mercoledì 6 marzo 2013

NELLA FOTO SI PUO' OSSERVARE L'ANIMA CHE LASCIA IL CORPO.Dossier.


























Queste immagini sono state diramate dal Dr Kostantin Korotkov che, ha dichiarato lo scienziato russo, mostrano il momento in cui l'anima abbandona il corpo alla morte di un individuo. Si tratta di una foto in tecnica Kirlian, che Korotkov, direttore del Research Institute of Physical Culture di San Pietroburgo, riconosciuta autorità internazionale nelle foto con tecnica Kirlian, da lui perfezionata con tecnica GDV (gas-discharge visualization) ha applicato su una persona in punto di morte. L'alone azzurro nell'immagine a sinistra è il momento in cui, secondo lo scienziato, l'anima sta abbandonando il corpo che, una volta spirato il soggetto, diviene rosso. La tecnica GDV svipuppata da Korotkov permetterebbe di monitorare il progresso di trattamenti medici. Lo scienziato ha affermato che le immagini da lui ottenute dimostrerebbero che l'anima ritorna più volte nel corpo, specie nelle ore notturne e lo scienziato ascrive il fenomeno a energia non utilizzata che è contenuta nell'anima che oramai ha abbandonato il corpo ma si troverebbe in uno stato confusionale a causa del cambiamento di condizione.







http://hbtb.forumcommunity.net/?t=48762807










Incredibili scatti dalla Russia - fotografata l'anima mentre lascia il corpo




Abbiamo un'anima? Uno scienziato russo ha immortalato l’anima nell’istante in cui abbandona il corpo dopo il decesso




Cosa succede dopo la morte?




Abbiamo un'anima?




E se abbiamo un'anima cosa succede nel nostro corpo nel momento del distacco?




L’esatto momento in cui l’anima lascia il corpo sembra essere stato catturato dallo scienziato russo Konstantin Korotkov, direttore del Research Institute of Physical Culture di San Pietroburgo,avrebbe fotografato una persona con un dispositivo bioelettrografico nel momento esatto in cui è deceduta.




Korotkov ha scattato la foto con la tecnica Kirlian: il metodo, adottato dal Ministero della Salute russo ed utilizzato da oltre 300 medici in tutto il mondo come forma di monitoraggio per malattie come il cancro, è stato perfezionato da Korotkov con tecnica GDV (Gas Discharge Visualization) che ha poi applicato su una persona in punto di morte.




L’alone azzurro nell’immagine a sinistra rappresenta il momento in cui, secondo lo scienziato, l’anima sta abbandonando il corpo che, una volta spirato il soggetto, diviene rosso.




Secondo Korotkov, l’ombelico e la testa sono le parti che per prime perdono la loro forza (cioè l’anima) mentre l’inguine ed il cuore sono le aree che vengono abbandonate per ultime.




Lo scienziato ha affermato che le immagini da lui ottenute dimostrerebbero che l’anima ritorna più volte nel corpo, specie in caso di morte violenta o improvvisa, come se manifestasse uno stato confusionale e ritornasse nel corpo nei giorni seguenti alla morte: lo scienziato ascrive il fenomeno ad energia non utilizzata che è contenuta nell’anima.




Per Korotkov più la morte è improvvisa e non naturale, più l’anima, rappresentata dalle onde elettromagnetiche fosforescenti, resta a lungo vicino al corpo, quasi stentasse ad accettare l’improvvisa separazione.




Per Korotkov, la tecnica potrebbe essere utilizzata per monitorare tutti i tipi di squilibri biofisici, per le diagnosi in tempo reale ed anche per svelare se una persona possiede poteri psichici o meno.




Fonte: meteoweb.eu







La storica impresa è riuscita allo scienziato russo Konstantin Korotkov utilizzando la tecnica fotografica denominata ''Kirlian'' che fotografa il cosiddetto ''Effetto Corona'', una manifestazione luminosa in grado di impressionare una pellicola e che si forma in presenza di campi elettrici molto elevati. Korotkov ha perfezionato ulteriormente questa tecnologia creando il sistema GDV (Gas Discharge Visualization) che ha poi applicato su una persona in punto di morte.




Gli scatti, eseguiti in sequenza proprio nell'esatto momento del trapasso evidenziano come l' ''anima'' (che è un nome convenzionale dato ad un fenomeno di cui non se ne sa un granchè, in realtà) o l' ''energia vitale'' lasci il corpo partendo dalla testa e uscendo letteralmente dai piedi! Per essere più precisi l'anima abbandona per primi l'ombelico e la testa e per ultimi il cuore e la zona inguinale.










Nella foto qui sopra si vedono i tre momenti fatidici del trapasso: prima, durante e dopo. L'alone blu, ancora presente nella zona ''gambe'' della prima foto (quando il soggetto è ancora vivo), è la rappresentazione fotografica dell'anima o di quella forma misteriosa di energia che fa muovere i nostri corpi. Una volta lasciato il corpo, l'alone diventa rosso e la persona risulta a tutti gli effetti morta.










Ma le sorprese non finiscono qui. Korotkov ha infatti scoperto che l'anima ritorna a far visita al corpo più volte durante la morte, quasi si trovasse in uno stato confusionale e volesse ritornare al sicuro nella ''tuta biologica'' dove ha abitato per tanti anni.










Non solo: più la morte è violenta ed improvvisa e più l'anima stenta ad accettare il trapasso e rimane vicina al corpo per più tempo, prima di abbandonarlo definitivamente.










La tecnica messa a punto dallo scienziato russo non è solamente utile per curiosare nella vera essenza dell'essere umano ma anche per verificare lo stato di salute psico-fisica dei soggetti. Analizzando lo spettro delle foto ottenute con la tecnica GDV è infatti possibile localizzare le aree malate, come per esempio le zone colpite da tumore, in maniera assolutamente non invasiva e con una buona precisione. Tale metodo è stato adottato dal Ministero della Salute russo e viene già utilizzato da oltre 300 medici in tutto il mondo.

 http://www.boorp.com/notizie_articoli_news_post/articolo_Incredibili_scatti_dalla_Russia___fotografata_l%27anima_mentre_lascia_il_corpo.php#sthash.IKVzqB2X.dpuf

http://fuoridimatrix.blogspot.com/2013/03/nella-foto-si-puo-osservare-lanima-che.html

Uno dei video piu' interessanti e completi sull'argomento:

Harry Oldfield: L'Universo Invisibile 1/5 http://www.youtube.com/watch?v=LU2qGSoUTOY&list=PLABDB0743DAE604F3














Gli scatti, eseguiti in sequenza proprio nell'esatto momento del trapasso evidenziano come l' ''anima'' (che è un nome convenzionale dato ad un fenomeno di cui non se ne sa un granchè, in realtà) o l' ''energia vitale'' lasci il corpo partendo dalla testa e uscendo letteralmente dai piedi! Per essere più precisi l'anima abbandona per primi l'ombelico e la testa e per ultimi il cuore e la zona inguinale.
Nella foto qui sopra si vedono i tre momenti fatidici del trapasso: prima, durante e dopo. L'alone blu, ancora presente nella zona ''gambe'' della prima foto (quando il soggetto è ancora vivo), è la rappresentazione fotografica dell'anima o di quella forma misteriosa di energia che fa muovere i nostri corpi. Una volta lasciato il corpo, l'alone diventa rosso e la persona risulta a tutti gli effetti morta.
Ma le sorprese non finiscono qui. Korotkov ha infatti scoperto che l'anima ritorna a far visita al corpo più volte durante la morte, quasi si trovasse in uno stato confusionale e volesse ritornare al sicuro nella ''tuta biologica'' dove ha abitato per tanti anni.
Non solo: più la morte è violenta ed improvvisa e più l'anima stenta ad accettare il trapasso e rimane vicina al corpo per più tempo, prima di abbandonarlo definitivamente.
La tecnica messa a punto dallo scienziato russo non è solamente utile per curiosare nella vera essenza dell'essere umano ma anche per verificare lo stato di salute psico-fisica dei soggetti. Analizzando lo spettro delle foto ottenute con la tecnica GDV è infatti possibile localizzare le aree malate, come per esempio le zone colpite da tumore, in maniera assolutamente non invasiva e con una buona precisione. Tale metodo è stato adottato dal Ministero della Salute russo e viene già utilizzato da oltre 300 medici in tutto il mondo.
- See more at: http://www.boorp.com/notizie_articoli_news_post/articolo_Incredibili_scatti_dalla_Russia___fotografata_l%27anima_mentre_lascia_il_corpo.php#sthash.IKVzqB2X.dpuf


Gli scatti, eseguiti in sequenza proprio nell'esatto momento del trapasso evidenziano come l' ''anima'' (che è un nome convenzionale dato ad un fenomeno di cui non se ne sa un granchè, in realtà) o l' ''energia vitale'' lasci il corpo partendo dalla testa e uscendo letteralmente dai piedi! Per essere più precisi l'anima abbandona per primi l'ombelico e la testa e per ultimi il cuore e la zona inguinale.
Nella foto qui sopra si vedono i tre momenti fatidici del trapasso: prima, durante e dopo. L'alone blu, ancora presente nella zona ''gambe'' della prima foto (quando il soggetto è ancora vivo), è la rappresentazione fotografica dell'anima o di quella forma misteriosa di energia che fa muovere i nostri corpi. Una volta lasciato il corpo, l'alone diventa rosso e la persona risulta a tutti gli effetti morta.
Ma le sorprese non finiscono qui. Korotkov ha infatti scoperto che l'anima ritorna a far visita al corpo più volte durante la morte, quasi si trovasse in uno stato confusionale e volesse ritornare al sicuro nella ''tuta biologica'' dove ha abitato per tanti anni.
Non solo: più la morte è violenta ed improvvisa e più l'anima stenta ad accettare il trapasso e rimane vicina al corpo per più tempo, prima di abbandonarlo definitivamente.
La tecnica messa a punto dallo scienziato russo non è solamente utile per curiosare nella vera essenza dell'essere umano ma anche per verificare lo stato di salute psico-fisica dei soggetti. Analizzando lo spettro delle foto ottenute con la tecnica GDV è infatti possibile localizzare le aree malate, come per esempio le zone colpite da tumore, in maniera assolutamente non invasiva e con una buona precisione. Tale metodo è stato adottato dal Ministero della Salute russo e viene già utilizzato da oltre 300 medici in tutto il mondo.
- See more at: http://www.boorp.com/notizie_articoli_news_post/articolo_Incredibili_scatti_dalla_Russia___fotografata_l%27anima_mentre_lascia_il_corpo.php#sthash.IKVzqB2X.dpuf
Gli scatti, eseguiti in sequenza proprio nell'esatto momento del trapasso evidenziano come l' ''anima'' (che è un nome convenzionale dato ad un fenomeno di cui non se ne sa un granchè, in realtà) o l' ''energia vitale'' lasci il corpo partendo dalla testa e uscendo letteralmente dai piedi! Per essere più precisi l'anima abbandona per primi l'ombelico e la testa e per ultimi il cuore e la zona inguinale.
Nella foto qui sopra si vedono i tre momenti fatidici del trapasso: prima, durante e dopo. L'alone blu, ancora presente nella zona ''gambe'' della prima foto (quando il soggetto è ancora vivo), è la rappresentazione fotografica dell'anima o di quella forma misteriosa di energia che fa muovere i nostri corpi. Una volta lasciato il corpo, l'alone diventa rosso e la persona risulta a tutti gli effetti morta.
Ma le sorprese non finiscono qui. Korotkov ha infatti scoperto che l'anima ritorna a far visita al corpo più volte durante la morte, quasi si trovasse in uno stato confusionale e volesse ritornare al sicuro nella ''tuta biologica'' dove ha abitato per tanti anni.
Non solo: più la morte è violenta ed improvvisa e più l'anima stenta ad accettare il trapasso e rimane vicina al corpo per più tempo, prima di abbandonarlo definitivamente.
La tecnica messa a punto dallo scienziato russo non è solamente utile per curiosare nella vera essenza dell'essere umano ma anche per verificare lo stato di salute psico-fisica dei soggetti. Analizzando lo spettro delle foto ottenute con la tecnica GDV è infatti possibile localizzare le aree malate, come per esempio le zone colpite da tumore, in maniera assolutamente non invasiva e con una buona precisione. Tale metodo è stato adottato dal Ministero della Salute russo e viene già utilizzato da oltre 300 medici in tutto il mondo.
- See more at: http://www.boorp.com/notizie_articoli_news_post/articolo_Incredibili_scatti_dalla_Russia___fotografata_l%27anima_mentre_lascia_il_corpo.php#sthash.IKVzqB2X.dpuf
La storica impresa è riuscita allo scienziato russo Konstantin Korotkov utilizzando la tecnica fotografica denominata ''Kirlian'' che fotografa il cosiddetto ''Effetto Corona'', una manifestazione luminosa in grado di impressionare una pellicola e che si forma in presenza di campi elettrici molto elevati. Korotkov ha perfezionato ulteriormente questa tecnologia creando il sistema GDV (Gas Discharge Visualization) che ha poi applicato su una persona in punto di morte.
Gli scatti, eseguiti in sequenza proprio nell'esatto momento del trapasso evidenziano come l' ''anima'' (che è un nome convenzionale dato ad un fenomeno di cui non se ne sa un granchè, in realtà) o l' ''energia vitale'' lasci il corpo partendo dalla testa e uscendo letteralmente dai piedi! Per essere più precisi l'anima abbandona per primi l'ombelico e la testa e per ultimi il cuore e la zona inguinale.
Nella foto qui sopra si vedono i tre momenti fatidici del trapasso: prima, durante e dopo. L'alone blu, ancora presente nella zona ''gambe'' della prima foto (quando il soggetto è ancora vivo), è la rappresentazione fotografica dell'anima o di quella forma misteriosa di energia che fa muovere i nostri corpi. Una volta lasciato il corpo, l'alone diventa rosso e la persona risulta a tutti gli effetti morta.
Ma le sorprese non finiscono qui. Korotkov ha infatti scoperto che l'anima ritorna a far visita al corpo più volte durante la morte, quasi si trovasse in uno stato confusionale e volesse ritornare al sicuro nella ''tuta biologica'' dove ha abitato per tanti anni.
Non solo: più la morte è violenta ed improvvisa e più l'anima stenta ad accettare il trapasso e rimane vicina al corpo per più tempo, prima di abbandonarlo definitivamente.
La tecnica messa a punto dallo scienziato russo non è solamente utile per curiosare nella vera essenza dell'essere umano ma anche per verificare lo stato di salute psico-fisica dei soggetti. Analizzando lo spettro delle foto ottenute con la tecnica GDV è infatti possibile localizzare le aree malate, come per esempio le zone colpite da tumore, in maniera assolutamente non invasiva e con una buona precisione. Tale metodo è stato adottato dal Ministero della Salute russo e viene già utilizzato da oltre 300 medici in tutto il mondo.
- See more at: http://www.boorp.com/notizie_articoli_news_post/articolo_Incredibili_scatti_dalla_Russia___fotografata_l%27anima_mentre_lascia_il_corpo.php#sthash.IKVzqB2X.dpuf

Nessun commento:

Posta un commento