mercoledì 31 luglio 2013

THE BULL GOD OF THE BIBLE (4° PARTE) IL DIO TORO DELLA BIBBIA.


THE BULL GOD OF THE BIBLE (4° PARTE)

Come la triplice divinità della stregoneria http://25.media.tumblr.com/tumblr_m9htujrkHm1rxak0ro1_500.jpg (wicca) http://4.bp.blogspot.com/-tRGZf8JbyyI/TbigxfrWfPI/AAAAAAAAAAw/7ykquv_37NE/s1600/maiden_mother_crone.jpg; ed è per questo motivo che tutte le streghe formano il cerchio segreto o la danza circolare http://24.media.tumblr.com/tumblr_mcta0s1IdR1rzav2do1_500.jpg, o la segreta danza del fuoco di Bel o Beltane http://www.allsaintsbrookline.org/celtic_images/beltane_fire.jpg, ed è per questo che loro ballano intorno al cerchio segreto intorno al palo segreto l'entrata/Entrance nella trance del romanticismo/romance, il flusso esoterico del cerchio interno o il Tunn-EL dell'Amore http://pbfcomics.com/archive_b/PBF185-Tunnel_of_Love.jpg lo strumento estasiatico http://the-office.com/bedtime-story/alice-vertical.jpg, l'abisso primordiale del tunnel della dea come il suo stesso Canale/Can.al (EL). Quindi ora riuscite a capire il vero simbolismo dietro al logo e la compagnia di CHANEL (chanEL), che in realtà è il Canale/Canal, che è conosciuto come la Vesica Piscis, il canale della donna o della dea o il nostro canale di nascita (C = 3; CC = 33; 3 + 3 = SEX [6]), che è l'esatto simbolismo che si può trovare nella Chiesa/Church (Circle of Goddess/Cerchio della Dea) e sicuramente in Gesù http://relresearch.files.wordpress.com/2011/11/christ-vesica-pisces-1-web.jpghttp://digilander.libero.it/ShamanaInteriore/VesicaPiscesGlastonburyEngland.jpg, e sicuramente il cubo nero del tempo è dove si può trovare il buco nero della dea http://farm6.staticflickr.com/5001/5340105981_b3115eb536_z.jpg.

Quindi ora capirete lo spot commerciale di Chanel:http://www.youtube.com/watch?v=0KDCp5dW590

Bene ora spiegheremo di nuovo:

0:05 = per prima cosa abbiamo la luce della fertilità di BEL sulla testa del treno che è un simbolo fallico.

0:07 = vediamo il simbolo del toro che è l'occhio di toro-bersaglio/bullseye

0:10 = riuscite a vedere la fertile magia sessuale del treno che va nel buco della vesica piscis o il tunnel femminile della dea?

1:24 = avete individuato l'istanBUL?

La subliminale magia sessuale degli Illuminati. E sicuramente 5 è il quinto giorno della settimana, Friday/Venerdì, il giorno della dea dell'amore, Venere/Venus (V = Delta femminile, 5 in Romano). E quando provate a cambiare Channel/Canale (EL) del vostro tELevision/Televisore (EL), al fine di ottenere il flusso energetico dei programmi avete bisogno di un cable/cavo (KA-BULL [Cabala]). Ecco perchè la cabala è nel Cable (Time Warner Cable http://www.itpconsulting.net/images/products/180.png Occhio di Ra, Time [Saturno] WAR[Guerra]ner Cable [Cabal, {Baal} "Kabba" -> BULL/Toro]) o l'Occhio di Ra o Horus.

E il Toroide ci da anche la spirale/spiral (EL; Spira di RA & EL [Sole & Saturno]; Spira = serpente fuoco che avvolge la struttura della piramide [pene]) o la spira di EL, che ci da anche il Twirl/giravolta (Twir-EL) che è l'esatto motivo per cui la tempesta la chiamiamo Tornado, che è la forma toroidale del Tornadohttp://blog.focus.it/effetto-terra/files/2012/07/torn1.jpgche proviene dal Taurus Toro, che è anche conosciuto come il FunnEL/Imbuto, che è dove possiamo ottenere la Turbine/Turbina, e sicuramente la Turbina viene dal Taurus Toro, che è una forma di ELecTRIcity (EL = Saturno; Tri = 3 [III]).

E ora sapete che la potente spinta dell'energia viene dal Turbo (Taurus 'Torus' Bo = Moon/Luna 'Bow'). E ovviamente ora capite che la parola Turn/Girare viene dal Taurus Bull/Toro, il toroide del toro rotante; e sapete quando sparate un bullet/proiettile (BULL) da una canna/barrEL di pistola, esso gira nella forma toroidale del cerchio rotante: http://www.solarnavigator.net/films_movies_actors/film_images/James_Bond_kleinman_gunbarrel.jpg. E sicuramente il proiettile fallico http://www.nosler.com/Images/BulletPics/nice-bullet-partition.jpg, proviene dalla fertilità del Toro/Bull il che spiega la forma del O BEL ISK e ovviamente il Piombo/Lead è il metallo di Saturno El. E l'altro pezzo del proiettile è conosciuto come SHELL/Involucro che proviene dal femminile e ora sapete il segreto dietro la Conchiglia-involucro della Dea, la dea Venere e la sua conchiglia e ricordatevi che il pianeta Venere è governante di Saturno.

Quindi vediamo la connessione di Venere e le corna fertili della Luna, e troviamo il fertile corno della Luna nell'antiche raffigurazioni della Venere di LaussELhttp://fullmoonfertility.files.wordpress.com/2011/07/venus-of-laussel1.jpg di circa 25.000 anni fa.
Così come ho detto l'antico culto della fertilità della dea è sempre precedente al maschile.

E noi andiamo al Circo/Circus (Greco Kirkos, cerchio o anello) a causa del cerchio segreto, che è il perchè nel circo si può trovare il cerchio o la spirale di EL; quindi vedete il circo o il cerchio è la rappresentazione dello zodiaco, ed è esattamente per questo che voi trovate gli animali/animals (El's; anima/soul of EL) nel circo, perchè lo Zodiaco/Zodiac significa la ruota degli animali. E il cerchio segreto della dea è il simbolismo segreto nel significato dietro la parola Church/Chiesa che proviene dall'antica dea della magia e della stregoneria, la dea Circe (Circle/Cerchio -> Circe + el = Circle) e ora capite il simbolismo del cerchio dietro di essa che è il cerchio di EL http://www.covenofthegoddess.com/images/circe.jpg. E il cerchio o le ore ci danno anche la nostra parola WHOLE/tutto come completamento e anche la nostra parola HOLE/Buco-Cavità (HO-EL) che ci da esattamente la parola Whore/prostituta (Whore, Hole [Whole], Hoe, Hoera [Horah = celebrazione del Compleanno del Cerchio/One Circle -> Circe of EL]), dal grande buco nero, ed ecco perchè le chiamiamo prostitute/whore, dal grande buco. E quando volete scoprire il buco, tutto quello di cui avete bisogno si trova nel hotel (Hot = Fire/Fuoco Rosso [Sesso] El = Saturno/Satana [Inferno, Bestia Cornuta, El, dio di Israele, Yahweh, fertilità]) o a volte anche il motel (Mot = motore [macchina sessuale] El = Saturno, Satana [Dio della fertilità Ebraico]). Il Bordello/Whore House e conosciuto come il più antico mestiere professionale del mondo, esso affonda le radici indietro alle antiche case conosciute come bordelli/brothel (Bethel-EL = "Casa di EL" o "Casa di Dio") che erano costruiti nelle case di prostituzione Sumere costruite nell'Oracolo per ospitare la prostituzione. Erano noti come Brothel/Bordello o la Sex Whore House of EL/Casa della Prostituzione di EL, il Broth o Beth of El (Bethlehem/Betlemme "Casa del Pane o Carne") ed è esattamente per questo che Betlemme è la Casa di Dio.

Ora capite perchè loro dicono che il mondo è stato creato dal Big (Penis) Bang (Vagina, Dark Hole/Buco Nero) e la teoria del buco nero che riguarda la magia sessuale. Quindi la dea mucca partorisce l'universo che in realtà è l'Utero, che il toro femminile che crea la vita; ed è esattamente per questo che il toro è dietro il Creatore/Creator (Create Taurus [Bull] Crete Bull [Torus]), perchè il Creatore è il proiettile del Toro, la Creazione/Create (creare, "arise" [crescere] Crescente della Luna [fase]) della Via Lattea/Milky Way. E la vera parola create o creation deriva in realtà dalla creazione della crescente della Luna (Dea Mucca Lunare a Creta:http://2.bp.blogspot.com/--OfH3NKgANY/UM2Op5n2pBI/AAAAAAAAA1w/oqLR7v4L6b0/s400/749997d3-c0d1-47fd-a1f4-f334a2eb7e55.jpg). E troviamo l'antico culto della dea mucca lunare o l'adorazione della Luna nell'antica isola di Creta. E il culto del Toro delle antiche civiltà minoiche ci danno il credo del Toro, e Credetemi/Bel I Eve me, non troverete queste informazioni sul bollettino/bull-etin.

Vedete la verità è come una moneta d'oro dove ci sono due lati della storia: il Dritto (Testa), l'ovvio e il Rovescio che è il nascosto. Ecco perchè abbiamo il doppio (Double/Doppio = 2 Bulls/Tori) lato della moneta/coin (2-in; co = 2 [coppia] in = into), ed è esattamente per questo che viene chiamata coin/moneta, la coppia dentro (Testa = Pene; Coda = Sedere), ed ora capite perchè i lati sono chiamati testa e cosa che è una forma di magia sessuale, ed è per questo che i soldi sono fatti da fibre blu e rosse, o il maschile e il femminile; ed ecco perchè la magia sessuale della moneta/money (Money = Moon Dea. Dea di Roma, Juno Moneta [divinità] Colle Capitolino) è stata coniata/mint (MIN, MOON GOD, Money, Coin) dalla Luna ed è esattamente per questo che la moneta è stampata dalla zeccha/mint (Min [men] Dea Lunare della fertilità dell'Antico Egitto) che proviene dalla divinità della fertilità dell'antico egitto, il dio Toro Men. Ecco perchè troviamo il SYM BOL/Simbolo degli Illuminati (EL MIN [ELMEN]) sulla nostra moneta.

Quindi l'esistenza è su queste due nature della verità e la bugia, ed è esattamente per questo che loro tentano di dare insegnamenti a riguardo dei due mondi paralleli (paraLLel = Pair of "EL's" Coppia di EL) ed è proprio per questo che ci insegnano la filosofia del paradigma/paradigm del mondo, dove para significa due e die (Dios [dos] 2 [di] Death/morte 'DEath' [Deity/divinità] [dia] Diagonal [EL]; dia "attraverso, oltre" tagliare a metà [2 parti] Slice, Dice 'ICE/Ghiaccio' [di] di = prefisso numerico Greco che significa "due volte, doppio, due" Dai è la forma diminuitiva Gallese del nome David [Divide]) o dies o dia significa il taglio o la fetta o la diagonale/diagonal (EL). Ecco perchè introduciamo la parola Dimensional/Dimensionale (Dia = 2 MIN [Luna] Sion [Sole]) la Dia la Min e il Sion, la Luna e il Sole e ora potete capire perchè si dice Paradosso/ParadOX (2, Pairod-OX), e abbiamo due tori o la storia della Bibbia con il vecchio e il nuovo testamento, la dualista natura della dualità che separa semplicemente il vecchio anno dal nuovo anno, il vecchio freddo inverno dalla nuova calda estate o la Season/stagione (Sea = Sin, Luna [ghiaccio] Iside. Son = Sun/Sole [fuoco]). E ovviamente questo è il motivo per cui la Bibbia ha la storia delle Parabole/Parables (Coppia di Tori).

Ed è esattamente per questo che la religione comprende prendono la dualistica realtà del paradiso e dell'inferno e sicuramente il male vs il bene o il diavolo vs gesù che non sono altro che il Sole e la Luna, che non è altro che l'antica battaglia del giorno e della notte o bianco e nero. Ed è divertente pensare che abbiamo il Dio Toro della Bibbia e anche il Toro di Satana o Bel o BAEL, e sicuramente Satana o il Diavolo è sempre uno degli animali della ruota degli animali dello Zodiaco, come la capra, l'ariete o il toro e Satuna è solo un anagramma per Saturno, e il diavolo/Devil (Dev [div] = "brillare" dia = "devide"; Dev EL = "Brillare di EL") è solo la percezione dell'oscurità o la malvagità e la parola devil/diavolo significa brillare, dividere, il DEV EL e ovviamente Lucifer/Lucifero proviene dalla Lux/Luce che è lo stesso significato dietro il nome BEL. E il diavolo è la parola DE che rappresenta la negatività (DE cline) o la morte (DE c ember) o il DEcline/Declino, come la morte di Dicembre/December



Truthiracy House of Wisdom by Christopher C. Lord





domenica 28 luglio 2013

ESPOSIZIONE DI YAHWEH COME DIO TORO SIRIANO E VITELLO SOLARE D'ORO.














Illustrazione di Yahweh come Dio-Toro Siriano della Tempesta e Vitello Solare d'Oro

Ho capito che i Vitelli d'Oro assemblati da re Geroboamo a Dan e Betel erano immagini di Yahweh-Elohim, anche chiamato "EL" nella Bibbia Ebraica. Nell'Età del Ferro a Samaria fu trovato un'ostraca o coccio inscritto 'egel-yah', "toro-vitello Yah", il che suggerisce che Yahweh era adorato dagli Israeliani come un Vitello d'Oro.

Gli studiosi hanno notato che EL, il supremo dio del pantheon Cananeo, e padre di tutti gli dei e dee, viene spesso indicato come "Toro" o "Toro-EL" in varie composizioni religiose trovate nella Tarda Età del Bronzo a Ugurit, moderna Ras Shamras, nella litoranea nord della Siria. Israele ha preservato tradizioni che avevano i suoi antenati della Siria settentrionale (Haran), così come Dio della Siria settentrionale, egli potrebbe essere stato raffigurato originariamente nei tempi della tarda Età di Bronzo in una forma "bovina".

Anche di interesse è che altre tradizioni hanno onorato Yahweh-Elohim di Israele nel Sinai del sud al Monte Horeb/Sinai.

Il testo biblico fa una sorprendente dichiarazione sul Vitello d'Oro, che è apparentemente identificato con Yahweh da Aaronne, che proclama dopo averlo plasmato, che all'indomani o il giorno seguente, è un giorno di festa in onere del Vitello! La sorpresa? Egli dichiara che l'indomani è un giorno di festa per "IL SIGNORE", che in Ebraico è reso "YAHWEH" (Esodo 32:5)

Altri versetti biblici in linguaggio metaforico parlano di Israele portata in salvo attraverso il deserto del Sinai dal loro Dio, che viene paragonato a un "potente Bue cornuto" (Numeri 24:8). In realtà, la parola Inglese "LORD/SIGNORE" a volte in Ebraico è "EL", che nelle antichi iscrizioni alfabetiche Proto-Sinaitica è reso da due segni pittografici, la testa di un BUE dalle lunga corna (elpeh, Alph) e un ricurvo lungo bastone pastorale, chiamato Ox goad/pungolo per buoi (lamd). Il Dio Ebraico che conduce Israele attraverso il Sinai meridionale ha il suo stesso nome, "EL" conservato sui fianchi delle montagne in Proto-Sinatico come un Bue dalle lunga corna. Quindi, anche se non esiste nessuna statua del Dio nel Sinai del sud, abbiamo un "immagine" di lui come una creatura "Bovino" nel suo stesso nome, "EL"!

A caravansari nel Negev meridionale della II metà dell'Età del Ferro, sono stati trovati dei graffiti disegnati su una giara (pithos) frantumata di "Yahweh di Samaria" il cui 'braccio' curvo è intrecciato con la "Sua Asherah/Astarte". Ciò che è sorprendente è che Yahweh e la sua Asherah sembrano possedere caratteristiche "bovine" secondo alcuni studiosi (altri sostengono che le caratteristiche non sono bovine). Ho il sospetto che le caratteristiche sono "bovine".

Altri studiosi hanno suggerito che il Dio Ebraico, Yahweh-Elohim si è evoluto nel corso del tempo, assorbendo gli epiteti, talenti e personalità di dei e dee precedenti (vedere i lavori del Professore Frank Moore Cross e Mark S. Smith), una posizione che condivido.

Ho capito che la Storia Primaria, Genesi dei Re, è stata scritta nel 560 a.C. nell'Esilio, ma azzardo che ha conservato le tradizioni che risalgono ai tempi dell'Età del Tardo Bronzo e forse anche prima, ai tempi di Hyksos.

Mentre agli Ebrei non era permesso fare un'immagine di Yahweh al culto, in quanto questo è stato condannato al Monte Sinai nei 10 Comandamenti o Decalogo, loro potevano "descrivere" metaforicamente il loro Dio usando il linguaggio figurato che hanno applicato a dei e dee dei loro contemporanei. E' dalle rappresentazioni iconografiche dei loro contemporanei che possiamo trarre insieme le varie immagini di Yahweh.

Le seguenti illustrazioni mostrano varie divinità con caratteristiche "bovine". In tutto l'Antico Medio Oriente, era consuetudine parlare degli dei in linguaggio metaforico come "forti tori" e le dee femminili come "mucche selvagge". Perchè? La forza del toro selvaggio era molto ammirata e i re e i principi dell'Antico Medio Oriente hanno voluto attribuire questa forza alle loro divinità, re e principi.

Ho capito che Yahweh è un'amalgama di dei e dee precedenti, EL, Baal, Reshep, Seth, Faraone, Horus, En-Ki, Ea, En-Lil, Marduk ecc.

Le seguenti Illustrazioni mostrano dei e dee in "forma bovina"

I sigilli Fenici sottostanti sono dell'Era Persiana Post-Esilica


http://www.bibleorigins.net/files/bull_god_smites_enemy.jpg: Un dio con la testa di toro (Baal? Reshep? Faraone?) che indossa la corona bianca del Faraone (?) con la nappa, percuote un nemico Asiatico. I Fenici, Siriani, e Cananei, passarono sotto la dominazione Egizia del Nuovo Regno Egiziano, 1560 - 1200 a.C. La loro arte si sviluppò in una forma sincretica, che a volte, nella quale loro mostravano i loro dei nativi e dee con l'oggettistica regale Egiziana (corone, dischi solari alati, scarabei volanti). Questa tradizione iconografica si estese in queste aree fino al periodo Ellenistico. Israele nei tempi della 2° metà dell'Età del Ferro adottò anche forme Fenicie simili. Alla fine dei miti dell'Età del Bronzo, Baal era un dio della guerra e dio-tempesta, il tuono era il suo "muggito-voce di toro." Gli Egiziani lo assimilarono con il loro dio, Seth, ed egli è anche apparso assimilato a Reshep, il dio Siriano della guerra e della piaga. Nella Bibbia, Reshep accompagna il Dio Ebraico nel Sinai come divinità minore.

http://www.bibleorigins.net/files/bull_god_on_bull_throne.jpg: Dio dalla testa di Toro, alza una mano in benedizione (blessing), e tiene un bastone nell'altra. Dinanzi a lui c'è un basamento di incenso, con il fumo che sale da una sfera d'incenso. Il trono sul quale egli siede mi sembra che abbia una coda di toro.

http://www.bibleorigins.net/files/bull_god_on_cherub_throne_drawing.jpg: Una Dea (?) con le corna di toro e faccia umana, alza una mano in benedizione. Nell'altra ha un bastone. La sua corona può essere la bianca corona Egiziana con un nappo. Siede su un trono di Sfine alata. Tali troni appaiono in forme d'arte Fenicia dai tempi dell'Età del Ferro. Alcuni studiosi suggeriscono che il "trono-Cherubino" di Yahweh in cima all'Arca dell'Alleanza fu modellato dopo simili troni Fenicio-Cananei della Tarda Era del Bronzo e del Ferro. Nei miti Cananei della Tarda Età del Bronzo, Baal il dio tempesta avrebbe assunto la forma di un toro e si sarebbe accoppiato con sua sorella Anat, che assume la forma di vacca, il loro figli sarebbe un vitello. A volte, Anat è mostrata con un casco avente corna di toro, brandendo le armi di un guerriero (essendo ella una dea della guerra).

http://www.bibleorigins.net/files/cherub_throne_bull_god_jpeg.jpg http://www.bibleorigins.net/files/cherub_throne_bull_god_photo.jpg: Dio dalla testa di toro su un trono di Sfinge alata (inteso da alcuni studiosi come un trono Cherubino), con la mano alzata in benedizione, e il bastone nell'altra. L'incenso brucia davanti a lui. Egli indossa la Bianca corona del Faraone con un drappo, un pò come la corona indossata dal dio Reshep della Tarda Era del Bronzo (Dio della guerra Siriano, il cui nome può significare "bruciare" come nella febbre, un dio della piaga).

http://www.bibleorigins.net/files/yahweh_asherah.jpg Kuntillet`Ajrud, Sinai Caravansarai, ca. prima metà del 8° secolo a.C. Disegno di Yahweh di Samaria e la sua Asherah (Astarte) su un coccio di ceramica (Pithos A) L'iscrizione in Ebraico recita "Così dice...Dite a Yehalle[lel], Yo'asa e...Vi benedico (con la presente-o: hanno benedetto voi) a/davanti Yahweh di Samaria e la sua asherah." Si noti la parte di cavallo imbrigliato alla sinistra dei personaggi (pp. 225-6, "Baal, EL, Yahweh, e la 'Sua Asherah', "Othmar Keel & Christoph Uehlinger. Dei, Dee, e Immagini di Dio nell'Antica Israele. Minneapolis. Fortress Press. 1998).

http://www.bibleorigins.net/files/baal_adad_stlele_2.jpg Baal-Adad, dio della Nube-Tempesta, nubi di tempesta essendo chiamate "Vitelli di Adad" (Yahweh si manifesta al Monte Sinai come una tempesta di nubi, poco dopo fu creato un "Vitello d'Oro"). Da una stele trovata a Betsaida, Samaria. Notate la "piena vista frontale" reminescenza di "Yahweh di Samaria e la sua Asherah" scovata a Kuntillet'Ajrud. Questo forse è il prototipo genetico dietro la rappresentazione di Kuntillet? Baal-Hadad si trasformò in un Toro per accoppiarsi con la sua sorella-amante, Anat che si era trasformata in una Vacca. Un coccio trovato in Samaria incideva egeliah, "toro-vitello di yah" suggerisce che Israele comprese il vitello e che lo associò con il culto di Yah o Yahweh, non certo un dio Egizio come il Toro Apis. Poichè Yahweh fu anche chiamato Baal (cf. Osea 2:16), forse Yah/Yahweh, come Baal, potrebbe assumere la forma di toro o di vitello-toro (La ricerca di Anat per il suo amante morto, Baal raffigurata come "una vacca che cerca il suo vitello" suggerisce che Baal nella morte potrebbe essere paragonato ad un vitello? In alte parole, suggerisco che il Vitello d'Oro era Yah/Yahweh e lui era un tipo di Baal, ed aveva assimilato gli aspetti di vitello-toro di Baal (p.55 figura 1.28, Ephraim Stern. Archaeology of the Land of the Bible, The Assyrian, Babylonian, and Persian Periods, 732-332 BCE. New York. Doubleday. 2001).

http://www.bibleorigins.net/files/el_proto_sinaitic.jpg Una delle parole Ebraiche per "Dio" è EL. Qui di seguito c'è la parola EL in forma pittografica Proto-Sinatica. La lettera E (In Ebraico: eleph) è il disegno della testa di un bue dalla lunga corna; la lettera L (Ebraico lambdeh) in Proto-Sinatico è un pungolo di bue a destra della testa di bue. A sinistra della testa di toro c'è un'iscrizione Egizia del Faraone Amenemhat III (circa (ca. 1929-1895 a.C., 12th Dinastia). Questo fenomeno ha portato Sir Alan H. Gardiner a suggerire che le iscrizioni Proto-Sinatiche erano del periodo di tempo di Amenemhet III (cf. foto a p. 142. Raphael Giveon. The Stones of Sinai Speak. Tokyo. Gakuseisha. 1978). Quindi, il nome di Dio (EL) appare nel Sinai meridionale dove Israele è compresa di averlo adorato.

Nu 24:8 RSV,

"Dio [EL] lo porta fuori dall'Egitto, egli ha per così dire le corna del bufalo..."

http://www.bibleorigins.net/files/bull_adad_ras_shamras_bronze.jpg Gruppo di statuette di bronzo in Argento platinato (Tarda Era del Bronzo). La statuina al centro sembra possedere il muso o la testa di un torno cornuto o vitello con un corpo umano. SE UN TORO, è questo Baal-Adad o il TORO-EL, quelli che lo fiancheggiano sono forse sacerdoti o presenti divinità minori?

(p.185, fig. 603-604, da Ras Schamra, ancient Ugarit. H. Th. Bossert. AltSyrien Kunst und Handwerk In Cypern, Syrien, Palastina, Transjordanien und Arabien Von den Anfangen bis zum Volligen Aufgehen in der Griechisch-Romischen Kultur. Verlag Ernst Wasmuth. Tubingen. 1951)

http://www.bibleorigins.net/files/baal_adad_horned_on_throne.jpg Un giovane Baal Adad (?) con l'elmo cornuto, in piedi, scagliando una saetta mancante (?), e seduto su un trono. Baal-Adad era un dio della nube-Tempesta, che ha preso la forma di un Toro per accoppiarsi con sua sorella Anat come una Vacca. Ella da alla luce un vitello-toro. Le nubi di tempesta furono chiamate "Vitelli di Adad," Al Sinai Dio si manifesta come una nube-Tempesta, subito dopo, Isreale fa un Vitello d'Oro, dichiarandolo come "il dio" che li ha portati fuori dall'Egitto.

Nota: Dever identifica queste figure come El (Toro-El, padre di Baal-Adad), ma i testi Ugaritici menzionano Anat minacciando di colpire la capozza di El, e il sangue coprirà la sua "BARBA GRIGIA". Ho così capito che questo giovane e BARBUTO dio, è Baal. Dopo la morte di Baal, Anat "lo cercò come una Vacca cerca il suo vitello", suggerendo forse che Baal avrebbe potuto assumere la forma di un vitello-toro in una resurrezione dopo la morte come nube-Tempesta. (p.131, William G. Dever. Recent Archaeological Discoveries and Biblical Research. Seattle & London. University of Washington Press. 1990)


Yahweh-Elohim come il "Vitello d'Oro" (il Sole nascente all'alba, onorato dagli Egizi):

Sotto, la barca-Sole/bark con Horus seduto con la testa di falco, e il disco solare. Davanti a lui c'è una stella, un vitello di toro, e due alberi di sicomoro (platani). (cf. Vol.12, p.36, figura 22. Louis Herbert Gray. The Mythology of All Races, Egyptian and Indo-Chinese. Boston. Marshall Jones Company. 1918) http://www.bibleorigins.net/files/solar_calf_bark.jpg

Secondo i Testi delle Piramidi dell'Antico Regno, il Faraone era chiamato "IL VITELLO D'ORO" e una Stella che cavalca la scorza solare o barca che porta ogni giorno il Sole attraverso i cieli. Forse gli albori di Yahweh sull'alba di Paran, Sinai ed Edom nella Bibbia lo ricordano come un Vitello d'Oro?

In alcuni miti Egizi il Sole sorgeva ogni giorno da due alberi di sicomoro (Hathor era identificata come un albero di Sicomoro) di Turchese a Eliopoli (la Biblica On). Il sole era legato al vitello-toro come sorgeva all'alba, essendo nato da Hathor, la dea-vacca (e dea delle miniere di Turchese del Sinai) che personificava il cielo dando alla luce il sole. Il sole a volte appare nell'arte Egizia con le ali di Horus il falco che è stato assimilato al sole. Il sole era spesso dipinto traghettato da una corteccia solare o barca attraverso il Nilo celeste.

Potrebbero le ingiunzioni bibliche contro il culto del Vitello e l'impiantazione di un albero di asherah (Astarte) vicino all'altare di Yahweh, essere un indizio che nella Tarda Età del Bronzo, i Cananei assimilarono le credenze solari degli Egizi e i motivi per il culto dell'alto dio Cananeo, EL e più tardi Yahweh?

Nella scena in basso abbiamo l'adorazione del sole nascente tra due alberi di sicomoro, che è anche rappresentato come un vitello-toro bianco tra gli alberi. Nei miti Egizi da Eliopoli (Greco: "Città del Sole"), biblico ON, il sole si diceva sorgesse ogni giorno tra due alberi di sicomoro, Altre miti raffigurano il sole come se nascesse ogni giorno come un TORO-VITELLO, da sua madre, la "Vacca Celeste", che personificava il Cielo, chiamato sia Nut o in altri miti, HATHOR, che era anche rappresentata come un Albero di Sicomoro (in alcuni miti, il sole nasce come un Albero, in altri come un enorme fiore di Loto). In altri miti ancora, una Vacca era impregnata da un fascio di luce dal sole, e nasceva un toro-vitello bianco che diventava il sacro Toro Apis. Ho il sospetto che il sole nascente tra gli alberi e il Vitello-Toro bianco, sono allusioni al sole come il Vitello che nasce ogni giorno da Hathor/Nut.

Wilkinson:

"Lo stesso sicomoro era un albero di particolare significato mitico. Secondo il Capitolo 109 del Libro dei Morti, gemelli 'Sicomori di Turchese' si credeva che stessero all'esterno del cancello del cielo da dove il dio sole Re emergeva ogni giorno, e questi due stessi alberi a volte appaiono nei dipinti tombali del Nuovo Regno con un giovane vitello toro che spuntava tra loro come un simbolo del sole. Mentre l'albero cosmico potrebbe quindi assumere un aspetto maschile come una forma del dio solare Re-Herakhty, il Sicomoro era particolarmente considerato come una manifestazione delle dee Nut, Iside e Hathor-che ha ricevuto l'epiteto "Signora del Sicomoro". (p.117, "Tree." Richard H. Wilkinson. Reading Egyptian Art, A Hieroglyphic Guide to Ancient Egyptian Painting and Sculpture. London. Thames & Hudson. 1992)

Hathor/Nut a volte non era ritratta nei miti solo come il cielo che da la vita al Sole, ma anche in pitture tombali come un albero di Sicomoro, che fornisce cibo e da bere nell'Aldilà dei Giusti Morti. Quindi il Sole nascente e il Vitello-Toro associati con l'albero di Sicomoro in questo murale potrebbero alludere ad Hathor che da la vita al sole nascente e al vitello-toro. Hathor era anche la "Dea del Turchese" ed era onorata con santuari presso le Miniere di Rame nel Sinai. (i campi minerari di Serabit el Khadim e Timna dall'Arabah). http://www.bibleorigins.net/files/solar_calf_adored_sun.jpg

(cf. p.28, Tomb of Arinefer, Thebes, 20th Dynasty. Robert Boulanger. Egyptian and Near Eastern Painting. New York. Funk & Wagnalls. 1965 [Note: Wilkinson dates this mural to the 19th Dynasty, cf. p.116, Reading Egyptian Art)


Dio Toro Siriano e Cananeo:

http://www.bibleorigins.net/files/gold_leaf_bull_phoenician.jpg: Qui abbiamo un Toro di Bronzo ricoperto in Lamina d'Oro, da un Tempio Fenicio di Biblo, Fenicia. Il Toro fu associato con gli dei Siriani El, chiamato Toro-EL, e Baal, chiamato anche Baal-Hadad. Nubi temporalesche che hanno portato pioggia, bagliore e tuono, erano chiamati "VITELLI di Hadad". La manifestazione di Yahweh Elohim al Monte Sinai fu come un Temporale, poco dopo Aronne fa un Vitello d'Oro per farlo adorare a Israele.

(cf. per la foto, p. 80. Reader's Digest. The Great People of the Bible and How They Lived. Pleasantville, New York. 1974).

Sotto, un vitello-toro di Bronzo placcato in Argento, da Ashkelon, Canaan.

Le fonti letterarie rivelano che il toro e il vitello erano attributi di El e Baal, il capo degli dei del pantheon Ugaritico (p.59 "Periodi Calcolitico e Cananei." Irene Lewitt, et al Editors. The Israel Museum, Jerusalem. New York. The Vendome Press. 1995).

Nota: Ashkelon NON ERA una città Filistea ca. 2000-1500 a.C. I Filistei giunsero nel ca. 1174 a.C. e distrussero Ashkelon (poi ricostruita), espropriando i nativi Cananei dalle loro terre. Ho sostenuto che il Vitello d'Oro non è un fenomeno Egizio così tanto come un dio Cananeo, che sia in forma di Baal-Hadad e Yahweh (in Ebraico: Egel-yah, "toro-vitello Yah"). Yahweh secondo Osea 2:16 era anche chiamato Baal-Hadad. Ho il sospetto, insieme ad altri studiosi, che Yahweh ha assorbito gli epiteti e le caratteristiche delle divinità Cananee il Toro EL e Baal-Hadad. Erigendo un Vitello d'Oro nei templi di Yahweh a Dan e Betel, Geroboamo stava semplicemente onorando Yahweh come Egeliah, "il toro-vitello iah" (come in Ezechia). http://www.bibleorigins.net/files/silver_bull_calf_ashkelon.jpg


Illustrazione di Genesi 1-9 (Dalla Creazione al Diluvio)
Prototipo di Yahweh-Elohim, il dio Sumero Enki o Ea.

Ho capito che il Dio della Genesi, Yahweh-Elohim, è in una certa misura, una riformattazione e trasformazione del dio Sumero chiamato Enki, "Signore della Terra", più tardi chiamato dai Babilonesi Ea, "Casa dell'Acqua".

Enki/Ea condivide diversi attributi con Yahweh-Elohim:

1) Entrambi sono accreditati con la creazione dell'uomo.
2) Entrambi fanno l'uomo nudo e lo lasciano in quello stato per un indeterminato periodo di tempo.
3) Entrambi piazzano l'uomo nel loro giardino di alberi da frutto per tendere ad esso e coltivarlo.
4) Entrambi creano l'uomo in luoghi i cui nomi sono simili nel suono, Enki fa l'uomo nella città di Eridu, nella pianura alluvionale di Edin, Yahweh nell'Eden.
5) Entrambi avvertono un uomo pio di un Diluvio che distruggerà l'umanità, dicendo a questo individuo di salvare se stesso, la famiglia e gli animali, costruendo una barca.
6) Entrambi causano che un'unica lingua dell'umanità viene trasformata in una babele di lingue.
7) Entrambi negano l'immortalità dell'uomo.
Entrambi negano la conoscenza dell'uomo del giusto e sbagliato ("bene e male").
9) Entrambi forniscono l'uomo con il pane da mangiare.

"Enki parlando alla dea Ninmah:

"Di colui che la tua mano ha modellato, ho decretato il destino,
Gli hanno dato pane da mangiare;
Decreta tu il destino di colui che ha modellato la mia mano,
Dagli tu pane da mangiare."

p. 71. "The Creation of Man." Samuel Noah Kramer. Sumerian Mythology, A Study of Spiritual and Literary Achievement in the Third Millennium B. C. Philadelphia. University of Pennsylvania Press. 1944, 1961, 1972)

Aronne, ha dichiarato al Monte Sinai, dopo aver fatto il Vitello d'Oro, che l'indomani sarebbe stata una festa del Signore, che in Ebraico è reso Yahweh, NON "il Signore", suggerendo che è associato con il vitello (Esodo 32:4-6). Negli inni Mesopotamici, il dio Enki si dichiara il primogenito di un Bue selvatico, il dio supremo, An o Anu. Questo mi suggerisce che Enki può essere immaginato a volte come un toro-vitello nel suo essere il "primogenito" di An o il bue selvatico. Le forme d'arte Mesopotamiche mostrano Enki che indossa una corona composta di diversi strati di corna di toro impilati uno sopra l'altro. Su un sigillo poggia il suo piede sul dorso di un toro sdraiato. Enki anche in alcuni inni, si dichiara un possente toro. Quindi, al punto che Enki era paragonato a un toro-vitello d'oro e a un toro, e condivide una serie di attributi con Yahweh-Elohim della Genesi, credo che l'associazione di Aronne del Vitello d'Oro con Yahweh è probabilmente corretta.

Enki, magnifica se stesso

"Io sono il vero seme generato dal GRANDE BUFALO, il figlio maggiore di An..." (p. 94. "Enki and the World Order." Samuel Noah Kramer. History Begins At Sumer: Twenty-seven "Firsts" in Man's Recorded History. Garden City, New York. Doubleday Anchor Books. 1959 reprint of 1956 History Begins at Sumer by The Falcon's Wing Press)

Kramer poi nel 1989 ritradusse il versetto qui sopra:

"Signore che cammina nobilmente su cielo e terra, autosufficiente,
padre Enki, generato da UN TORO,
apprezzato da Enlil, il Grande Kur,
Amato da An."

(p. 39. "Enki and Inanna: The Organization of the Earth and Its Cultural Processes." Samuel Noah Kramer & John Maier. Myths of Enki,The Crafty God. New York. Oxford University Press. 1989)

La seguente spiegazione di Kramer, di come gli antichi Sumeri hanno cercato di spiegare la creazione del mondo e dell'uomo, per me, applica altrettanto bene la fantasiosa spiegazione della Genesi della creazione della terra e dell'uomo:

"...l'uomo pensante moderno di solito è pronto ad ammettere il carattere relativo delle sue conclusioni ed è scettico di tutte le risposte assolute. Non era così il pensatore Sumero; era convinto che i suoi pensieri in materia erano assolutamente corretti e che sapeva esattamente come l'universo fu creato e gestito."

(p. 82. "Man's First Cosmogony and Cosmology." Samuel Noah Kramer. History Begins At Sumer: Twenty-seven "Firsts" in Man's Recorded History. Garden City, New York. Doubleday Anchor Books. 1959 reprint of 1956 History Begins at Sumer by The Falcon's Wing Press)

I mitografi erano scribi e poeti la cui preoccupazione principale era la glorificazione ed esaltazione degli dei e delle loro azioni...L'obbiettivo dei creatori di miti era quello di comporre un poema narrativo che spiegherebbe uno o l'altra di queste nozioni e pratiche in un modo che possa attraente, ispirante e divertente. Essi non erano interessati a prove e argomenti diretti per l'intelletto. Il loro interesse principale era raccontare una storia che piacesse alle emozioni. I loro principali strumenti letterari, pertanto, non erano la logica e la ragione, ma l'immaginazione e la fantasia. Nel raccontare la loro storia, questi poeti non hanno esitato a inventarsi motivazioni e incidenti modellati dall'azione umana che non potevano avere alcun fondamento nel pensiero ragionevole e speculativo. Ne hanno esitato ad adottare motivi leggendari e folklorisitici che non avevano nulla a che fare con la deduzione e la razionale indagine cosmologica. Il maturo e riflessivo pensatore Sumero ha avuto la capacità mentale di pensare logicamente e coerentemente su tutti i problemi, compresi quelli in questione con l'origine e il funzionamento dell'universo. Il suo ostacolo era la mancanza di dati scientifici a sua disposizione. Inoltre, egli mancava di tali strumenti intellettuali fondamentali come la definizione e la generalizzazione, e praticamente non aveva nessuna comprensione nei processi di crescita e di sviluppo, dal momento che il principio di evoluzione, che sembra così ovvio adesso, gli era del tutto sconosciuto.

(pp. 80-81. "Man's first Cosmogony and Cosmology." Samuel Noah Kramer. History Begins At Sumer: Twenty-seven "Firsts" in Man's Recorded History. Garden City, New York. Doubleday Anchor Books. 1959 reprint of 1956 History Begins at Sumer by The Falcon's Wing Press)

Qui di seguito, un'impronta cilindrica del mare che mostra Enki seduto su un trono. Un re si avvicina per chiedere, a nome del suo popolo, acque dolci per irrigare i giardini della Bassa Mesopotamia. Enki come dio delle acque dolci, gli presenta una pentola con un flusso di acque e pesci. Ai piedi di Enki c'è un capra-pesce, uno dei suoi simboli. Enki nei miti viveva sotto terra, nel baratro chiamato Abzu o Apsu e li diffondeva attraverso sorgenti e fontane, acque dolci per i fiumi, i quali a loro volta erano accessibili attraverso i canali e le reti di irrigazione per il "giardino degli dei" mantenuto dall'uomo per conto degli dei, nei pressi di città Sumere. Enki si era fatto uomo per tendere e dissodare i giardini degli dei, incluso il proprio giardino a Eridu nella pianura alluvionale di edin. Enki indossa una corona a strati di corna di toro. Dietro di lui, i leoni a guardia dei suoi portali o porte della sua mitica dimora Apsu nella città di Eridu. http://www.bibleorigins.net/MVC-047S.JPG

(per la foto. cf. p.123. "The Enthroned Enki." Samuel Noah Kramer & John Maier. Myths of Enki,The Crafty God. New York. Oxford University Press. 1989)

Sotto, un altro cilindro marino che mostra Enki con due flussi che sgorgano dalle sue spalle (simboleggiano forse il Tigri e l'Eufrate?) Negli Inni è accreditato come se riempisse questi fiumi con il suo sperma che è raffigurato come acqua cristallina; l'inno lo paragona a questo atto come un rampante toro e il Tigri e l'Eufrate come vacche selvatiche desiderose di essere impregnate da lui. Altri dei sono Utu il dio sole che sorge dalla montagna dell'est con la sua spada-sega e la dea Inanna lo saluta. Il dio a due facce è Isimud, visir di Enki. Il dio con l'arco e le frecce potrebbe essere Ninurta. Notare il toro sotto il piede sollevato di Enki. http://www.bibleorigins.net/MVC-046S.JPG

(cf. p. 122. "The Cylinder of Adda." Samuel Noah Kramer & John Maier. Myths of Enki,The Crafty God. New York. Oxford University Press. 1989)

I popoli dell'Antico Medio Oriente (Mesopotamia, Siria, Fenicia, Canaan, Egitto) ammiravano molto la forza e la potenza dei possenti tori selvaggi e quindi nel linguaggio metaforico paragonavano i loro dei e dee a questi animali. Loro hanno anche paragonato i loro re, regine, principi e principesse a questi animali allo stesso modo. Da qui la ragione per tutti gli dei del sigillo sopra, indicati con corone e caschi costituiti da più strati di corna taurine. La dea Inanna, il cui nome significa "Regina del Cielo" era collegata alla "vacca selvaggia" (che è stata associata con la stella Venere e chiamata la "fiaccola ardente" del cielo) il sole, chiamato Utu o Shamash (BAAL), è stato a volte paragonato a un vitello-toro, così la luna, chiamata Nanna o Sin.


Si ringrazia per la traduzione ; Felice Laforgia

mercoledì 24 luglio 2013

MAYA PAKAL VOTAN ,TRASFORMAZIONE DEL SISTEMA SOLARE.Capitolo 6.





CAPITOLO VI

I tempi sono così accelerati che nessuna risposta potrebbe comprendere tutte le implicazioni della fase che stiamo passando. Una serie di risposte sono disponibili. Dipendendo da con chi si parla o in che area stiamo ricercando, uno può trovare ogni sorta di affermazioni su ciò che possiamo aspettarci. Dai cataclismi all'illuminazione, guerra mondiale o pace mondiale, mutamenti drastici della terra e distruzione fisica, o risveglio globale al nostro essere un Tutt'uno, ci sono molti punti di vista delle implicazioni del sempre più vicino 2012, 2013 e oltre. Una cosa è chiara. Siamo giusto nel pieno di questo periodo critico di trasformazione! Nell'avvicinarsi di questa data, siamo collettivamente in una fase di transizione tra il vecchio mondo morente ed un nuovo mondo che sta nascendo
Questo momento sulla Terra, con tutte le sue energie potenziate, non è mai esistito prima. Le opportunità e le sfide del mondo di oggi hanno raggiunto il climax di tutto ciò che ci ha preceduto. Mai prima di oggi la popolazione mondiale è aumentata di 216.000 persone al giorno! Mai prima di ora la Biosfera della terra si è trovata in condizioni così precarie! Quello che sembra come decisioni e comportamenti di uno stile di vita normale, non sono altro che precedenti fissati dai nostri standard moderni – che non necessariamente riflettono il modo di operare più equilibrato, sano o coerente. Spetta a noi decifrare come vivere le nostre vite con integrità; determinare quali verità ci danno il potere per plasmare le nostre vite in base al nostro maggiore potenziale armonico.
Tutto ciò che si sta manifestando sui piani esteriore e interiore riflette la sacra intensità di questi tempi profetici. Più che mai, le polarità e gli squilibri dentro di noi ed intorno a noi stano divenendo più chiari. L'Amore, la bellezza, l'esuberanza, e la compassione permeano questo mondo – vittorie dell'arte, co-creazione, supporto comunitario, guarigione ed evoluzione dalle molte sfaccettature, brillano tutto intorno a noi, illuminando la grazie spirituale della nostra vera natura. Nel contempo, questo mondo è immerso nella paura, la brutalità, il dolore la malattia – l'angoscia senza fine dell'ansia, della separazione, della disconnessione, della confusione e isolamento - insieme alle realtà tossiche dell'avidità e della corruzione egoistica e spietata, del materialismo, della dipendenza da sostanze stupefacenti e la pericolosa ignoranza. Ora è il tempo di abbracciare tutto ciò che è stato disonorato e rinnegato, perché sta emergendo per essere purificato e santificato. Responsabilità è richiesta a tutti i livelli della nostra esistenza. Il clima cosmico sta cambiando in tappe molto rapide, permettendoci di trasmutare e liberarci da programmi egotistici di paure e limitazioni in modo molto più semplice che nel passato.
La scienza ha rilevato che la frequenza di risonanza della terra è in aumento (il battito cardiaco della Terra), e che il magnetismo terrestre è in diminuzione – il che è riflesso dagli schemi migratori mutevoli negli animali. Questi spostamenti nel corpo della Terra ci permettono di liberarci dal bagaglio indesiderato – schemi mentali, fisici ed emotivi, condizionamenti, credenze, atteggiamenti e programmazioni. Simultaneamente, ciò che pensiamo e desideriamo si sta realizzando sempre più velocemente.
Un punto culmine in questo periodo sulla Terra è quello che è chiamata la “transizione dalla Biosfera alla no-osfera.” Stando allo scienziato Russo V. I. Vernadsky, “”Questo è il risultato di un climax del pensiero e dell'industria auto-riflessiva sull'ambiente, risultando in un cambiamento esponenziale nella coscienza in cui tutto diventa rivelato e conosciuto.”
Come molti di noi sanno, molto del potenziale genetico con cui siamo nati è dormiente al nostro interno, in attesa di essere risvegliato. Questo è definitivamente un aspetto importante del Tempo della Velocizzazione. Possiamo solo immaginare quello che la piena attivazione del nostro DNA ci permetterà di compiere e manifestare per la guarigione e il restauro Planetario.

Ora è in azione il movimento globale delle radici della terra che utilizza le vibrazioni sonore per ripulire dall'inquinamento e lo stress (geopatico) della terra, producendo dei risultati strabilianti. www.earthtransitions.com. Utilizzando le antiche scienze di preghiera ed intenzione focalizzata, canalizzato attraverso la tecnologia energetica post-Tesla, la materia tossica è trasformata.
I tempi non sono mai stati così maturi per realizzarci come “un organismo planetario in contatto con se stesso in qualsiasi posto sul pianeta”. Con l'emergere del nostro potenziale aumentato, la nostra Divinità ci si sta presentando per essere rivendicata. Come sperimentare questa realtà coscientemente? Ovunque uno guardi, la risposta universale indica: il proprio corpo, la propria attitudine mentale, l'energia del proprio cuore, il proprio respiro vitale come luogo iniziale di orientamento per sentire la propria unica connessione ad una espressione della funzione della Totalità.
In contemporanea con l'aumento continuo delle frequenze, la nostra connessione con la quarta dimensione continua ad aumentare rapidamente. Questo permette la massima trasformazione e mutamento di chi siamo e di come viviamo le nostre vite! Le porte delle opportunità si aprono in continuazione, e non è consigliabile porre dei limiti a ciò che è possibile nei prossimi anni. Lasciamoci invece Sognare l'Esaltazione dell'Umanità e di tutta la vita sulla Terra.



http://www.tuttomisteri.altervista.org/-_maya_-_pakal_votan.html


lunedì 22 luglio 2013

MAYA PAKAL VOTAN ,TRASFORMAZIONE DEL SISTEMA SOLARE.Capitolo 5.



CAPITOLO V


I nostri paradigmi societari hanno continuato ad operare con questi limiti imposti. Quindi, se qualcosa non può essere visto, toccato, o provato con misurazioni, a tutti gli effetti, non esiste.
Attraverso la lente Cartesiana, la Natura è stata ridotta a semplici risorse quantificabili – non più un aspetto qualitativo vivente di noi stessi, ma ora qualcosa al di fuori di noi che osserviamo, analizziamo e in ultima istanza arriviamo a duplicare, manipolare, dominare, intossicare e persino distruggere ed estinguere. Come Renè Descartes ha dichiarato esplicitamente, “ho percepito che è possibile raggiungere una conoscenza altamente utile nella vita...e quindi renderci padroni e possessori della natura”.
Sembra che il mondo moderno non vuole niente altro che apportare migliorie alla Natura, o quanto meno estrarre la sua saggezza e proprietà magiche per fare dei soldi soddisfacendo la crescente domanda del consumatore.
E così, eccoci qui – al presente vivendo gli ultimi anni di sia il Ciclo di Creazione di 5125 anni che il Grande Ciclo di 26.000 anni, la Precessione degli Equinozi. La prossima data finale del 21 dicembre 2012 è scritta anche come 13.0.0.0.0. nella notazione Maya del Lungo computo; proprio come la data d'inizio.
L'autore e studioso John Major Jenkins riporta, “nel 13.0.0.0.0, il sole del solstizio di dicembre si troverà nella fascia della Via Lattea. Questo può essere definito un allineamento tra il piano galattico e il meridiano del solstizio. Questo è un evento che ha raggiunto la convergenza attraverso un periodo di migliaia di anni, ed è causato dalla precessione degli equinozi. Il luogo in cui il sole nel solstizio di dicembre del 2012 attraverserà la Via Lattea è precisamente nella sua fenditura oscura, “Xibalba-be” - la via per il mondo infero.”
Nel solstizio d'inverno del 2012 il sole a mezzogiorno sarà in congiunzione con il punto di intersezione tra la eclittica del sole e il piano galattico, e sarà molto vicino alla congiunzione con il centro esatto della galassia.
Jenkins propone ulteriormente che questo grande incrocio nel tempo è simbolizzato dall'Albero della Vita dei Maya, che è alla base della loro cosmologia.
Siamo invitati a renderci conto che noi siamo il Tempo. Noi siamo la Profezia Vivente. L'Ordine Sincronico del Tempo Naturale governa lo svolgimento delle nostre vite. I cicli temporali si trovano all'interno dei nostri corpi e nei ritmi quotidiani e cicli stagionali della Natura. Abbiamo dimenticato questo, pensando che il tempo è denaro o che il tempo è l'orologio, o l'interminabile susseguirsi di settimane lavorative e fine settimana. Il tempo è costantemente mutevole, dischiudendo il Qui e Ora mentre sincronicamente coordina Tutto l'Universo vivente.
Dai suoi studi sulla Scienza del tempo dei Maya, il Dott. Josè Argüelles ha decodificato la natura matematica dell'Ordine Sincronico,
la Legge del Tempo:
esiste una sola frequenza temporale che unifica tutto l'ordine galattico dai suoi costituenti più grandi a quelli più piccoli. Questa frequenza temporale è la proporzione 13:20, riscontrata nella struttura armonica del calendario delle 13 lunazioni così come nei nostri corpi umani – le nostre 13 principali articolazioni e le nostre 20 dita delle mani e dei piedi.
Con la consapevolezza che noi siamo la profezia, che cosa implica l'avvicinarsi di questo ritorno, e che cosa possiamo aspettarci – personalmente così come planetariamente?

http://www.tuttomisteri.altervista.org/-_maya_-_pakal_votan.html




domenica 21 luglio 2013

MAYA PAKAL VOTAN ,TRASFORMAZIONE DEL SISTEMA SOLARE.Capitolo 4. FDM







CAPITOLO IV


All'interno del ciclo di 5125 anni ci sono 13 cicli minori, conosciuti come “computo dei 13 Baktun”, o “computo breve”. Ogni Baktun è lungo 394 anni, o 144000 giorni. Ogni Baktun corrisponde ad una epoca storica all'interno il Grande Ciclo della Creazione, recando un destino specifico per l'evoluzione di coloro che si sono incarnati in quella specifica epoca. Per esempio, quasi tutte le iscrizioni Maya sono state seminate precisamente durante Baktun 9 (435-830 d.C.). Questa era è conosciuta come il Maya Classico. Dopo questo punto, intorno all'anno 830 d. C., i grandi centri Maya sono stati abbandonati e la loro florida cultura è scomparsa misteriosamente. Ad oggi, nessuno può verificare o provare perché se ne sono andati o dove sono andati.
Il periodo Maya Classico del Baktun 9 aveva un destino specifico, diverso da quello dei Maya di altre epoche. Come il Dott. Josè Argüelles scrive, “Nel 830 d.C., la squadra di ingegneri è ripartita verso lo spazio, verso un'altra dimensione dalla quale vigilano sulle cose. Lentamente i Maya terrestri sono tornati alla loro giungla. Il periodo delle tenebre stava iniziando. Ben presto sono arrivati i conquistatori. Nell'anno 830 d. C. tribù guerriere che presero l'antico nome di Tolteca, che vuol dire Maestro Costruttore, hanno invaso lo Yucatan. La guerra ed il sacrificio umano sono stati introdotti.”

La Terra ed i suoi abitanti in questo momento stanno viaggiando nel ciclo 13 Baktun – il periodo finale tra il 1618 e il 2012 d.C.. Questo ciclo è conosciuto sia come il “trionfo del materialismo” che come “la trasformazione della materia”. I Maya avevano predetto che questo Baktun finale sarebbe stato un tempo di grande oblio durante il quale saremo andati alla deriva, allontanandoci sempre di più dal nostro senso di Unità con la Natura, provando una sorta di amnesia collettiva. Come un virus della memoria, per cui iniziamo a credere nella realtà limitata delle apparenze e diventiamo densi nei confrenti dell'essenza spirituale che alimenta questo mondo, così il senso dell'ego e della dominazione dell'umanità è cresciuto.
Siamo entrati in questo Baktun subito dopo aver stabilito la grande coordinazione di Papa Gregorio XIII del sistema di calendario di 12 mesi (1582), così come il perfezionamento dell'orologio meccanico di 12 ore-60 minuti (1600), che si stavano evolvendo da secoli. Questo non è poca cosa. Stando a Valum Votan, questi 2 strumenti sono ciò che ha manifestato “l'errore nel tempo” dell'umanità, che consiste nel seguire degli strumenti artificiali per misurare il tempo il che ha separato l'uomo dal resto della natura, operando in base alla nostra propria falsa frequenza temporale, in detrimento del mondo naturale.
Il Calendario Gregoriano non è basato sulla logica, la scienza o la natura. Rinnega e nasconde il vero ciclo annuo umano conservato nel corpo della donna. È lo standard mondiale corrente perché imposto con la forza sulle popolazioni conquistate (indigene) che hanno perso la loro terra e la loro libertà religiosa. Il calendario Gregoriano è il prodotto dei suoi predecessori – il calendario di Giulio Cesare e il calendario dell'Impero Romano anteriore.
L'orologio è stata il primo macchinario esistente - e nel tempo sarebbe diventato il cuore di tutte le tecnologie dei macchinari a venire.
La presenza dell'orologio ha dato origine alla nozione che il tempo risiede al di fuori dei nostri corpi – che può essere misurato con una macchina, e che possiamo sederci a vederlo “volare” sui tic-tac come se fosse qualcosa di lineare, che può essere contenuto, ed è separato dal fluido processo organico della vita. Basarsi sull'orologio per il nostro senso del tempo e delle tempistiche è stato rilevato come il più grande ostacolo per la fioritura delle piene capacità telepatiche negli umani.
Subito dopo è arrivato il sistema della Griglia rettilinea delle Coordinate Cartesiane (1637), il che ha portato a stabilire la piattaforma di base per tutta la scienza e la matematica moderne. Grazie a Renè Descartes (l'uomo conosciuto per la sua famigerata frase “penso, quindi esisto”) il tetto della percezione ha validato solo la realtà delle 3 dimensioni dello spazio fisico. Le coordinate X, Y, e Z hanno reso la quarta dimensione obsoleta nella nostra visione del mondo.
In quel momento, il tempo è stato ridotto dalla sua essenza qualitativa a quella di una quantità. La mente che ha adottato la griglia lineare ha anche adottato la percezione limitata del tempo come una terza progressione dimensionale lineare di pura durata.

http://www.tuttomisteri.altervista.org/-_maya_-_pakal_votan.html





sabato 20 luglio 2013

THE BULL GOD OF THE BIBLE.IL DIO TORO DELLA BIBBIA (7° PARTE)






THE BULL GOD OF THE BIBLE (7° PARTE)

E sapete che la parola candy/caramella è come la parola Canaan che significa succhiare la dura caramella, e le polarità dell'inverno e dell'estate riflettono anche il maschio e la femmina. Il bianco inverno è la femmina o la dea/goddess (God - ess -> Is, Eis, Isa Ess, Ice) la dea del ghiaccio. Quindi ora comprendete a riguardo della strega bianca. E quindi ora quando guarderete i film capirete quando vedrete le due forze opposte che non sono altro che l'estate e l'inverno o il giorno e la notte, la luce del sole e l'oscura luce lunare. E vedete per gli antichi l'inverno e l'estate sono connessi come uno o come unione sessuale e questo è il motivo per cui il bastoncino di zucchero/candy cane ha i colori rosso e bianco, e questo è il motivo per cui adoriamo il polo nord durante il periodo del Natale, perchè il polo è eretto dritto verso nord. Questo è il motivo per cui sistemiamo i fallici bastoncini di zucchero sul fallico albero di Natale che è puntato direttamente verso l'alto ed è fortemente eretto. E sicuramente abbiamo anche le palle/balls, balls che proviene da bulbs/bulbi (BULL) E questo è il periodo quando il dio sole brucia e muore, durante l'inverno quando accendiamo le luci di natale/christmas light bulb (BUL), il fuoco della fertilità di BEL. E per quale motivo pensate che avvolgiamo nastri colorati intorno all'albero in un movimento circolare dalla cima alla base? Perchè i nastri rappresentano la fertilità del serpente della dea che si attorciglia intorno al polo fallico. Che è la stessa magia sessuale che si trova nel simbolo della nostra moneta, e la stessa magia sessuale delle spogliarelliste che slittano su e giù per il palo. Tutti i simboli della magia sessuale degli Illuminati. Quindi vedete entrambi Gesù e Babbo Natale hanno rappresentazioni ed elementi in comune e questa è la ragione per cui Babbo Natale ha un grande sacco pieno di doni. E il suo sacco pieni di doni ha due significati, perchè essi rappresentano anche le sacche della fertilità del fungo fertile l'Amanita Muscaria. Quindi ora capite il consumo e il cibarsi e il leccare del magico simbolo fallico del bastoncino di zucchero, il rosso e il bianco che è il simbolo della fertilità sessuale del fungo magico.

Vedete le nostre attuali festività del Natale provengono dalle antiche celebrazioni dei Saturnali, e parte delle celebrazioni era per i diritti sessuali della fertilità del fungo magico http://4.bp.blogspot.com/_qMRiA9tNGUE/SbUzQydd8DI/AAAAAAAABSc/34vfpGfMfjQ/s1600-h/persephone_demeter.jpg. E di solito solo gli anziani potevano prendere parte alle droghe segrete ed è per questo motivo che erano chiamati Alti Sacerdoti/High Priests, gli Altissimi. E il fungo cresce e cresce ancora per dare l'illuminazione/enlightment dal bulbo che è il motivo per cui abbiamo le lampade/lamps che assomigliano al fungo magico. E la coppa d'oro o il calice d'oro http://4.bp.blogspot.com/-Zq5kKbHcYrA/Tn_AOoJdE7I/AAAAAAAABNo/5ydqlEB-wfI/s640/Amanita+in+posion+ivy.png è l'elisir del magico fungo dorato, gli effetti psichedelici che ricevi quando mangi il fungo magico, che è tutto quello che ruota intorno ad "Alice in Wonderland" e il suo bere l'elisir di veleno del magico fungo. Ed è esattamente per questo che il simbolo del medico/medical (EL) è quello del fungo magico http://www.mushroomstone.com/800px-Amanita_muscaria_section_1_WF_orig.jpg, i serpenti e il palo e ovviamente l'esagramma/hexagram-sexagram, il fungo farmaco della farmaceutica. Quindi vedete, Babbo Natale non è nient'altro che l'antropomorfica figura del fungo magico, che è la magica fertilità dell'aspetto del tempo Natalizio o Saturnalia. Questo è il motivo per cui abbiamo un grosso Babbo Natale con i piccoli elfi (EL), un grosso Babbo Natale che ha un dono da dare. E i piccoli elfi/elves (EL + EVE) sono occupati a fare i regali. Ed è divertente perchè gli ornamenti del fungo magico si vedono dappertutto e nessuno lo sa. Ed essi simbolicamente sono bevuti dai bambini http://www.furtherwirt.at/uploads/pics/page6-img-kinderbecken-big_01.jpg che acquisiscono la saggezza del fungo magico e non lo si è mai sospettato. E credetemi potrei andare avanti ancora e ancora, giorno e notte a riguardo di questo, quindi ora muoviamoci verso Santa e Saturno che è esattamente la stessa cosa http://images.smh.com.au/2012/12/22/3909880/art-santa-620x349.jpg http://3.bp.blogspot.com/_JmOhe-3opIc/TRQIxP3Iq4I/AAAAAAAAAi0/vNSAeC5Sg38/s400/saturncronus.jpg. Quindi ora conoscete il simbolismo del cubo magico di Saturno EL http://www.finefurniture.co/images/V184B.JPG https://gcps.desire2learn.com/d2l/lor/viewer/viewFile.d2lfile/6605/14317/present%20cube%20sxg%20ilco.jpg http://cdn.pjmedia.com/lifestyle/files/2011/12/032-300x223.jpg (Tetragramma, YHWH, DIO, Santa Claus/Babbo Natale, Saturno-EL). E sapete che quanto vecchio Saturno EL o Saturno Nine/Nove viene fuori quando la Luna viene fuori ed egli guida l'antico cornuto (ELK/ALCE -> EL).

E ricordatevi che Saturno EL è il mangiatore di bambini, l'uccisore di bambini, che è il motivo per cui mi fanno stare male i genitori che vanno da lui e cercano di mettere i loro figli in braccio a Babbo Natale che è la stessa cosa di vestire e sistemare i vostri figli sulla pancia/belly della bestia, e offrirli in sacrificio al dio BAEL o EL, e ora sapete esattamente perchè Santa Claus ha una grossa pancia (Big Belly). E ora sapete perchè i bambini odiano stare seduti sulla pancia del malvagio Babbo Natale, potete visionare i miei video, dove spiego che Saturno è Dio e Dio è Santa (Babbo Natale) e Santa è anche Satana. E se fate le vostre ricerche vedrete che Santa ha anche il bastone/cane o la gancio/crook. E ricordatevi che gli antichi Druidi e gli Anziani/Elders (EL = Saturno Toro; ders = lesson/lezione -> EL Do-ers = Le Lezioni Di EL) partecipavano anche nei rituali di mangiare i funghi http://www.miraclesandinspiration.com/images/siberian_shaman.jpg, esattamente come gli Sciamani. E ricordatevi che i funghi si sviluppano di notte o quando la luna viene fuori; e non dimentichiamoci che i magici funghi sono collegati alla mucca o il toro, perchè alcuni funghi magici crescono in realtà dalla cacca/bullshit della mucca. E se per voi queste sono stronzate rendetevi almeno conto del simbolismo del bastoncino di zucchero/candy cane e del grande sacco di Babbo Natale e lasciatemi spiegarvi del bastone che proviene dal pene del toro e anche dallo scroto del toro che è nota come bull'bag/borsa del toro. Quindi abbiamo il bastone/cane e la grande sacca di toro (scroto del toro).
Quindi ora spero che vedete un pò più chiaramente il simbolismo della fertilità del toro.

Il che porta all'atto segreto dell'unzione. Dunque già sappiamo che gli antichi Ebrei Israeliti ungevano la fallica testa di pene. E ungere è l'eseguire l'antico e segreto rituale di versare o spalmare un fluido segreto sulla testa. E le antichi pratiche divine divennero segrete con il dio. E l'unzione/Anointing segreta (Anointing Oil [crisma, sperma], Olio consacrato "Sesso") e anche nota come la segreta consacrazione/consecration ("associare con il sacro" Sacred = Sacrificio Rosso [sangue] Con = ingannare -> Com = "insieme" [sesso] -> Cum + Sacrare = Sacred Cuming -> Sacred Cow/Mucca Sacra), e la segreta consacrazione significa ingannare e secernere il fluido segreto o rilasciare usando il fluido. Onestamente non ci vuole tanto a capire perchè ci si deve inginocchiare per far cadere il fluido sacro sulla propria testa. E nel caso in cui non avete affarato bene, questo è esattamente ciò che significa "piegare la testa" (Subordinazione) ed è la sottomissione degli schiavi al padrone. Ed è per questo che vieniamo unti dalla testa del pene. Questo è il motivo per cui l'olio dell'unzione in faccia o sulla testa significa la sacra unzione del crisma/chrism o la crema. E sicuramente la crema è la crema che proviene dal latte che proviene dalla mucca sacra o il toro, il fluido sacro o l'olio della consacrazione del toro. Questo è il motivo per cui la stessa parola Anointing (An = Mucca [toro] del Cielo Dio Toro/Dea Mucca; Oint ointment, olio, grasso; Anointing [crisma] "enoint" Latino inunguere, da in- "on" + unguere "spalmare su") proviene dall'olio di AN o la Dea Mucca o Dio Toro. Quindi ancora una volta vediamo l'ancenstrale mucca ANU come fonte. E questo rituale è anche chiamato "benedizione/blessing" La parola bless/benedizione ha origine nelle antiche pratiche di sacrifici umani e animali, ma la parola Bless significa cospargere con il sangue della vittima sacrificale. Quindi quando vi benedicono significa in realtà che vi stanno coprendo e cospargendo di sangue. Questo è il motivo per cui si dice "God Bless You/Dio ti benedica" perchè si sta spruzzando e sputando fuori lo spruzzo che è una forma della consacrazione o far uscire il sacro fluido. Esattamente come gli spruzzatori/sprinkler (EL) che vengono dalla testa. Quindi forse, ora sapete perchè si spolverano/sprinkle i coni dei nostri gelati/ice (iside) - cream (crisma) sulla punta della testa dei coni gelato. E sicuramente spolveriamo il toro o il toroide (ciambella). Quindi ora capite perchè noi ungiamo e spolveriamo e benediciamo il fallico cono gelato. Quindi ora sapete perchè abbiamo la forma delle palle della fertilità con il tri ang (of) el (triangolo) la forma della fertilità del cono. E potete consultare altri miei video inerenti alla magia sessuale del cibo.

Quando le persone tengono il loro bastone o il loro pene nella loro mano, possono avere l'orgasmo che si avverte che sta venendo/come.


https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10201397899972033&set=a.10201069821570278.1073741844.1310439190&type=1





venerdì 19 luglio 2013

MAYA PAKAL VOTAN ,TRASFORMAZIONE DEL SISTEMA SOLARE.Capitolo 3





CAPITOLO III


I messaggeri Maya, famosi per le loro capacità come architetti, artisti, matematici e scienziati, hanno lasciato un biglietto da visita nella forma di una serie di monumenti megalitici e piramidi con computi di calendario precisi. Piantate intenzionalmente, queste date sono state lasciate per assicurare che le generazioni future fossero allertate della venuta del punto finale di questo ciclo di 26.000 anni. Un ciclo in corrispondenza con l'orbita della durata di 26.000 anni, del nostro Sole intorno ad Alcione, la stella centrale della costellazione delle Sette Sorelle Pleiadi. Stando ai Maya, il “futuro” dopo questa data finale è letteralmente “una nuova era mondiale” - “una nuova creazione”.
Il ciclo di 26.000 anni nell'evoluzione e lo sviluppo dell'Homo Sapiens è rispecchiato dal ciclo di 260 giorni della gestazione umana. L'umanità come collettivo sta in questo momento maturando nell'essere per il quale siamo stati codificati da lungo tempo. Come in ogni parto, non è la madre, nè il bambino, che hanno il controllo – è il processo primigenio della Nascita in se stesso che svolge il suo proprio destino.
Quindi, il 21 dicembre del 2012 non è il giorno in cui improvvisamente si accenderà un interruttore e tutto cambierà: piuttosto, noi siamo ORA nel processo di questa transizione da un'era all'altra. I mutamenti sono già in atto e continueranno sistematicamente velocizzandosi mano a mano che la data fatidica si avvicina.
Gli antichi Maya avevano capito che questo ciclo di 26.000 anni era composto da 5 cicli minori di 5.125 anni ciascuno. Cada uno di questi 5 cicli era considerato in se stesso una Era o Ciclo di Creazione. Come raffigurato nella familiare Pietra Solare circolare Meso - Americana (spesso chiamata Calendario Azteca) ognuno dei Cicli di Creazione è detto sia stato governato e distrutto da uno dei 5 elementi, nello specifico, 4 Giaguaro, 4 Vento, 4 Pioggia, 4 Acqua.
Il nostro attuale Grande ciclo (3114 a. C. - 2012 b. c.) è chiamato l'Era del Quinto Sole. Questo periodo di tempo è governato da 4 Terra. Questa quinta era è la sintesi delle 4 previe. 4 Terra (chiamata Caban in Maya e Ollin in Nahuatl) ha diversi significati, incluso: movimento, alternanza, evoluzione, terremoto, navigazione, sincronismo, seguire gli indizi, tartaruga. Nel linguaggio Maya, la parola Ol di Ollin significa “consapevolezza”.
Nel calendario Maya, la data iniziale in cui la terra è entrata nel Quinto Sole è il 13 agosto del 3113 a.c., scritto nel lungo computo Maya come 13.0.0.0.0. ogni giorno da quel momento in poi è registrato come il numero di giorni passati dall'evento di questo punto iniziale cosmico.
Come scrive il Dott. Josè Argüelles ne “il Tempo e la Tecnosfera” - “il 13 agosto del 3113 a.c., è quanto più possibilmente precisa ed accurata possa essere una data di inizio per la storia: la prima dinastia Egizia è datata al 3100 a.c., circa, la prima città, Uruk, nella Mesopotamia, anche; il Kali Yuga inizia nel 3012 a.c.; e la cosa più interessante è che la divisione del giorno in 24 ore, ognuna formata da 60 minuti a loro volta formati da 60 secondi (e la divisione del cerchio in 360 gradi), avviene anche intorno al 3100 a.c., in Sumeria. Se l'inizio della storia è stato individuato così accuratamente, allora non può anche la data della fine della storia, 21 dicembre 2012, essere altrettanto accurata?”
(Nota: per quanto riguarda il Ciclo che si chiude nel 2012 e il Nuovo Ciclo che inizia, ci sono varie cosmologie secondo le quali stiamo chiudendo il Quinto sole ed entreremo nel Sesto, oppure stiamo chiudendo il Quarto ed entreremo nel Quinto. Per esempio, secondo i Guardiani del Tempo Maya viventi del Guatemala, in termini di calendario, ogni elemento ha un ciclo di 5.125 anni. Ci insegnano che abbiamo già passato fuoco, terra, aria e acqua. Il prossimo ciclo (che inizia il 21 dicembre del 2012) sarà la Quinta Era o l'Era del centro. Nello stesso modo, gli Hopi insegnano che stiamo chiudendo il Quarto Mondo di Distruzione, e ci stiamo preparando ad iniziare il Quinto Mondo di Pace. A prescindere dal nome datogli, ciò che è chiaro è che siamo sull'orlo della Rinascita di una nuova Era Mondiale)



http://www.tuttomisteri.altervista.org/-_maya_-_pakal_votan.html

giovedì 18 luglio 2013

MAYA PAKAL VOTAN ,TRASFORMAZIONE DEL SISTEMA SOLARE.Capitolo 2.





CAPITOLO II

Pacal Votan è morto nel 683 d.C, tuttavia passarono ancora 9 anni prima che la sua tomba fosse dedicata e sigillata nell'anno 692 d.C. La sua tomba non è stata riscoperta e riaperta sino al 1952.

tra il 692 e il 1952 ci sono esattamente 1260 anni. (12:60 tempo artificiale)
tra il 692 e il 2012 (la chiusura del ciclo) ci sono esattamente 1320 anni (13:20 tempo naturale)

si dice che la sua profezia emana miticamente attraverso il suo “Telektonon” - il “Tubo parlante dello Spirito della Terra”- un tubo vero e proprio che si può osservare ancora oggi esattamente dove è stato costruito nel passato – in fondo all'edificio di 9 piani chiamato Tempio delle iscrizioni, a Palenque nel Chiapas. Questo tubo sacro che va dal livello del terreno giù lungo tutti i 69 gradini fino alla camera che contiene l'enorme sarcofago di pietra di Pacal, è stato di fatto responsabile della riscoperta della tomba da parte dell'archeologo Alberto Ruz il 15 giugno del 1952.
Dopo aver trovato un frammento di questo tubo in piastrelle bianche, Ruz ha condotto gli scavi della durata di 3 anni, (iniziati nel 1949) con il risultato di riportare alla luce il sacrario di pietra di questo profeta.
Conosciuto come il Testimone Speciale del Tempo, il profeta Maya del settimo secolo, Pacal Votan, ha lasciato un messaggio universale per le generazioni future di una Terra in evoluzione.
Proclamando “se l'Umanità desidera salvarsi dalla distruzione della biosfera deve tornare a vivere in base al Tempo Naturale”, ha profetizzato la nostra accelerata società tecnologica, e il danno risultante dalla nostra divergenza collettiva dalle Leggi Naturali in cambio di valori materialistici.
Il richiamo profetico di Pacal Votan pone in allerta l'umanità del giorno d'oggi sul fatto che il nostro processo biologico si sta trasformando, avvicinandosi al culmine di un programma evolutivo di 26.000 anni. Portando il ritorno della telepatia universale, capacità sensoriale aumentata, consapevolezza riflessiva del sé, è la rinascita del dominio della nostra tecnologia interiore.

Questo grande ciclo evolutivo culminerà con il solstizio d'inverno, il 21 dicembre del 2012.
Il periodo che stiamo vivendo è conosciuto come “il Tempo della Prova sulla Terra”, “Giudizio Universale”, “Il Tempo della Grande Purificazione”, “la Fine della Creazione”, “la Velocizzazione”, “la Fine dei Tempi come li conosciamo”, “l'Avvicendamento delle Ere”. È stato predetto che il completamento del ciclo Precessionale porta rigenerazione sulla Terra, offrendo il risveglio a tutti quei cuori aperti che lo vogliano. Molti popoli hanno parlato di questi ultimi giorni del Grande Ciclo, incluso: i Maya, gli Hopi, gli Egizi, i Cabalisti, gli Esseni, gli Anziani Qero del Perù, i Navajo, i Cherokee, gli Apache, la Confederazione Irochese, le Tribù Dogon e gli Aborigeni.
Avidi osservatori delle stelle, gli antichi Maya erano bene a conoscenza di un ciclo astrologico chiamato Precessione degli Equinozi. Questo è un ciclo di circa 26.000 anni durante il quale la Terra transita attraverso i 12 segni zodiacali. Per un periodo di circa 2152 anni ognuno. Ognuna di queste età astrologiche rappresenta un mese del grande Anno Cosmico. I Sumeri, i Tibetani, gli Egiziani, i Cherokee, gli Hopi, e i Maya fanno riferimento a questo stesso ciclo di 26.000 anni nel loro sistema di credenze mistiche ed ognuno ha sviluppato calendari basandosi su questo Grande Ciclo.

http://www.tuttomisteri.altervista.org/-_maya_-_pakal_votan.html

Foto ; http://amico.rivistamissioniconsolata.it/public/articoli/maya%20fine%20del%20mondo%202012%20(2).jpg




mercoledì 17 luglio 2013

L'UNICO DIO DI QUESTO MONDO E' IL DENARO, IN PARALLELO AL TEMPO. Babilonia e l'amore del denaro.








Babilonia e l'Amore del Denaro

Il Culto della Morte di Saturno sarebbe diventato di pubblica preminenza nell'antica Babilonia. Questo ci ha insegnato una lezione fondamentale nella ricerca del vero potere - controllare l'emissione del denaro.

Il legame tra droga e guerra

Durante la prima metà dell'Età di Bronzo dell'Uomo, un perseguimento meno che eroico dominò lo sviluppo del commercio nel mondo antico. L'insidioso commercio di oppio aveva riacquistato il suo passo in Anatolia, regione dove un gruppo di re-guerrieri agiva come moderni cartelli della droga in lotta su chi dovesse controllare le lucrose rotte commerciali tra Asia e regni Occidentali.

Il più potente cartello era chiamato il Cartello di Troia, ma è stato seriamente contestato dall'arrivista Cartello di Agamennone. Le linee di battaglia furono elaborate e la conseguente narco-guerra inghiottì la regione per i successivi dieci anni.

La guerra venne solo per un fine a causa di un altro intervento interplanetario, probabilmente lo stesso che aveva permesso agli Israeliti di uscire dal dominio Egiziano. Tuttavia, la chiave di sviluppo che esce da questo conflitto, furono i repentini progressi compiuti nella produzione di armi. Le nuove tecnologie permettevano maggiori indici di uccisione e certamente gli Illuminati capirono velocemente il valore nella promozione di un'industria del traffico di armi come mezzo per garantire sempre i più alti conteggi di corpi per i loro rituali di sacrificio di sangue in corso.

Il penny era caduto!

La guerra come un'espressione del sacrificio di sangue fu la nuova tendenza. Un'industria iniziò a crescere intorno al concetto con lo sviluppo della tecnologia militare, essendo una caratteristica dell'Occidente, insieme a una concentrazione sull'Arte della Guerra attraverso la strategia caratterizzante l'approccio Orientale. Entrambe hanno provocato la stessa cosa. La gente veniva uccisa e il sangue scorreva. Per i Sangue Blu e gli Illuminati delle varie occulte società segrete e le scuole del mistero, tutto era ormai come dovrebbe essere. I re-guerrieri erano felici, gli avvocati e gli scribi incaricati di istituzionalizzare i vari rituali erano felici, come lo erano la classe mercantile che era sempre più prospera dopo il tracollo di Babele. Gli schiavi erano sfruttati e le persone erano tassate.

Il Culto della morte di Saturno e il controllo monetario

Circa 600 anni dopo gli eventi cosmici a Sodoma e Gomorra e l'Esodo, anche gli sporadici saccheggiatori controllati dai pianeti Marte e Venere sembravano essere giunti alla loro fine e tutto sembrava andare bene.

Ma qualcosa mancava nel grande schema delle cose per quanto concerne gli Illuminati. Loro erano ancora bramosi per il ritorno di un sistema di schiavitù di Babele basato sul debito, come il modello economico base per l'umanità.

Mentre la guerra era già stata una fonte di soddisfazione intrisa di sangue per le necessità ritualistiche dell'elite, fu nell'effettiva promozione di guerre sempre più artificiose e barbare che alcuni Illuminati hanno trovato una risposta al prendere due piccioni con una fava (gioco di parole).

Sin dal momento del narco conflitto Troiano si era realizzato che le vittime di guerra potevano essere sfruttate per la soddisfazione del rituale. La chiave per una costante e continua fornitura di spargimento di sangue garantita si trovava nella nozione della guerra, essendo un continuo fabbricato a richiesta delle imprese - e che richiederebbe denaro.

Di conseguenza, e galvanizzati all'azione da promesse di espansa ricchezza materiale e potere, una valagna di re-guerrieri fecero i loro primi passi manipolati, ancora insanguinati, verso il concetto di Impero.

Date accuratamente selezionate, in conformità gli ormai ben consolidati rituali di sangue, furono scelte per avviare molteplici guerre di conquista. Il felice risultato di queste guerre, come anticipato dalle potenze illuminate, era l'immenso aumento progressivo delle loro esigenze di sacrificio di sangue, mentre i loro burattini re-guerrieri affondavano sempre più del debito finanziario.

L'equazione era semplice: La guerra esigeva soldi, e soldi presi in prestito per pagare le guerre = debito. Debito = Schiavitù! Se un regno potesse essere manipolato nell'accettazione di un debito, allora questo renderebbe un regno di schiavi! Il potere di schiavizzare interi regni era in essere di ciò che era dovuto quel debito.

Tuttavia, questo era garantito solo se si controllava l'emissione del denaro preso in prestito dai re-guerrieri in primo luogo. Nel Vicino Oriente, in un luogo chiamato la pianura di Dura, alcuni tra questi Illuminati altamente privilegiati e ben posizionati si mise all'opera.

L'ascesa finanziaria di Babilonia

I re-guerrieri di una città stato in crescita chiamata Babilonia, avevano goduto recentemente di una serie di conquiste spettacolari. Babilonia era ormai un impero e la sua squadra di scuole misteriche e società segrete manteneva una grande fama e influenza pubblica. Attraverso il loro palese controllo rituale di base del re-guerriero Nabucodonosor, questi Illuminati cospirarono per erigere una statua d'oro che avrebbe dominato le pianure di Dura.

Essenzialmente, questo è stato il primo sistema aureo finanziario del mondo, e Dura fu la risposta di Babilonia al moderno Sistema della Federal Reserve degli Stati Uniti. Chiunque non aderiva a questo sistema aureo finanziario in materia di scambi e del commercio all'interno di Babilonia, doveva essere spietatamente sterminato da una morte infuocata. Ancora una volta, i templi hanno iniziato a emettere moneta come debito per conto proprio, contro questo nuovo sistema aureo. Questi stessi templi, controllati dagli Illuminati, divennero rapidamente ricche e grandi cerimonie pubbliche che celebrano il successo di un nuovo sistema finanziario segnato soltanto da una misteriosa ondata di scomparsa di bambini Babilonesi.

La loro comprensione (sacerdoti Israeliti) del commercio e degli scambi ha denunciato la questione del denaro come se il debito non fosse altro che un'usura criminale, un'abominevole pratica secondo il loro sacerdozio, che era in qualche modo sopravvisuta alle depravazioni degli stessi re-guerrieri e le società segrete corrotte. Questi sacerdoti Israeliti hanno organizzato un boicottaggi finanziario del nuovo sistema finanziario e il sistema aureo babilonese cominciò a decadere.

Gli Illuminati delle scuole misteriche Babilonesi non hanno mai perdonato gli Israeliti per il loro ostinato rifiuto di piegarsi ai dettami del sistema aureo di Babilonia. Hanno complottato una feroce vendetta contro questi ex schiavi d'Egitto solo per essere ostacolati al tempo delle più pressanti esigenze di trattativa con l'arrivo dei mortali re-guerrieri Persiani e più tardi un rampante semi-dio Greco con il nome di Alessandro.

La caduta di Babilonia - il Culto della Morte di Saturno va in decadenza

Babilonia cadde, ...velocemente, il suo grande esperimento del sistema aureo stroncato sul nascere. In una notte, Babilonia ha cessato di essere lo stesso padrone e i suoi Illuminati entrarono nella nemisi Israeliana come compagni di prigionia nella loro stessa città. Il loro Idolo Dorato ora giaceva in rovina, le restanti società segrete e scuole misteriche di Babilonia di dissolsero nella notte del deserto per rinascere come il Mistero Babilonia.

Banditi in una desolazione economica e politica, hanno deciso di non esporre di nuovo le loro ambizioni di controllo alla luce pubblica.

Fusero i loro occhi altrove per una nuova dimora. Il Mistero Babilonia stabilì presto il suo sguardo su un nuovo e spaventosamente condizionato popolo a cui cominciava a far sentire la loro presenza. Con cautela, hanno disegnato i loro piani, si sono riuniti e si sono trasferiti a Roma - l'età di Ferro dell'Uomo stava per cominciare in tutta la sua terrificante oscurità e rigogliosa decadenza.


Saturn Death Cult by Troy D. McLachlan

http://saturndeathcult.com/