sabato 28 ottobre 2017

RAGNATELE NEL CIELO - SCIE CHIMICHE



" Ancora non sappiamo chi colpi' per primo, se noi o loro. Sappiamo pero' che fummo noi ad oscurare il cielo. "
- Morpheus. Dal film Matrix


"I veleni abbracceranno la terra come un focoso amante: i cieli avranno l’alito della morte e le fonti non daranno più che acque amare e molte di queste acque saranno più tossiche del sangue marcio del serpente. Gli uomini moriranno di acqua e di aria, ma si dirà che sono morti in seguito a malattie cardiache o polmonari... E le acque amare infesteranno i tempi come la cicuta, perché le acque amare partoriranno i tempi amari!"
- Rasputin


Se estraiamo cose preziose dalla terra, creeremo un disastro. In prossimità del giorno della purificazione, delle ragnatele andranno da un lato all’altro del cielo. Un vaso di ceneri potrebbe un giorno cadere dal cielo, bruciare la terra e bollire gli oceani
- profezia Hopi citata nel finale del film “Kojaanisqatsi” di Geodfrey Reggio


Hanno il potere di chiudere il cielo, allorchè nessuna pioggia cadrà durante i giorni della profezia; hanno il potere di mutare in sangue le acque e di spargere sulla terra ogni flagello quanto spesso desiderano.
- Bibbia, Libro della Rivelazione, cap.11


"Verrà il tempo dalla terra si solleverà una nebbia occulta che scioglierà le menti e i cuori di tutto il popolo".
- Anziano Hopi Dan Evehema

"Il figlio della perdizione è questa bestia-[così l'Anticristo viene rappresentato nell'Apocalisse] sembrerà che egli agiti l'aria, che faccia discendere il fuoco dal cielo, produrre dei lampi, il tuono e la grandine, rovesciare le montagne, seccare i fiumi, spogliare il verde degli alberi, delle foreste e renderglielo in seguito".
- XII secolo,profezia di Ildegarda Di Bingen
Ildegarda di Bingen (in tedesco Hildegard von Bingen; Bermersheim vor der Höhe, 1098 – Bingen am Rhein, 17 settembre 1179)
E' stata una religiosa naturalista,scrittrice,drammaturga,poetessa,musicista,compositrice,filosofa, linguista,cosmologa,guaritrice,consigliera politica e profetessa.


1 I farisei e i sadducei si avvicinarono per metterlo alla prova e gli chiesero che mostrasse loro un segno dal cielo. 2 Ma egli rispose: «Quando si fa sera, voi dite: Bel tempo, perché il cielo rosseggia; 3 e al mattino: Oggi burrasca, perché il cielo è rosso cupo. Sapete dunque interpretare l'aspetto del cielo e non sapete distinguere i segni dei tempi? 4 Una generazione perversa e adultera cerca un segno, ma nessun segno le sarà dato se non il segno di Giona». E lasciatili, se ne andò.
- Matteo 16,1-4








Nessun commento:

Posta un commento