorio VII, sono divenuti addirittura Papi". Ci sono stati in effetti dei Papi Ebrei.



HP - Ah, va bene, questo è interessante. Avevo sentire dire che non fosse mai avvenuto, ma va bene. In base alle tue fonti è così. Va bene, molto interessante.



MT - "Il Papato provvedeva al fatto che buona cura si avesse dei propri sottoposti, e questa fu la sua condotta sin dai primissimi giorni". E quindi afferma infine qui che "Nei confronti degli ebrei, egli (Papa Gregorio) agì con benevolenza, proteggendoli dalle persecuzioni ed assicurandogli la possibilità di godere dei propri privilegi previsti dalla legge". Vedete, c'è sempre stato, o almeno molto spesso, quando, durante i 'pogrom', quando le persone, che venivano sfruttate in questo modo, si ribellavano a questi usurai ebrei in alcune città europee, sapete dove gli ebrei correvano solitamente a rifugiarsi? Quando erano costretti ad abbandonare le proprie case, con tutti i propri averi? Si rifugiavano nelle locali chiese.



HP - Capisco.



MT - E si nascondevano lì, e il sacerdote gli avrebbe garantito rifugio. Grandi nemici, sulla carta, ma molti di loro trovavano rifugio nelle chiese cristiane, perchè sapevano benissimo chi fosse in realtà il 'boss'. E quella è la ragione per cui vi capita di vedere Lord Rothschild ricevere il Papa, e quella è la ragione per cui non si fanno affatto problemi una volta superata la soglia di una loggia massonica, lavorando fianco a fianco con i cattolici italiani, e tutte le questioni a quest'ultima assimilabili, questo è ciò che è palese.



HP - Ora possiamo andare avanti, passiamo alla prossima slide.



MT - Allora, "La connessione tra l'elite degli ebrei e le Case Reali" - come ho sottolineato - "è anch'essa radicata sebbene meno conosciuta e meno approfondita". E quindi, Houston Stewart Chamberlain, nel suo libro "(The) Foundations of the Ninteenth Century", comincia ad affrontare il nocciolo della questione, e afferma: "Carlo Magno aveva scritto ai territori italiani per ottenere ebrei che gestissero le sue finanze; presto, come se si trattasse di coltivatori di tasse, questi ultimi si assicurarono ricchezza ed influenza in ogni campo, ed utilizzarono queste ultime per ottenere importanti concessioni a vantaggio del proprio popolo". Quindi, Chamberlain sostiene che sotto la Cristianità acquisirono potere, esattamente come era avvenuto sotto Gengis Khan, ed esattamente come era avvenuto sotto gli islamici, i Mori. Norman Dodd, l'autore, che ha investigato su tutte queste diverse organizzazioni, organizzazioni caritatevoli e Fondazioni, afferma: "Ora, sentite parlare dei Rothschild nel mondo della finanza. Tuttavia loro non rappresentano gli artefici originari del controllo esercitato sulla finanza e sulle attività in essa praticate. In ogni caso, gli è stato concesso un 'franchise' indirizzato a controllare l'elemento 'Moneta' dei popoli del mondo. In cambio della possibilità di esercitare tale controllo, e del fatto di tenere la bocca chiusa, gli vengono concessi vantaggiosi privilegi legati alla manipolazione della moneta, e naturalmente la possibilità di incrementare la propria ricchezza ad ogni piè sospinto". Ci siamo? Quindi, chi abbia davvero approfondito tutto questo, evitando di analizzarlo superficialmente, sa come ci siano profonde connessioni tra il Vaticano, le Case Reali e gli ebrei Sionisti.



HP - Giusto, giusto.



MT - Dello stesso tenore sono le affermazioni del personaggio che hai ospitato in trasmissione poco tempo fa, Terry Melanson, che qui afferma: "Il denaro mercenario insanguinato degli Hesse-Kassel", la Hesse-Kassel (Assia-Kassel) è una famiglia Reale dell'elite, il Casato degli Hesse, ci siamo? "nel tempo divenne il catalizzatore per l'origine delle grandi fortune della famiglia Rothschild. L'Enciclopedia Ebraica ci informa del fatto che Nathan Rothschild fosse in così buoni rapporti con il Principe Dalberg, membro degli Illuminati, che Napoleone gli permise di divenire membro del Collegio Elettorale di Darmstadt nel 1810". Quindi si tratta di personaggi che frequentavano i salotti buoni, questi Rothschild. Ma non cadete mai nell'errore di ritenere, come fanno alcuni personaggi, che Lord Rothschild controllasse il Casato degli Hesse. Vi ricordate del fatto che abbiamo parlato di porre tali questioni a testa all'insù in precedenza? Quella è la più grande contraffazione, quando si legge di questi 'usurai' ebrei. Ci sono personaggi che non sanno di cosa stanno parlando e che affermano che questo personaggio controllasse le Case Reali. Oh Mio Dio! Prodotto di scarse conoscenze. Non dobbiamo mai dimenticare questa connessione, ci siamo? "I Rothschild erano inoltre profondamente connessi con il Duca d'Orleans, e con Carlo di Lorena", di cui abbiamo parlato prima. E' vero, a Lord Rothschild fu ordinato, da Carlo di Lorena, di procurarsi i finanziamenti per gli Illuminati, e si trattava degli stessi Illuminati, ricordiamolo, che esercitavano un potere diretto su Madison, Adams, Franklin e Jefferson, ci siamo? Questo nel contesto americano. Quindi, il Principe di Hesse, il cui nome era Carlo di Hesse, non so se abbiamo a disposizione il link lì, comunque sia, egli rappresentava il capo di tutti i massoni tedeschi, e così come il Duca di Brunswick, era un membro fondamentale dell'Ordine della Stretta Osservanza, a proposito del quale mi chiedevi poco fa. Bene, e voi vorreste dirmi che questi importantissimi discendenti cattolici dei Merovingi, Principi di Reami, si sarebbero fatti prendere in giro da uno 'Svengali' Rothschild qualunque? Che non sarebbero stati in grado di farlo stare al suo posto, se mai avesse osato anche solo alzare la testa? E presentarsi lì, insomma, con la schiena curva, con la sua piccola valigia di denaro, per dimostrarsi in grado di manipolare questi personaggi? E' questo che vi dicono i libri di storia?



HP - Giusto, giusto.



MT - Giusto. Ora sì che tutto ha un senso.



HP - Magari stava utilizzando il suo, com'è che si chiama? Quel personaggio mitico di argilla, per aprirsi la strada.



MT - Il Golem, il Golem.



HP - Il Golem, certo, esatto.



MT - Esatto. Il Principe fu visitato mentre era a letto, e la voce disse: "Tu prenderai le tue istruzioni da Lord.. da Amschel! Lui ti spiegherà come esercitare il potere e governare! Lascia a Lui i tuoi soldi, Lui li investirà correttamente!". Ma questi personaggi possedevano imperi in tutto il mondo, e loro avrebbero permesso a un personaggio qualunque proveniente dal ghetto di Francoforte di presentarsi e spiegargli ciò che dovevano fare? E ci sono libri, Henrik, che sono stati scritti, e questo non è uno scherzo, che sono stati scritti ed affermano che quella è la storia.



HP - Certo, di nuovo, semplicemente affermano che egli avesse aperto una banca, così dal nulla, insomma, ma da dove aveva preso i fondi per aprire una banca? Insomma, semplicemente era accaduto. E chi gli aveva permesso di aprire una banca? Lo stesso discorso vale per i Wallenberg qui in Svezia, lo stesso vale per i Rothschild, come hai appena detto. Quindi, insomma, ci sono assolutamente delle domande da porre in questo caso. Quello è sicuro.



MT - O per Rockefeller, o per Pierpont Morgan, e per tutti loro. Certo. Andiamo avanti. La stessa questione viene sottolineata qui: "A partire dal 1816, quando il ministro delle finanze dell'Impero Austriaco propose che ai Rothschild venisse concesso ufficialmente il Titolo nobiliare, lo Stemma degli Hesse divenne un elemento chiave 'Ai Rothschild fu richiesto di presentare uno Stemma, che Solomon realizzò", fu Solomon Rothschild a realizzarlo, egli presentò questo stemma, e questo stemma presentava un'aquila su di esso, e quell'aquila faceva riferimento al Casato degli Hesse, ed era in effetti uno dei loro simboli, "(con l'Aquila) che si riferiva all'Austria", e loro utilizzarono anche un leone sul proprio stemma, che derivava dalla dinastia del (Casato) degli Hesse-Kassel (Assia-Kassel). Quindi, lo stemma dei Rothschild utilizzò l'Aquila degli Austriaci, e sono molto sorpreso dal fatto che non abbiano utilizzato 'l'Aquila a Due Teste' in questo caso, ma di sicuro hanno utilizzato il Leone della dinastia del Casato degli Hesse (Assia). Quindi, non è accaduto che -- non si tratta del fatto che gli Hesse-Kassel abbiano utilizzato qualche stemma ebraico, erano gli ebrei che stavano utilizzando il loro stemma Reale.



HP - Giusto.



MT - Loro (gli ebrei) prendono ordini. La prossima, eccola qui. Questa è di Jim Marrs, anche lui ha compreso tutto questo: "Uno dei suoi co-fondatori, viene riportato, uno dei suoi co-fondatori, viene riportato sia stato Guglielmo di Hesse, colui che aveva assunto Mayer Rothschild. E' certamente confermato che i Rothschild e l'Aristocrazia tedesca fossero connessi tramite la Massoneria: il biografo dei Rothschild, Niall Ferguson, ha riportato che il figlio di Mayer, Solomon, fosse un membro della stessa loggia massonica del contabile di Mayer, Seligmann Geisenheimer". Ci siamo? Quindi, gli ebrei che stavano lassù in 'Alto', Hoffman, Mayer, Warburg. Oppenheimer, Rothschild, quelli che vi pare, erano non solo massoni, ma anche erano impegnati a stringere mani, ed operavano insieme superata la porta della loggia. Prendevano istruzioni dall'Aristocrazia, perchè l'Aristocrazia, esattamente come la Gerarchia Cattolica, non desidera che queste loro condotte deprecabili possano essere visibili al mondo. Quindi, il contratto prevede, il patto è, esattamente come il killer che viene assoldato dalla Mafia: 'Tu te ne assumi la responsabilità, noi non ne sappiamo niente'. Quand'è l'ultima volta che avete visto un Rothschild in tribunale?



HP - Non mi è mai capitato, quindi...



MT - Appunto! Qui viene detto inoltre: "nel 1782, il quartier generale degli Illuminati, della Massoneria Illuminata (Illuministica o degli Illuminati) fu trasferito a Francoforte, un centro controllato dalla famiglia Rothschild. Viene riportato che a Francoforte per la prima volta gli ebrei furono ammessi nell'ambito degli ordini della Massoneria. Se in effetti i membri della famiglia Rothschild o i loro più stretti associati furono influenzati dall'occultismo della Massoneria Illuminata di Weishaupt, potremmo aver scoperto il legame tra l'occulto e il mondo dell'alta finanza. Ricordiamolo, fu Rothschild a finanziare, fu Rothschild a finanziare Cecil Rhodes in Africa; Lord Rothschild era un membro del circuito più elitario delle Tavole Rotonde Inglesi (English Round Tables); mentre Paul Warburg era l'architetto del Sistema della Federal Reserve, ed era un agente dei Rothschild".



HP - Certo, e questi erano semplicemente degli strumenti per aumentare il flusso di denaro, tra l'altro. O per incrementare la ricchezza di questi gruppi in primo luogo, giusto?



MT - Loro hanno il compito di controllare i livelli più bassi della piramide: le banche, le associazioni caritatevoli, parlo di questi Casati impegnati nel settore bancario, mi segui? Le 'corporation' (società di capitali), il Diritto Marittimo Internazionale (Legge dell'Ammiragliato - norme bancarie e commerciali). Perchè mai quelli che sono davvero in Alto dovrebbero sporcarsi le mani? Hanno bisogno di topi di fogna (straccioni). E questi topi di fogna (straccioni) saranno poi spazzati via, ci siamo? Gli ebrei sono sempre stati molto vulnerabili. Quindi erano ansiosissimi di trovare questo genere di protezione. In pratica, da chiunque avrebbe potuto garantirgliela. Ecco la prossima immagine, abbiamo -- e come ho detto nella precedente slide, a lui fu concesso questo stemma, giusto? E furono premiati dagli Hesse-Kassel, furono ricompensati con il Titolo nobiliare, furono premiati quando gli fu concessa la possibilità di usufruire di uno 'status nobiliare', in pratica. Ed è appunto quello che qui sta indossando.



HP - Credo sia molto interessante sapere come numerose famiglie siano state inserite all'interno dell'Aristocrazia, non abbiamo molto tempo per parlare di questo, ma è comunque da tenere bene a mente che quello è uno status che è stato concesso a 'determinate' famiglie a causa delle attività che hanno svolto, o in relazione a ciò che hanno compiuto, o conclusioni assimilabili a queste.



MT - E' esatto. Se svolgi bene il tuo lavoro, poi meriti di essere ricompensato, no? E naturalmente questo è un fatto che dobbiamo tenere presente, perchè chi è stato in realtà a fornire queste onoreficenze? In questa particolare fase temporale, erano le dinastie cattoliche che stavano concedendo queste onoreficenze.



HP - Giusto.



MT - Se lui è un ebreo, se tu fossi un ebreo, se tu fossi Lord Rothschild, gradiresti il fatto che qualche dinastia cattolica ti concedesse delle onoreficenze? O il Papa, o che la Croce dei Cavalieri di Malta venisse da te indossata? Non se tu fossi un ebreo devoto. Questa è una questione che gli ebrei dovrebbero comprendere. Se questi personaggi fossero davvero vostri amici, morirebbero piuttosto che accettare quelle onoreficenze dai loro cosiddetti rivali e nemici, o no? Tuttavia loro, superata la soglia della loggia, sanno che stanno facendo tutt'altro rispetto a ciò che voi credete stiano facendo. Quindi, è ovvio che possano accettare queste onoreficenze.



HP - E' ciò che hai detto anche prima, Michael, queste alleanze si sviluppano a livelli che sono completamente differenti rispetto alla maniera in cui noi li percepiamo, la razza non è un problema in questo caso, o neppure la religione in un certo senso, o addirittura la cultura e la nazionalità, sono questioni irrilevanti in questi casi.



MT - No, assolutamente nessuna rilevanza. E' tutta roba per il pubblico. Questa è un'altra immagine di un altro Rothschild, che indossa, un attimo chi è? Mi pare Mayer Rothschild.



HP - Ah, va bene, certo.



MT - E sta indossando le decorazioni tipiche dell'Aristocrazia, quello è lo stemma dei Cavalieri dell'Ordine della Giarrettiera, o di quelli di Malta, lo stemma che sta indossando in quel caso.



HP - Certo.



MT - La prossima slide, vedete.



HP - Questo è J.P. (Morgan), Warburg, sono i 'Bravi Ragazzi'...



MT - Certo, Oppenheimer, e Jacob Schiff, il prossimo che vedrete è Shimon Peres (Ordine di San Michele e San Giorgio), un ebreo, proveniente da Israele, che indossa onoreficenze cattoliche. Bene, non bisognerebbe sorprendersi, perchè buona parte della Terra di Palestina è passata al Papa, ne avevi sentito parlare?



HP - Certo, allora, esattamente, credo - ho dimenticato il suo nome, ma ha scritto approfonditamente a questo proposito, e ci sono state un pò di polemiche quando al Vaticano è stata fatta quella concessione, gli sono state concesse delle proprietà per costruire una chiesa lì, che successivamente si sono estese, ed una serie di questioni di questo genere, quindi si tratta assolutamente di un'importante relazione tra Roma e Israele o Gerusalemme, volendo, giusto.



MT - Ti ricordi se è stato Eric Jon Phelps a parlare di questo?



HP - No, mi pare di no, ma mi verrà in mente più tardi comunque, va bene.



MT - Allora, per essere precisi, in questa slide, non si tratta di una onoreficenza cattolica, si tratta in effetti dell'Ordine di San Michele e San Giorgio che è in effetti uno dei supremi Cavalierati concessi dalla Regina.



HP - Certo, va bene.



MT - Ma dato che ci siamo resi conto che sono tutti parte dello stesso club, in realtà non è così rilevante. Il punto è che sono assolutamente connessi, gli ebrei e la Chiesa Cattolica sono connessi. Non sono affatto i nemici che sembrerebbero sulla carta, assolutamente no.



HP - Andrew Bertie, il precedente capo dei Cavalieri di Malta, ad esempio, è il cugino della Regina, e la Regina è a capo, o magari dovrei dire rappresenta la Grande Protettrice dell'Ordine di San Giovanni, se non erro, un altro ordine cattolico, quindi, insomma...



MT - Sì, è ovvio, insomma, assolutamente. E naturalmente dovremmo sempre sottolineare che Cecil Rhodes, che viene sempre considerato un personaggio indipendente che si è presentato lì in Sudafrica, ma si dimenticano costantemente di ricordarvi che il Sudafrica era gestito dagli ebrei, dagli Oppenheimer, e dai Warburg, e dai Goldsmith, e dai Sachs, e da tutti questi personaggi, molto tempo prima che lui giungesse lì, ed egli era in combutta con tutti loro, è da loro che ha ricevuto i suoi finanziamenti.



HP - Giusto. Quindi, andiamo avanti in questo caso, e facciamo di nuovo riferimento a questa citazione di Juri Lina.



MT - Juri Lina: "Nel 1786 - egli afferma - il Marchese di Mirabeau fondò una loggia degli Illuminati in un monastero Giacobino a Parigi". Quando si parla di Giacobini, lo ripeto, si parla di cattolici. "Questi membri degli Illuminati ben presto definirono sè stessi 'Giacobini'. Un altro gruppo di Illuminati fu fondato in quello stesso anno a Francoforte con la denominazione di 'Occhio Onniveggente' ". Lo ripeto ancora, una loggia era stata aperta a Francoforte con la denominazione 'Occhio Onniveggente' - "Questo gruppo divenne più tardi tristemente noto come i Franchisti. Tale loggia era guidata dagli ebrei estremisti Jakob Frank e Michael Hess, quest'ultimo assunto da Mayer Amschel Rothschild". Quindi, quest'ultima (loggia) divenne particolarmente settaria, cominciò a creare organizzazioni terroristiche, corpi rivoluzionari, cominciarono a creare una serie di problemi, loro combattevano, e ricordiamolo, dovevano tenere nascosti i propri crimini, quindi cosa fecero? Inviarono i propri agenti, che furono inviati appunto a partire dalla Svizzera, insomma, questi Danton, questi personaggi, Marat, venivano in realtà dalla Svizzera, si tratta di quegli uomini che furono determinanti nel corso della Rivoluzione Francese, ma non provenivano affatto dalla Francia. Si presentarono in quel paese per fomentare la Rivoluzione, per agitare la popolazione, per eliminare i monarchi, per favorire la sollevazione, in pratica, e portare avanti queste folli attività, in maniera tale che la vera storia non fosse mai scoperta. Insomma, c'erano 15 grandi proprietà possedute dai Rothschild a Parigi nella fase del cosiddetto Regno del Terrore, quando l'intera Parigi veniva messa a ferro e fuoco dalle masse che percorrevano le strade, e di quelle 15 grandi proprietà, neppure una fu anche solo scalfita.



HP - Non è interessante?



MT - Beh, certo, è una pura coincidenza quella, come no! Sì, certamente, c'era il sigillo reale lì, che spiegava: non dovete toccarci, noi siamo quelli che vi hanno mandato qui.



HP - Certo, esattamente, appunto, agenti provocatori. Sta accadendo oggi, e accadeva anche allora, insomma.



MT - La prossima slide mostra un personaggio estremamente importante nella storia ebraica: "Il filosofo e cabalista ebraico Mosè Mendelssohn fu uno stretto sodale dei personaggi presenti in questi circoli aristocratici della massoneria". Eccome se lo era, ho dei link a cui le persone potrebbero far riferimento e verificare le informazioni. "Mendelssohn fu una delle più illustri figure della storia ebraica e veniva effettivamente considerato dagli storici ebraici come il Terzo Mosè", questo è un elemento particolarmente rilevante.



HP - Si tratta di un vero e proprio titolo.



MT - Certo, e frequentava i salotti buoni. Oh, è estremamente importante, quando si scopre che Mosè fosse in realtà Akhenaton, mio Dio, si tratta di una questione particolarmente rilevante, ci siamo?



HP - E chi era il secondo (Mosè)? Si trattava forse di Gesù? O, chi era il secondo...



MT - No, si trattava di un altro profeta, di un 'Messia', il cui nome era, non riesco a ricordarlo, si trattava di un personaggio della Stirpe di -- oh mio Dio, come si chiamava?



HP - Uno delle loro famiglie nobili --



MT - Si trattava di una delle Stirpi Giudaiche, era uno della dinastia Asmodea, o uno dei Maccabei, i Maccabei? Sì, un personaggio che risale a quel periodo, alla dinastia dei Maccabei. Semplicemente non mi viene in mente il nome.



HP - Va bene, va bene, certo.



MT - Tuttavia Webster afferma a proposito di questo Mosè Mendelssohn, egli afferma che "Alle spalle di Mendelssohn", e questo è un elemento importante da sottolineare, "Alle spalle di Mendelssohn operasse la Kahal ebraica", i Gaonim, fondamentalmente, "la struttura governativa mondiale e internazionale degli ebrei".



HP - Va bene, questo è molto interessante.



MT - Quindi ebbe un ruolo davvero notevole lui stesso.



HP - E questa Kahal è un'organizzazione che esiste ancora oggi?



MT - Certo, esiste ancora oggi, opera alle spalle del B'nai B'rith, e di tutte le differenti organizzazioni ebraiche. Si tratta di quegli ebrei super-elitari, certo, si tratta di quei personaggi che discendono ideologicamente da questi Farisei, e dai Sadducei, e dai Gaonim. Quegli ebrei super-elitari che hanno utilizzato personaggi come Mendelssohn, questa sorta di filosofo di rottura, insomma, questi tipi rivoluzionari in genere. Questi personaggi vengono assunti perchè c'è sempre la necessità di aggiornare le strutture. La Massoneria ha aggiornamenti. Il Giudaismo ha avuto aggiornamenti. Quindi, vengono utilizzati questi intellettuali, in effetti, per presentare una facciata positiva al mondo. Ricordatelo, devono sempre presentare una buona facciata al mondo. E lo stanno facendo alla grande, nei media.



HP - Certo, si tratta di Pubbliche Relazioni.



MT - Pubbliche Relazioni, esattamente.

Traduzione intervista di:Heimskringla
Video di riferimento:http://www.youtube.com/watch?v=6ynIpK6geHk
Per approfondire: http://lagrandeopera.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento