domenica 7 agosto 2016

La scienza dell'Ottava e L'Architettura del suono.


Foto;http://www.discover-your-sound.net/wp-content/uploads/2010/09/Cerchio-di-Skrjabin.png

La scienza dell'Ottava e L'Architettura del suono.
Castel del Monte,le correlazioni tra le note musicali,lo spettro dei colori,lo Zodiaco,i Rosoni delle Chiese,la Precessione degli Equinozi e lo Zodiaco Di Dendera.


Si prende la bibbia al capitolo “Libro dei Re”, la si apre e con calma, si legge.http://www.maranatha.it/Bibbia/2-LibriStorici/11-1RePage.htm
Poi, senza fretta, (si ricordi sempre “Festina Lente”, affrettati lentamente) mi raccomando, si sottolineano tutte le parti numeriche della descrizione del Tempio del Re Salomone e, dando un valore intorno ai 56 cm al cubito, come Lui fece, si inizia a ricostruirne la pianta, facendo attenzione a tutte le sue parti costitutive.
Ciò che si vede è solo una parte della planimetria costruttiva, dato che è la rappresentazione della zona centrale.
A questo punto sarebbe giusto aggiungere un fatto decisivo - perché di fatti stiamo parlando - secondo il quale il Tempio, come tutti i templi che a quello Salomonico si ispirarono, essendo stato direttamente suggerito da Dio, aveva come compito quello di “rappresentare”… Dio stesso.
Un Dio, che era completamente fuso con la natura e confuso con le sue leggi.
Ora, so che per noi “moderni”, tutto ciò potrebbe essere piuttosto assurdo, ma proviamo ad immaginare che sia vero, anche perché Lui, grazie a questa planimetria ebbe la possibilità di ottenere alcune conferme decisive per il suo illustrissimo lavoro scientifico.
Mettiamo per il momento da parte, uno dei fondatori della scienza ufficiale e torniamo al Tempio per alcune considerazioni; anzi, per unirvi al mio modo di procedere, suggerisco di fare un piccolo sforzo numerico così da poter condividere alcune considerazioni che da mesi allietano il mio cuore e la mia mente. Vi esorto quindi a contare!
Iniziamo ad osservare attentamente soprattutto i gruppi di “cerchiolini” caratterizzati dalla lettera I.
Sono esattamente sei gruppi di 12 che, nella descrizione biblica, rappresentano le colonne erette a sostegno del tetto della parte centrale del Tempio.
Salomone ordinò di erigere 72 colonne.
Osserviamo ora le 2 colonne caratterizzate dalla lettera M.
Sono famosissime sapete, e da quel momento - stiamo parlando di quasi tremila anni fa - non lasciarono mai più l’immaginario simbolico di un certo mondo conoscitivo.
Ebbene quelle 2 colonne, secondo la bibbia, erano alte 18 cubiti l’una.
Non è necessario essere così pignoli come Lui nello stabilire il valore del Cubito, anche perché, nonostante l’enorme bibliografia disponibile in merito alla sua reale lunghezza, una parola decisiva in merito non è mai stata detta o scritta.
In ogni caso possiamo affermare che le 2 colonne da 18 cubiti poste all’entrata del Sancta Sanctorum del Tempio, danno una somma pari a 36 cubiti.
In conclusione: un presunto costrutto biblico riporta 2 riferimenti numerici pari a 72 unità e 36 cubiti e non voglio tediarvi oltre, parlando di come la matrice numerica qui presente sia la stessa della Precessione degli Equinozi http://www.esonet.it/News-file-article-sid-1458.html
La Sacra Bibbia - 1 Re - www.maranatha.it

Decisi di scegliere il cuore della cristianità per capire come e quanto, l'Ottava e le geometrie ad essa ispirate, facessero parte anche della "nostra" storia religiosa e le sorprese non tardarono, anzi…. In Internet riuscii a trovare delle foto riguardanti San Pietro e le sorprese lasciarono il posto allo "stupore", infatti, tramite alcune immagini e, contrariamente ad ogni mia aspettativa, già dall'esterno della basilica cristiana appariva palese e lampante come l'Ottava, questa volta trasformata in 8 Direzioni, fosse perfettamente rispettata ed inserita. http://www.esonet.it/News-file-article-sid-993.html

VIBRAZIONI E LEGGE DELL'OTTAVA
http://www.generazionebio.com/notizie/4942-vibrazioni-legge-ottava.html

L'OTTAVA E LA PRECESSIONE DEGLI EQUINOZI
http://www.progettofahrenheit.it/doc/mazzanti/FILOSOFIA/F54/40_zodiaco.pdf

Castel del Monte,un percorso iniziatico
http://www.luoghimisteriosi.it/puglia_casteldelmonte.html

Geometria Sacra Castel del Monte  http://www.casteldelmonte.eu/il_modulatore/geometria.php?id=68
 
https://casteldelmonte.azureedge.net/media/castel_del_monte_aerea.jpg
 CASTELDELMONTE.AZUREEDGE.NET
https://casteldelmonte.azureedge.net/media/castel_del_monte_aerea.jpg
http://digilander.libero.it/eradimezzo/helmofawe.jpg
simbolismo nella mitologia nordica.
http://digilander.libero.it/eradimezzo/simbolismo.html#Helm of Awe (ægishjálmr) [


Il suono dell'essenza è chiamato dai Sufi “Saute Surmad”, che significa: “l'intero universo ne è pervaso.” I Sufi chiamano il suono fondamentale “Saute Surmad”, la nota che riempie il cosmo. Le frequenze di questo suono sono troppo sottili per essere viste con gli occhi o udite con le orecchie...Fu il “Saute Surmad”, la nota dell'essenza che Maometto percepì quando ricevette l'illuminazione nella grotta di Gare Hira. Anche il Corano conosce il suono il cui significato è “Sia fatto...”. Mosè udi il medesimo suono sul monte Sinai durante la sua unione con Dio, lo stesso vale per Gesù quando nel deserto si unì al padre celeste. Shiva udi lo stesso “Anahad Nada” nel suo Samadhi nelle grotte dell'Himalaya. Il flauto di Krishna è il simbolo di questo suono. E' il suono sorgente di tutta la manifestazione, che i Maestri ricevono da dentro...”Colui che conosce il mistero del suono conosce il mistero dell'intero universo”.

Hazrat Inayat Kahn

Nessun commento:

Posta un commento